Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde > Verde Pubblico > Notizie


Aggiornato il 01.09.2008

Novità 2008: Tanti buoni motivi in più per andare nei parchi

I concerti del lunedì al Parco del Valentino Ci si può trascorrere un pomeriggio a oziare nell'erba crogiolandosi al sole, oppure nella tranquillità del mattino, attendere l'ora di pranzo, seduti su una panchina a leggere il giornale, o magari un buon libro. O ancora, dopo cena, passeggiare con la famiglia e, magari chi ce l'ha, il cane. O andarci in bicicletta.
Dai primi di aprile e fino alla fine di settembre, però, nei parchi e nei giardini torinesi si può fare molto di più. Per tutta la settimana, dal lunedì alla domenica, sono in programma un gran numero di nuove attività, pronte a portare tra il verde della città bambini e anziani, famiglie al gran completo e anche scolaresche.
È uno dei risultati della nuova modalità di gestione dei 25 parchi e giardini più importanti della Città, che prevede per ognuno di questi un unico soggetto gestore, che garantisca la cura del verde, la pulizia, il controllo degli arredi, effettuando anche un ruolo di tutoraggio e quindi di rapporto con la cittadinanza.
L'appalto triennale per la manutenzione del verde pubblico, aggiudicato sul finire dell'anno passato, aveva chiesto alle ditte partecipanti l'impegno a offrire un servizio integrato e non più la sola manutenzione del verde, come in passato.
Una sollecitazione, quella proposta dall'assessorato al Verde della Città di Torino, che ha stimolato la fantasia e l'ingegno delle imprese vincitrici che hanno elaborato programmi ricchi e soluzioni curiose e accattivanti.
Come i concerti del lunedì al Parco del Valentino, dove ogni inizio settimana, dalle 17.30 alle 18.30, nell'area adiacente l'ex serra del Giardino Roccioso, studenti del Conservatorio torinese offrono un'esibizione fatta di composizioni dei principali autori di musica classica.
O i laboratori di avvicinamento all'arte circense che, ogni primo e terzo mercoledì del mese, la scuola di circo Flic realizzerà al Parco delle Vallette.
O ancora, visite guidate alla scoperta della fauna dei parchi, come quelle che al Parco della Confluenza riveleranno, a tanti che non lo sanno, l'esistenza sull'isolotto Bertolla di una colonia di aironi cenerini, la seconda più grande in Europa in ambiente urbano dopo quella di Amsterdam; e ancora, progetti, da realizzare in collaborazione con la Facoltà di medicina veterinaria dell'università, per il reinserimento delle cicogne a parco Colonnetti.
Insieme a queste, attività più canoniche di animazione che prevedono anche tornei di carte, serate danzanti, attività sportive, e tanto tanto altro.
(testo a cura di Paolo Miletto - Ufficio Stampa Comune di Torino)

I calendari delle attività nei parchi del mese di agosto e settembre:

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina