Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2017 > Alberi


Crescono e stanno bene gli alberi di “Mille Alberi”

Pubblicato il 11.8.2017 (aggiornato il 16.8.2017)

zinozini1

Son giovani, ma crescono bene. I 450 alberi piantati tra l’autunno e la primavera scorsi in lungo Stura Lazio e in via Zino Zini nei due appuntamenti di Mille Alberi, l’iniziativa promossa dalla Città di Torino, hanno sopportato bene il caldo – sono regolarmente irrigati due volte la settimana dai tecnici del servizio Verde gestione, data la loro giovane età – e, è il caso di dirlo, mettono radici nella loro nuova dimora.

Il progetto Mille Alberi prevede la piantumazione condivisa tra tecnici della città e gruppi di cittadini di nuovi alberi, nell’arco dei prossimi cinque anni, in tutte le Circoscrizioni: una cura partecipata del territorio cui sono invitati a partecipare tutti i cittadini che condividono una giornata di lavoro per piantare gli alberi, di cui poi saranno anche custodi e guardiani durante la loro crescita.

Gli alberi già piantati, il 20 novembre 2016 (il 21 novembre è il giorno dedicato alla Festa nazionale dell’Albero, istituita dalla Legge 10/2013) in lungo Stura Lazio e il 14 maggio 2017 in via Zino Zini, saranno in futuro i frondosi filari di due alberate.

Nel primo caso il filare farà ombra nel triangolo posto all’accesso della pista ciclabile recentemente inaugurata: 200 tigli, aceri campestri e aceri pseudoplatanus piantati con la collaborazione di Diocesi di Torino, Circoscrizione 6, gruppo Badili Badola Guerrilla Gardening (Official) Turin e associazione Il tuo parco, sotto l’occhio attento degli agronomi del Comune; nel secondo, 250 tra aceri, carpini e querce costeggiano il viale grazie al lavoro, oltre che dei nostri tecnici, di Circoscrizione 8, Protezione Civile e gruppo Badili Badola Guerrilla Gardening (Official) Turin. L’Amiat, che ha proprio su via Zini un suo ecocentro, ha offerto in questa occasione la necessaria quantità di compost , manifestando così la sua attenzione alla cura dell’ambiente urbano.

La prossima iniziativa è prevista nel prossimo autunno. State sintonizzati e partecipate numerosi.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina