Cosa fare per partecipare ai progetti di Servizio Civile - Bando 2019

A partire dal Bando 2019 viene introdotta la novità della candidatura online tramite l'utilizzo dell’identità digitale SPID per accedere alla piattaforma Domanda on Line (DOL)

E' aperto il Bando 2019 per la selezione di volontari e volontarie di Servizio Civile con scadenza prorogata alle ore 14 di giovedì 17 ottobre 2019. 

I giovani potranno presentare domanda esclusivamente tramite la piattaforma Domanda on Line (DOL), raggiungibile da PC fisso, tablet o smartphone, alla quale potranno accedere dopo essersi registrati tramite SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale.

Grazie allo SPID, molti dati inseriti in fase di registrazione saranno già disponibili al momento della candidatura; sarà inoltre possibile caricare documenti allegati direttamente sulla piattaforma in formato PDF

È stata pensata anche una soluzione per quei giovani appartenenti ad altri Paesi dell’Unione Europea e a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, o i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno. Potranno accedere alla piattaforma attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento solo nei casi suddetti.

 

Riassumendo, per potersi candidare al Bando Servizio Civile 2019 occorre: 

  • verificare di possedere
  • possedere un identità digitale o creare una tramite SPID
  • accedere alla piattaforma Domanda on Line (DOL) attraverso le credenziale dell'identità digitale
  • individuare il progetto scelto tramite il nome o il codice progetto e compilare la domanda, che come gli altri anni potrà essere solo una per tutto il bando (in caso di progetto che prevede più sedi, occorre indicare anche il codice della sede
  • conoscere in tempo reale il numero di candidature già arrivate per ogni progetto, in modo da effettuare una scelta ponderata
  • verificare la correttezza della compilazione; una volta inviata, la domanda non potrà essere ritirata
  • attendere la ricevuta via mail di conferma dell'avvenuta presentazione della domanda. 

Ulteriori informazioni sulla Guida per la compilazione e la presentazione della domanda on line .pdf

Candidarsi per i progetti della Città di Torino ed enti partner

Per partecipare ai progetti promossi dalla Città di Torino ed enti partner, occorre

  • consultare i diversi progetti disponibili di Servizio Civile
  • eventualmente contattare gli enti titolari dei progetti per richiedere chiarimenti o ulteriori informazioni
  • scegliere un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura
  • seguire le istruzioni per la candidatura

​Dopo la scadenza del bando, i candidati e le candidate partecipano a una selezione, presso l'ente che propone il progetto, finalizzata alla definizione di una graduatoria dei giovani giudicati idonei. 

La selezione avverrà secondo il Sistema di reclutamento e selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, che prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile e alle peculiarità del progetto; 
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

Il calendario dei colloqui viene pubblicato alla pagina Bando almeno 10 giorni prima; la pubblicazione del calendario dei colloqui ha valore di notifica della convocazione; l'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia e si procederà all'esclusione dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Al termine della procedura di selezione, gli enti consegnano all'Ufficio Nazionale Servizio Civile tutta la documentazione raccolta. Una volta verificata la correttezza del materiale ricevuto, l'Ufficio Nazionale Servizio Civile comunica ai giovani selezionati l'avvio al Servizio. 

 

 

 

 

Data aggiornamento: 
9 Ottobre 2019
Notizie, incontri e aggiornamenti per i volontari e per gli enti - Progetti del Bando 2019 della Città di Torino e degli enti partner
Giovedì 17 ottobre alle ore 14 è scaduto il termine per la presentazione delle candidature per il Servizio Civile. Sono già disponibili i calendari dei primi colloqui di selezione.
Un'esperienza di cittadinanza attiva per giovani dai 18 ai 28 anni
Notizie, incontri e aggiornamenti per i volontari e per gli enti - Progetti del Bando 2019 della Città di Torino e degli enti partner
Graduatorie e avvio Servizio Civile per progetti della Città di Torino e partner - Bando 2019
Modulistica per progetti in corso della Città di Torino e degli enti partner