Città di Torino > Ufficio Stampa > Comunicati stampa 2013 > SETTEMBRE

Comunicato stampa

FUGA DI NOTIZIE SU INDAGINE COMMISSIONE EX CSEA

La nostra Commissione, composta da maggioranza ed opposizione su mandato del Consiglio comunale, ha lavorato unitariamente e proficuamente per mesi. Oltre 150 ore di commissione, 61 audizioni hanno portato a una relazione di 175 pagine che definiscono un quadro a nostro parere coerente e preciso su quello che Ŕ accaduto in Csea in questi 15 anni e sulle responsabilitÓ politiche, amministrative e personali dei suoi amministratori. Un lavoro che non ha precedenti nell'esperienza del Consiglio comunale di Torino.

Chi ieri ha divulgato la relazione finale mettendola a disposizione della Stampa di Torino ha messo a rischio il nostro lavoro. I giornalisti fanno il loro mestiere, che noi rispettiamo, ma noi non possiamo non tutelare il Consiglio comunale e per questo presenteremo un esposto alla Procura della Repubblica di Torino.

Sconcerta e inquieta il fatto che in questi sei mesi abbiamo lavorato in stretta osservanza del regolamento e delle norme, evitando qualunque fuga di notizie, e che il primo giorno che questa relazione Ŕ entrata in possesso del Presidente del Consiglio Comunale e del Sindaco sia filtrata all'esterno.

Se a questo affianchiamo che a nostro parere la trattazione della stessa non riporta le conclusioni a cui la Commissione Ŕ giunta e in qualche modo tende ad attenuare il quadro degli episodi e delle responsabilitÓ, non possiamo non temere si tratti di un tentativo strumentale di ridurre la portata del nostro lavoro e sopratutto compromettere l'obiettivo che ci eravamo dati: fare chiarezza e cercare la veritÓ.

Firmato:
La Commissione di Indagine Ex Csea

Enzo Liardo Presidente
Michele Curto Vice Presidente
Michele Paolino Commissario
Laura Onofri Commissario
Marco Muzzarelli Commissario
Roberto Carbonero Commissario
Vittorio Bertola Commissario


Pubblicato il 18 Settembre 2013

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro