Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2015 > Altre news


Le aiuole fiorite dell'estate 2015

Pubblicato il 31.8.2015 (aggiornato il 28.9.2015)

portasusa-aiuola2015

Anche nell’anno in corso, che ha visto la nostra città caratterizzata da tante iniziative di forte richiamo turistico, non poteva mancare l’appuntamento con il “tour virtuale” delle aiuole fiorite realizzate dai giardinieri del Servizio Verde Gestione. In questo momento le aiuole fiorite sono nel pieno del loro sviluppo estivo e si possono ammirare in tutta la loro bellezza.

Oltre ai fiori, abbelliscono il verde anche arredi costruiti con materiali di recupero, come quelli presenti in alcuni giardini pubblici (piazza Castello, Giardini Lamarmora), grazie all’abilità di giardinieri ricchi di fantasia, supportati da falegnami e fabbri del Servizio Verde Gestione che, di volta in volta, in base alle diverse esigenze, inventano e costruiscono opere di valore estetico, fatte per durare, che racchiudono una professionalità storica, risalente al 1870 con la costituzione della prima Giardineria comunale.

Chi opera nella manutenzione del verde dispone di svariati materiali, spesso di recupero: legno, ferro, materiali edili, vetro, cortecce, cartoni, porzioni di piante, radici, rami, foglie, fiori. Riutilizzati con creatività e fantasia, tali materiali possono trasformarsi in opere di pregio, significato e bellezza. Come da alcuni anni a questa parte, le aiuole fiorite sono state pensate seguendo i criteri progettuali tipici francesi ed in particolare il fil-rouge del 2015 è stato il tema del colore impiegando per ciascuna aiuola piante con fiori di stesso colore, ma con tonalità lievemente differenti.

Ecco quindi che il giardino Lamarmora di via Cernaia, caratterizzato dalla coppia di innamorati in bicicletta e dal gazebo liberty, si è tinto di giallo e arancione, mentre le aiuole che fronteggiano il Mastio della Cittadella di molteplici sfumature di rosso; l’immancabile aiuola di Porta Susa si è invece colorata di lilla e di blu. Ciò solo per citare alcuni esempi.

Infine nell’anno che sarà ricordato per l’Expo 2015, il cui tema, ricordiamo, è “Nutrire il pianeta, Energia per la vita” non sono mancate aiuole realizzate con ortaggi ornamentali: si possono ammirare all’interno del Parco Rignon, dove si potranno riconoscere piante di basilico dal fogliame rosso porpora, peperoncini con fruttificazioni viola e bietole dalle coste rosse e arancioni. Un invito quindi a passeggiare tra i giardini torinesi alla ricerca del proprio colore preferito!

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina