Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2018 > Altre news


Posa di una targa commemorativa in un'area verde a ricordo di Vitaliy Dorash

Pubblicato il 29.6.2018

Dorash

Mercoledì 11 luglio 201​8​ alle ore 1​0​,3​0​ si svolgerà la cerimonia di ​posa di una targa commemorativa in  un'area verde prospiciente corso Mortara e la rotonda di via Orvieto a ricordo di ​Vitaliy Dorash. La cerimonia avrà inizio presso il Centro di Ascolto Le Due Tuniche corso Mortara 46/C, Torino.

Per l'occasione l'area è stata oggetto di un intervento di semina di erba e verranno piantati alcuni arbusti provenienti dal Vivaio comunale, a cura dell'Ufficio tecnico della Circoscrizione 5.

Vitaliy Dorash (Chisinau, Moldavia, 4.12.1967 - Torino, 2.8.2004) giunge in Italia nel 1999 dalla Moldavia, suo Paese di origine in cui era impegnato come Ufficiale di Marina con il grado di Capitano, e si stabilisce a Torino nel 2003 in Borgata Tesso, quartiere storico della Circoscrizione 5, zona operaia di prima industrializzazione e meta di consistente immigrazione nella seconda metà del Novecento. In quegli anni l’area è interessata da numerosi cantieri edilizi e viabili, sta sorgendo, infatti, il Villaggio Media della Spina 3 in occasione dei XX Giochi Olimpici Invernali del 2006. Nel gennaio 2004 Vitaliy viene assunto come operaio manovale dalla ditta di costruzioni che si occupa della realizzazione degli edifici prospicienti corso Mortara e via Orvieto, in particolare l’edificio A torre 3.  Il 2 agosto di quello stesso anno, mentre cammina nel cantiere, viene accidentalmente colpito da una trave caduta da un’altezza di 40 metri che gli causa un trauma così grave da rendere vani i successivi tentativi di rianimazione. 

La Città di Torino non ha dimenticato la tragedia di Vitaliy Dorash che, nello svolgimento del proprio lavoro, ha perso la cosa più preziosa, la vita, lasciando da sole, inaspettatamente, la moglie e la figlia in un Paese lontano da quello di origine.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina