Cantieri di scavo per minorenni e adulti in Italia e all'estero

L'associazione Gruppi Archeologici d'Italia, che aderisce al Forum Europeo delle Associazioni Archeologiche, definisce campi archeologici come "cantieri di scavo (sotto il controllo delle Soprintendenze) aperti a chiunque si interessi del passato dell’uomo e intenda dare il suo contributo attivo al progresso scientifico e alla valorizzazione dei beni storici ed artistici italiani. Chi partecipa è sempre affiancato da capisquadra che supervisionano tutte le attività del campo. Non manca ovviamente il tempo libero. La socializzazione è uno dei punti forti dei campi archeologici: si ha la possibilità di conoscere gente da tutta Italia e dall’estero per condividere insieme il profondo fascino dell’archeologia. La partecipazione ai campi di ricerca dà diritto ad un certificato di credito formativo."

I campi archeologici si svolgono nel periodo estivo; solitamente il costo di partecipazione è contenuto in quanto si contribuisce con il proprio lavoro alla realizzazione del progetto e comprende quasi sempre vitto e alloggio in strutture vicine economiche.

La partecipazione ad alcuni campi archeologici è aperta anche a minorenni. 

Enti italiani

  • Archeodomani
    Associazione Romana di studi e ricerche archeologiche. Nel 2016 ha organizzato come tutti gli anni una Campagna di Ricerca Archologica in Toscana in provincia di Arezzo, aperta alla partecipazione di chi studia archeologia o di chi ha una semplice passione per la materia. 
  • Archeo Venezia
    La sede di Venezia dell'associazione nazionale onlus Archeoclub d’Italia organizza sull'isola del Lazzaretto Nuovo (Laguna Nord di Venezia, fra le isole di Murano e Burano) campi archeologici estivi che offrono molteplici occasioni per avvicinarsi  e conoscere il mondo dell’archeologia a stretto contatto addetti ai lavori. Possono partecipare anche minorenni dai 10 anni
  • Centro Camuno Studi Preistorici
    Organizza ogni anno un campo estivo di ricerca archeologica sull'arte rupestre della Valcamonica (BS). Si tratta di un'area di notevole importanza archeologica per lo studio dell'arte preistorica e primitiva. La priorità viene data a chi studia o ha studiato archeologia. Le iscrizioni per il campo archeologico in Valcamonica si raccolgono in maggio
  • Footsteps of Man Archaeological Society
    Organizza campi archeologici estivi denominati  Valcamonica Archaeology and Rock Art Fieldwork per la ricerca e lo studio dell'arte rupestre in Valcamonica (BS). I campi sono rivolti a chi studia, chi insegna o a chi la passione per l'archeologia, provenienti anche dall'estero, in particolare paesi anglofoni.
  • Gruppo Archeologico Romano
    L'associazione, aderente ai Gruppi Archeologici d'Italia, organizza campi archeologici estivi , escursioni ed eventi per adulti e minorenni. Per partecipare non occorre esperienza nel campo, nè essere in possesso di conoscenze specifiche in ambito archeologico; è sufficiente avere una predisposizione per il lavoro in gruppo e per la vita comunitaria
  • Gruppo Archeologico Torinese
    Associazione di volontariato culturale che opera prevalentemente sul territorio di Torino per la valorizzazione dei beni archeologici e la sensibilizzazione dell'opinione pubblica sul tema della tutela e della salvaguardia dei beni culturali. Organizza campi archeologici nel periodo estivo.

Enti Francesi

  • Club du Vieux Manoir
    L'associazione si occupa del restauro di antichi monumenti e scavi archeologici in tutte le regioni francesi; in particolare presso l'Abazia di Moncel, organizza ateliers di restauro di antiche vetrate. L'età minima per partecipare ai campi è 14 anni. Programma dei cantieri per il 2017
  • Concordia
    L’associazione si occupa di protezione ambientale, promozione sociale e restauro del patrimonio artistico. Alcuni cantieri in Francia e all’estero comprendono anche scavi archeologici. Sul sito è presente un database dei progetti per trovare l'esperienza più adatta, scegliendo tra i paesi di destinazione e il tipo di attività in base al proprio interesse. 
  • Rempart
    Organizzazione francese che dal 1966 organizza campi che combinano vacanza e stage di costruzione e restauro. Viene incoraggiata in maniera pedagogica la scoperta del patrimonio culturale, attraverso la messa a punto di un sistema di formazione di animatori e animatrici volontari, sotto la supervisione degli architetti della Direzione dei Monumenti Storici francese. Ogni aspetto della vita dei partecipanti durante la permanenza è monitorato scrupolosamente tanto da consentire, in alcuni cantieri in Francia, la partecipazione di minori a partire dai 13 anni; i progetti per l'estero sono riservati ai maggiorenni. E' online il programma dei cantieri per 2017 (sito in francese e inglese). 

Enti Inglesi

Data aggiornamento: 
16 Marzo 2017
Esperienza solidali e interculturali in Italia o all'estero
Esperienze solidali di volontariato in Italia
Esperienza di breve o lunga durata nei paesi in via di sviluppo
Campi per la tutela del patrimonio ambientale e culturale in Italia e all'estero