Registro dei Donatori di alberi alla Città di Torino".

" />

Città di Torino

Verde Pubblico


Comune > Ambiente e Verde >

Verde pubblico > 2010 > Alberi


Regala un albero alla tua città - Indicazioni per il 2013

Pubblicato il 24.5.2010

Immagine di un albero

LINEE GUIDA 2013 (l'iniziativa è sospesa; entro il mese di giugno 2014 verranno date indicazioni)

Da maggio 2008, nell'ambito dell'iniziativa "Torino Città Europea dell'albero 2008", la Città di Torino ha dato il via ad un progetto di ripiantumazione di alberi che hanno avuto la necessità di essere abbattuti negli anni passati. A tale scopo, oltre a proseguire i propri programmi di messa a dimora di alberi nell'ambito delle risorse assegnate, la Città promuove la donazione di alberi da parte di soggetti privati che liberamente si proporranno, presentando istanza scritta.
Occorre ricordare che gli alberi sono degli esseri viventi, e non possono essere piantati in terra in un qualsiasi posto che a noi piace; il posizionamento e la specie scelta, al contrario, sono determinanti per la sua sopravvivenza e la sua crescita rigogliosa. Importantissima è anche una corretta manutenzione successiva al piantamento, alla quale provvede la Città di Torino, nell'ambito della propria attività di gestione delle alberate cittadine, ma alla quale il donatore potrà ulteriormente contribuire, attraverso un accordo con la Città.

Quando proporre la propria donazione:

Le istanze di donazione possono essere presentate DAL 20 MAGGIO AL 20 DICEMBRE 2013

Chi può aderire:

Privati cittadini, singoli o associati; Enti privati non profit; aziende, purché non intendano associare la donazione a comunicazioni pubblicitarie (se sì, occorre invece partecipare alla procedura della sponsorizzazione).

Quali sono le specie di alberi che si possono piantare:

Le specie che si possono mettere a dimora sono quelle presenti nelle aree verdi torinesi e devono essere coerenti con ciò che è già presente nei giardini e parchi oggetto della donazione. Dal 2010 le piante a disposizione per l'iniziativa sono prelevate dal Vivaio Comunale, che le acquista e le fa accrescere fino al raggiungimento della dimensione ritenuta standard dalla Città di Torino (circonferenza  16-18 cm per le specie di terza grandezza e circonferenza 20-25 cm. per quelle di prima e seconda grandezza).

Consulta qui l'elenco delle specie di alberi disponibili nel Vivaio Comunale per il 2013 (file .pdf)

I cittadini che intendono partecipare all'iniziativa saranno contattati dai tecnici per individuare congiuntamente l'albero e il posto pianta che abbia le caratteristiche idonee. La Città di Torino utilizza aziende (vivai e ditte di manutenzione del verde) che sono intestatarie di appalti di fornitura, messa a dimora e manutenzione di alberi. Questa modalità consente di potersi avvalere di ditte specializzate nel Settore, che hanno contratti in corso con la Città; ciò rappresenta una garanzia per la riuscita dell'iniziativa.

Dove e quando verrà piantato l'albero donato:

Le piante saranno messe a dimora in giardini e parchi che presentano le caratteristiche e gli spazi per poter ospitare nuovi alberi. Da questa iniziativa sono escluse le alberate stradali, a meno che la donazione non riguardi un intervento complessivo di rifacimento di una alberata o di creazione ex novo.

Scarica qui l'elenco tassativo delle località per il 2013  (file .pdf). Si tratta di luoghi che la Città ha individuato come carenti, dove dunque c'è piu' necessità di effettuare la messa a dimora, e maggiormente adatti ad un buon risultato dell'iniziativa.


La messa a dimora verrà realizzata a cura della Città di Torino, Servizio Verde Gestione - Uffici Alberate Urbane, nella prima stagione fredda successiva al ricevimento della donazione (è opportuno che avvenga durante il periodo di riposo vegetativo delle piante). Le richieste pervenute nel corso dell'anno, entro il 20 dicembre, saranno inserite nella campagna di messa a dimora dell‘inverno successivo (entro il 31.03 dell'anno); le richieste pervenute oltre tale data saranno inserite nella campagna dell'anno successivo.

Quanto costa donare un albero:

Per incentivare i cittadini a partecipare all’iniziativa, è stato individuato un unico importo, pari a euro 200,00 (importo per le donazioni dell'anno 2013), indipendentemente da specie e dimensione, per ciascuno degli alberi compresi nell'elenco sopraindicato e disponibili per la donazione.

Tale cifra rappresenta un contributo parziale al costo dell’operazione, sufficiente a coprire la quota parte relativa alla fornitura delle piante. Per avere un ordine di grandezza del costo reale dell’operazione, si consideri che l’intervento standard della città per i piantamenti ordinari tramite appalti integrati di fornitura, messa a dimora e manutenzione, con garanzia di sostituzione, per due anni, ha un costo per la Città di oltre il doppio.

Cosa succede all'albero negli anni successivi al piantamento:

L'importo della donazione é da considerarsi, come per gli anni passati, comprensivo di fornitura, messa a dimora e manutenzione, compresa la sostituzione in caso di morìa. La Città, in ragione dell’importanza educativa, ambientale e sociale dell’iniziativa, si impegna a garantire sulle piante donate cure colturali (irrigazioni di soccorso, concimazioni, potatura di allevamento e laddove necessario la sostituzione con un nuovo soggetto arboreo aventi analoghe caratteristiche) particolarmente attente per un periodo di 3-5 anni, periodo che può essere considerato corrispondente alla fase di attecchimento.

Passato questo periodo, le piante entreranno a far parte dei piani manutentivi ordinari del patrimonio arboreo urbano, che prevedono periodiche operazioni di potatura e il controllo di stabilità sugli alberi adulti. Nel caso di moria o abbattimento, l'eventuale sostituzione avverrà secondo le disponibilità economiche della Città.

Come proporre la propria donazione:

Inviando via e-mail, fax o con lettera, a partire dal 20 maggio 2013, utilizzando il modulo allegato (file .pdf), la propria proposta di donazione, con l'eventuale dedica, contenente i dati del proponente (nome e cognome, indirizzo, CAP, città, codice fiscale, recapiti telefonici e se disponibile e-mail) e se si vuole, la specie e la localizzazione proposta per la messa a dimora dell'albero / degli alberi donati.

La proposta di donazione va inviata alla Città di Torino - Direzione Verde pubblico e Edifici municipali - Servizio Verde Gestione - Alberate Urbane, via Padova 29 - Torino - Tel. 011.44.20110; fax 011.44.20105, e-mail verdepubblico@comune.torino.it.

All'istanza farà seguito un contatto telefonico, da parte dei tecnici del Servizio Verde Gestione - Alberate Urbane della Città competenti a seconda della localizzazione proposta dal donatore, ed un eventuale sopralluogo congiunto, al fine di verificare la fattibilità e le specie piantumabili.

Una volta individuata e concordata la localizzazione e la tipologia di albero più indicata, il donatore riceverà una lettera contenente tutti i dettagli della donazione e i riferimenti per effettuare il versamento dell'importo; in seguito, dovrà soltanto inviare al medesimo indirizzo indicato qui sopra, anche via fax, ricevuta del versamento dell'importo concordato.

Come versare l'importo donato:

Con versamento in contanti o assegno (o bonifico bancario, all'IBAN che verrà comunicato nel corso della procedura), presso la Tesoreria comunale: Via Bellezia 2 - Tel. 011 4422041 - 011 4422042 - 011 4422319 da lunedì a venerdì ore 8.30 - 13.00 con causale "Servizio Verde Gestione - Donazione di alberi".

Attestato di donazione:

A seguito della messa a dimora, l'albero donato verrà iscritto in apposito registro delle donazioni di alberi, istituito presso il Servizio Verde Gestione - Alberate Urbane, e verrà rilasciato al donatore un attestato, riportante, oltre al ringraziamento dell'Amministrazione comunale, la data della messa a dimora, l'ubicazione e la specie dell'albero donato, la dedica.

Benefici fiscali:

Le erogazioni liberali in danaro sono spesso deducibili. Rivolgersi al proprio commercialista per verificare la deducibilità della fattispecie. Il limite fiscale di detraibilità per le persone fisiche è pari a 2.065,83 euro. Il risparmio fiscale può raggiungere il 19% dell'importo donato.

IL SOSTEGNO DELLA FONDAZIONE CRT

L'iniziativa "Regala un albero alla tua città" ha ricevuto nel 2008 e nel 2010 il contributo della Fondazione CRT, nell'ambito dell'iniziativa "Sapere Donare". Grazie a tale contributo, la Città puo' piantare molti alberi in piu'.
Per approfondimenti:
http://www.fondazionecrt.it/index/attivita/progettiFondazione/sapereDonare

Riferimenti per ulteriori informazioni:

Città di Torino - Direzione Verde pubblico e Edifici municipali - Servizio Verde Gestione - Uffici Alberate Urbane, via Padova 29 - Torino - Tel. 011.44.20110; fax 011.44.20105, e-mail verdepubblico@comune.torino.it

Torna su



Torna indietro | Stampa questa pagina | Torna ad inizio pagina