Attività finanziarie con finalità sociali e per promuovere l’accesso al credito

Si fonda su un modello alternativo a quello capitalistico tradizionale ricercando una finalità sociale dell’attività finanziaria. Il credito etico utilizza forme di investimento in progetti che portano beneficio diretto alla collettività, specialmente a quelle categorie di persone o imprese che più difficilmente riescono ad avere accesso al credito. La finanza etica nasce negli anni venti in America quando la Chiesa Metodista decise di non proibire più ai suoi fedeli l'accesso alla borsa, a condizione che il denaro non finisse nell'industria dell'alcol o delle scommesse.

Le caratteristiche della finanza etica sono:

  • la partecipazione diretta dei soci alla gestione e alla scelta dei finanziamenti da effettuare;
  • la trasparenza sul modo in cui viene utilizzato il risparmio;
  • un sistema di garanzie di tipo personale piuttosto che patrimoniale;
  • un’attenzione prevalente nei confronti dei progetti delle organizzazioni del terzo settore.

Microcredito

Pratica economica che permette l'accesso ai servizi finanziari alle persone in condizioni di povertà ed emarginazione; è uno dei principali strumenti promosso dalla finanza etica. Nato nei paesi in via di sviluppo per permettere l’accesso al credito alle piccole imprese agricole, negli ultimi anni si è diffuso anche nelle economie avanzate a sostegno della piccola impresa e degli artigiani.

In Italia il microcredito è regolato dal  «Decreto Sviluppo»  (DL 169/2012) e consiste in un prestito di limitato importo con obbligo di restituzione, concesso in assenza di particolari garanzie a soggetti svantaggiati o in difficoltà economica, mirato al finanziamento di microimprese, alla creazione di occupazione, al sostegno socio-assistenziale nonché agli studi.

Tra le varie realtà in Italia, la società economia Permicro è presente sul territorio nazionale con 14 filiali in 11 regioni. Si occupa di erogazione professionale di microcrediti, educazione finanziaria e servizi di accompagnamento all’impresa, in un'ottica di sostenibilità. Si rivolgiamo a persone competenti, con una buona idea imprenditoriale, escluse dai tradizionali canali del credito per insufficiente storia creditizia o precaria posizione lavorativa.
La filiale di Torino è l' Agenzia territoriale di microcredito in Via Goito 7/a. 

Comunità economiche autogestite

MAG - Mutue di Auto Gestione

Gruppo che investe il denaro dei soci, raccolto sotto forma di capitale sociale, per finanziare iniziative economiche autogestite, come ad esempio opportunità di finanziamenti etici oppure prestiti agevolati. Una volta rientrati, i fondi vengono subito riutilizzati per nuovi progetti. Ogni socio ha diritto al voto e può partecipare sia alle assemblee periodiche sia alle riunioni del Consiglio di Amministrazione, garantendo così la massima trasparenza nell’ambito della gestione interna.

Le MAG sono state in Italia, a partire dagli anni ‘70,  una delle prime esperienze di finanza etica e sono tra i fondatori del progetto per la costituzione della Banca Etica.

A Torino ha sede la MAG4 Piemonte un gruppo di cooperative unite dalla condivisione dei principi dell’obiezione monetaria e dalla finanza etica. Queste realtà si occupano della raccolta diretta del risparmio dei soci, attraverso la possibilità di apertura di un libretto di deposito.

CAF - Comunità Auto Finanziate

Gruppi che si organizzano attraverso regole di base, che ogni membro deve approvare e rispettare; si stabiliscono democraticamente le somme da risparmiare ogni mese con l’obiettivo di erogare prestiti ai componenti. Le Comunità Auto Finanziate funzionano per un periodo di tempo ben precisato (massimo un 1 anno) alla fine del quale ogni membro del gruppo ritornerà in possesso delle quote depositate nel fondo comune.

Per aprire un gruppo è possibile rivolgersi ad ACAF Italia, un’associazione di promozione sociale per la formazione di piccole comunità  di persone che e fornisce aiuto e le documentazioni necessarie per organizzare un CAF; sostiene le comunità sul territorio nazionale e si occupa di stabilire un contatto tra di loro. 

A Torino opera la comunità CaF-Sol-i-Da, nata nel quartiere di Mirafiori Sud, composta da famiglie piemontesi che sperimentano forme di economia condivisa; si occupano di bilancio familiare, pianificazione del risparmio, nuovi strumenti finanziarie e asset building.

Banca etica

Istituto bancario nato per supportare lo sviluppo di iniziative legate all’intervento nel sociale, capace di convogliare parte dei risparmi e delle disponibilità finanziarie dei cittadini verso un uso etico, rispettoso dell’ambiente, socialmente utile e a favore di quei progetti che mettono in primo piano le fasce deboli della popolazione. Sono esclusi invece finanziamenti a imprese che, ad esempio, producono armi o hanno legami con stati che non rispettano i diritti umani.
La Banca Etica offre alla propria clientela i normali servizi bancari, con tassi di interesse leggermente più bassi rispetto a quelli delle altre banche.

A Torino la filiale della Banca Popolare Etica è in Via Saluzzo 29. 

Social lending

Forma di prestito tra privati, organizzato da un soggetto che fa da mediatore finanziario per selezionare i richiedenti, raccogliere i prestiti e gestire le restituzioni. 

Attraverso il servizio Prestiamoci, il prestatore mette a disposzione un capitale che viene suddiviso in quote di 50 Euro; in questo modo i Prestatori diversificano il proprio portafoglio riducendo il rischio ed ottimizzando il rendimento.  

Anche l'Istuto di Pagamento Smartika si occupa di prestiti tra privati puntando su progetti a impatto sociale per ricercare le migliori condizioni di prestito e guadagno per richiedenti e prestatori. 

Altre esperienze

Crowdfunding
Forma di finanziamento collettivo in cui un gruppo di persone utilizza il proprio denaro per sostenere progetti di altri, singoli o organizzazioni. È una pratica di microfinanziamento dal basso che mobilita persone e risorse verso un progetto comune di cui si riconosce il valore. 

Jak Italia
Associazione Culturale ispirata al modello della banca svedese Jak Medslembank, promuove un progetto di finanza non speculativo al servizio delle persone e di piccole imprese.Tra i suoi progetti, una convenzione con l’associaizone ACAF per la gestione delle comunità aufinanziate. 

CAES Italia
Consorzio Assicurativo Etico e Solidale, è l’unica agenzia di intermediazione assicurativa eticamente orientata sul territorio nazionale. Fornisce servizi per il Terzo Settore con prodotti che hanno come presupposto l'affidabilità e la trasparenza dello strumento di garanzia. 

Data aggiornamento: 
25 Gennaio 2017
Soluzioni alternative per migliorare la vita quotidiana: social street, case del quartiere, banche del tempo e altre iniziative a Torino.
E’ un modo nuovo di concepire il lavoro, in cui la condivisione dello spazio permette l’incontro di professionalità diverse e diventa una risorsa per scambi di competenze ed idee.
La necessità di risparmiare ha creato un un sistema di scambio utile e semplice da mettere in atto, sostenuto dalla tecnologia delle piattaforme online.
Forma di micro finanziamento dal basso per progetti e idee innovative
Spesa solidale o collettiva direttamente dal produttore
Forma di economia alternativa per lo sviluppo sostenibile