Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde > Verde Pubblico > Notizie


Aggiornato il 11.06.2014

La cura dei parchi e dei giardini

la cimice dell'olmo La Città ha adottato un modello di gestione delle aree verdi della città, suddivisa tra Servizio Verde Gestione e Circoscrizioni, che dal 2008 prevede le seguenti modalità di realizzazione delle attività manutentive:


  • Nei 29 parchi e giardini più importanti della Città, la realizzazione delle attività manutentive viene svolta da parte di imprese appaltatrici in modo integrato (manutenzione full service), migliorando in termini di cura ed efficienza, la fruibilità del verde da parte del pubblico, affrontando contemporaneamente temi come la manutenzione del verde, la pulizia, il controllo delle criticità;
  • Per le restanti aree verdi (ivi comprese aree gioco e aree cani), la manutenzione del verde viene svolta da imprese appaltatrici, mentre la pulizia (nettezza urbana) resta di competenza AMIAT, come per il restante suolo pubblico della città;
  • I giardinieri comunali realizzano la manutenzione di eccellenza del verde di alcune aree selezionate (Parco Rignon, giardini storici del centro, ecc.) e si occupano della realizzazione e cura delle aiuole fiorite, nonché di alcune attività specifiche per alcuni parchi;
  • In alcuni parchi estensivi periferici la manutenzione viene fatta attraverso interventi ecocompatibili (sfalcio con tecnica mulching, pascolo, fienagione)
  • La manutenzione del patrimonio arboreo (potature e abbattimenti, nonché controlli di stabilità), sia dei parchi, che dei giardini, che delle alberate stradali, nonché quella degli impianti di irrigazione, e quella delle attrezzature delle aree gioco, sono invece realizzate da altre imprese, selezionate attraverso appalti specifici, su tutta la città.

La manutenzione full service dei parchi

Per ogni parco in full service della città, ivi comprese le aree gioco (presenti in tutti i parchi), e aree cani (presenti nei parchi Pellerina, Valentino, Rignon, Piazza D’Armi, Ruffini, Vallette, Sempione Ovest), vengono assegnate ad un unico soggetto gestore:

  • Le attività di manutenzione del verde (sfalcio erba, potatura arbusti e siepi, manutenzione piante tappezzanti, ecc.)
  • La pulizia, ivi compreso lo svuotamento cestini, lo spazzamento dei viali interni, la pulizia dei servizi igienici presenti, l’igienizzazione delle aree cani esistenti;
  • Le attività di manutenzione degli arredi (attrezzature per il gioco escluse), recinzioni, ecc.
  • La realizzazione di attività di controllo delle criticità, attraverso il monitoraggio settimanale dello stato delle aree gioco e delle aree verdi e di interventi di messa in sicurezza ove necessario.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina