Torinoplus - News

DIPINGERE L'ASIA DAL VERO VITA E OPERE DI ARNOLD HENRY SAVAGE LANDOR

Al MAO, Museo d'Arte Orientale, dal 14 ferbbraio al 14 giugno, una mostra monografica su Arnold Henry Savage Landor, artista, antropologo, esploratore, scrittore, fotografo, giornalista e inventore. Un’occasione per scoprire una figura affascinante, ma anche l’opportunità per ridisegnarne il profilo e per restituire, dopo decenni di oblio, la giusta dimensione del personaggio.

Dipingere l Asia raduna il corpus più consistente a noi noto della pittura a olio di Savage Landor: un patrimonio prezioso - proveniente da più collezioni private – di circa 130 dipinti, 10 acquarelli e 5 disegni che l'artista anglo-fiorentino realizzò nei suoi lunghi soggiorni e viaggi attraverso Cina, Giappone, Corea, Tibet e Nepal. Savage Landor nacque a Firenze da padre inglese e madre italiana. Visse la sua adolescenza in un ambiente colto, in cui letteratura e arte erano passioni quotidiane. Tra i suoi maestri vi fu Stefano Ussi (1822-1901), che intuì le capacità del giovane e suggerì alla famiglia di lasciare che si dedicasse alla pittura. Partito presto alla scoperta del mondo, il giovane Henry visitò prima alcuni paesi dell’Africa settentrionale e dell’America, per muoversi poi alla volta dell’Asia: Giappone, Corea, Cina, dove dipinse centinaia di opere dal vero in uno stile "impressionistico-macchiaiolo" di rapida esecuzione.
 

Sezioni del sito

turista a Torino

Torino Web News

Archivio foto

Rassegna stampa

Torino Comunica