Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde > Verde Pubblico > La cura del verde


Aggiornato il 14.01.2008

Piantamento sperimentale di platani resistenti al cancro colorato

Immagine dei nuovi Platani resistentiIl 14 febbraio 2007 L'amministrazione comunale di Torino impianta per la prima volta al Parco Michelotti, uno dei luoghi della Città più colpiti dalla malattia del cancro colorato, 10 giovani esemplari di una nuova tipologia di platano, il PLATANOR® "VALLIS CLAUSA", resistente a tale fungo.

Questa pianta, frutto di venti anni di ricerche, nasce da un processo di selezione che ha portato ad individuare esemplari di Platanus occidentalis, di origine nordamericana, resistenti al cancro colorato, per poi incrociarli con esemplari di Platanus orientalis, provenienti dall'Asia minore e quindi di migliore acclimatazione in Europa. Fra gli ibridi così ottenuti, dopo 9 anni di sperimentazione in cui si è proceduto ad inoculare il parassita, è stato selezionato un individuo resistente, da cui sono stati ottenuti i PLATANOR® "VALLIS CLAUSA", in commercio dal 2005.

Gli alberelli, avendo pochi anni di vita, presentano dunque al momento dimensioni decisamente inferiori rispetto a quelli che in genere si usano sulle alberate cittadine, ma il loro piantamento al parco Michelotti, dove molti alberi sono stati abbattuti per il cancro colorato, assume un significato simbolico.

È intenzione della Città acquistare ulteriori 500 esemplari di platano resistente, e farli crescere nel Vivaio comunale di c.so Regio Parco, per poi metterli a dimora nelle alberate cittadine quando raggiungeranno una dimensione sufficiente.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina