Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2011 > Altre news


A Torino un convegno professionale per i tecnici del verde

Pubblicato il 28.10.2011 (aggiornato il 8.5.2012)

lavori-in-corso

Si tiene il 28 ottobre 2011 a Torino il convegno “Lavorare senza problemi – la Postura”, primo di un ciclo di convegni internazionali che avranno come sede la nostra città, il cui scopo è affrontare il tema della salute dell’operatore del verde. Il tecnico del verde è, infatti, portato dal lavoro ad assumere pose asimmetriche per lungo tempo, che negli anni possono provocare complicazioni per la sua salute.

Per la prima volta in Europa, per iniziativa dell’Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini, si mettono a confronto medici di diversa specializzazione e tecnici esperti del verde – oltre a un magistrato della Procura di Torino - su temi legati alla medicina del lavoro e alla sicurezza dei lavoratori del verde pubblico, davanti a un pubblico professionale.

L’evento si terrà in via Corte d’Appello 16, presso la sala Conferenze Norberto Bobbio; è prevista la partecipazione di un pool di esperti provenienti da Francia, Svizzera, Germania e Italia. L’incontro sarà moderato da due tecnici del verde del Comune di Torino, Luigi Delloste e Alberto Vanzo: “Torino è un riconosciuto punto di riferimento per i professionisti del settore di tutta Europa – ha sottolineato l’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta – per la qualità dei suoi tecnici e per il grande patrimonio naturale che possiede. L’attenzione agli aspetti professionali, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto della salute dei lavoratori, è al centro dell’attenzione dell’Amministrazione comunale, come testimonia la cura che riserva alla formazione e all’aggiornamento in tema di sicurezza sul lavoro per tutti i comparti lavorativi dell’Azienda Comune”.

Il tema scelto per questo primo convegno, la postura sul luogo di lavoro, offre un escursus su diversi argomenti: la panoramica sulle posture scorrette tenute all’operatore del verde e sulle malattie professionali che ne conseguono sul medio-lungo periodo; i fattori esterni che possono amplificare gli effetti delle posture scorrette (vibrazioni, urti, agenti atmosferici, …); le implicazioni della postura sull’apparato muscoloscheletrico; le modalità di valutazione dello stato fisico dell’operatore; i provvedimenti suggeriti per prevenire e correggere situazioni patologiche; gli aspetti legali inerenti il D.Lgs. 81/2008, modificato ed integrato dal D.Lgs. 106/2009.

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina