Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2011 > Parchi e giardini


Festa per Italia150, ultimi ritocchi al look della città

Pubblicato il 15.3.2011 (aggiornato il 8.5.2012)

EsperienzaItalia150

Fioriture nuove nei luoghi più importanti, pulizia dei monumenti, via le scritte sui muri: la macchina comunale è in piena attività.

Mentre fervono i lavori per gli allestimenti delle mostre all’interno delle Ogr e al Museo dell’Automobile, a Palazzo Madama e Palazzo Carignano in vista delle inaugurazioni dei prossimi giorni, anche alcuni settori della Divisione Servizi Tecnici ed Edilizia del Comune di Torino sono febbrilmente al lavoro, pur nella limitatezza delle risorse disponibili, per dare alla città gli ultimi ritocchi di abbellimento in vista del grande evento.

Sotto pressione è in particolare il Verde Pubblico, con ottanta giardinieri comunali, oltre alle maestranze impiegate dalle ditte affidatarie, per gli interventi di manutenzione straordinaria. Tra questi si segnalano le fioriture di Porta Susa, al Monumento a Vittorio Emanuele II, in piazza Carlina e piazza Cavour, al ponte della Gran Madre. Si sta lavorando inoltre sulle aree verdi di corso Unità d’Italia di fronte al Museo dell’Automobile che sarà inaugurato sabato e sulla piccola area verde sottostante l’opera di Giuseppe Penone di fronte alla Gam, la cui installazione ha richiesto anche interventi di edilizia.

Continuano in queste ore i lavori di pulitura sui monumenti a Carlo Alberto, al Duca d’Aosta in piazza Castello, ai monumenti dell’Aiuola Balbo e in zona Crimea, mentre la Fondazione Torino Musei sta intervenendo con la sistemazione del Giardino delle Delizie nel fossato di Palazzo Madama. Domani, martedì 15, inizieranno gli interventi alle statue di Cavour e Mazzini mentre alcune lapidi a ricordo di eventi risorgimentali sono già state pulite. Una squadra di pronto intervento, composta da 5 operai, si sta occupando della cancellazione delle scritte che compaiono su vie e piazze, principalmente nella zona centrale che ospiterà la notte tricolore del 16 marzo e la visita del Presidente della Repubblica. Inoltre è già in fase avanzata la pulitura dei portici di piazza Castello, piazza Vittorio Veneto e via Po da parte della Fondazione Contrada Torino. Anche sul suolo pubblico sono molti gli interventi realizzati sul territorio centrale dalle squadre comunali. Quelli più significativi riguardano piazza Carlo Felice (lato piazza Paleocapa), via Carlo Alberto (lato piazza omonima) e via Mazzini alla convergenza con via Andrea Doria, piazza Carignano e piazza Castello.

(Da TorinoClick, a cura dell'Ufficio Stampa della Città di Torino)

Torna su




Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina