Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2015 > Parchi e giardini


Intitolazione di un giardino nella circoscrizione 3 al Beato Padre Giuseppe Girotti

Pubblicato il 23.3.2015 (aggiornato il 2.4.2015)

GiardinoGirotti

Mercoledì 1 aprile 2015 alle ore 11,00 si svolgerà la cerimonia di intitolazione del giardino compreso tra le vie Beaumont e Susa, a ricordo del Beato Padre Giuseppe Girotti.

La cerimonia avrà inizio presso la Sala Stemmi, 1° piano, della Città Metropolitana, corso Inghilterra n. 7.

Padre Giuseppe Girotti (Alba, Cuneo, 19.7.1905 - Dachau, Germania, 1.4.1945), all’età di tredici anni frequenta il collegio domenicano di Chieri e, terminati gli studi, viene accolto nel piccolo seminario. Nel 1922 inizia il noviziato a Viterbo dove, oltre a Fiesole e Torino, compie gli studi filosofici. Approfondisce quelli di teologia e Sacra Scrittura al convento di Santa Maria delle Rose di Torino, poi a Roma ed infine a Gerusalemme sotto la guida del domenicano francese, P. Garrigou Lagrange, fondatore della prestigiosa “École biblique”.

Rientrato a Torino, nel 1935 divide il suo tempo tra insegnamento, ricerche in campo biblico e attività pastorali. Nel 1942 vengono pubblicati: il Commento al libro di Isaia ed il Commento ai libri sapienziali della Bibbia. Intanto si prodiga nell’assistenza ai bisognosi, offrendo il suo aiuto anche agli anziani dell’istituto “Poveri Vecchi”.

Gli ultimi quattro anni della sua vita li trascorre nel convento di San Domenico di Torino, ove il 29 agosto 1944 viene proditoriamente arrestato e portato al carcere di Torino, sotto l’accusa di aver nascosto e fatto fuggire degli ebrei, perseguitati dalle leggi nazifasciste. Da “Le Nuove” viene trasferito a Milano, poi a Bolzano ed infine nel campo di concentramento di Dachau; internato nel cosiddetto “blocco” dei preti, dove il 1 aprile 1945 (giorno di Pasqua) muore, probabilmente avvelenato.

Nella sua dolorosa e gloriosa vita terrena risalta, in modo particolare, la dedizione appassionata e intelligente alla Parola di Dio, unita alla pratica della carità. Il suo motto: “tutto quello che faccio è solo per la carità”.

Il 26 aprile 2014, con solenne cerimonia, nel Duomo di Alba, Padre Giuseppe Girotti viene dichiarato beato dal card. Severino Poletto, in rappresentanza del papa Francesco Bergoglio.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina