Città di Torino >
Trasporti e Viabilità > Ultime Notizie > Chiuso il sottopasso Statuto, tra lunedì 20 e venerdì 24 maggio e tra lunedì 27 e venerdì 31 maggio, nella fascia oraria 21.00 - 6.00

Chiuso il sottopasso Statuto, tra lunedì 20 e venerdì 24 maggio e tra lunedì 27 e venerdì 31 maggio, nella fascia oraria 21.00 - 6.00

Pubblicato il 09-05-2019

Interventi di infrastrutturazione della galleria del sottopasso Statuto
Nelle notti tra lunedì 20 e venerdì 24 maggio e tra lunedì 27 e venerdì 31 maggio, nella fascia oraria 21.00 - 6.00, verrà chiuso il sottopasso Statuto in entrambe le direzioni per consentire l’infrastrutturazione del tunnel con sistemi tecnologici di galleria.
Tali lavori permetteranno la realizzazione di un sistema di monitoraggio e controllo del tunnel in grado di rilevare il traffico, gli agenti inquinanti, le anomalie nel sistema di pompaggio e le possibili situazioni di emergenza in galleria (es. fumi per presenza incendio, veicoli contro mano, pedoni sulla carreggiata, etc). Saranno in particolare installate telecamere di videosorveglianza e di monitoraggio del traffico, colonnine SOS di emergenza e opacimetri, gestite a livello di galleria da un sistema installato localmente in grado di interpretare segnale ed allarmi provenienti dai sensori a campo. Saranno inoltre posizionati in corrispondenza delle rampe di ingresso al sottopasso 2 pannelli informativi di servizio al sottopasso.
5T, società in-house del Comune di Torino, ha curato la progettazione degli impianti di galleria e gestito le procedure di gara per l’approvvigionamento delle tecnologie e coordinerà le opere edili ed impiantistiche per l’installazione e la messa in servizio dell’intero sistema di galleria.
Si evidenzia che le linee guida riportate nel documento progettuale del sottopasso Statuto costituiranno un possibile standard utilizzabile anche per gli altri sottopassi della Città di Torino, consentendo per il futuro di realizzare infrastrutture totalmente integrate e interoperabili con i sistemi esistenti e in uso dalla Città di Torino, con particolare riferimento alla Centrale operativa della Polizia Municipale e alla Centrale della Mobilità e dell’Infomobilità, gestita da 5T.
Le opere sono finanziate con contributo del Ministero per le Infrastrutture e dei Trasporti.

Torna su

Stampa questa pagina

Condividi

Torna indietro