Iscrizioni e composizione dei gruppi

per gli Scambi Internazionali con il Comune di Torino

Il programma degli scambi internazionali 2019 sarà disponibile indicativamente nel mese di maggio. 

Le opportunità 2019 saranno disponili sulla pagina Scambi in partenza.

Iscrizioni

Agli scambi internazionali del Comune di Torino possono partecipare

  • giovani tra 13 e 30 anni residenti a Torino
  • residenti in provincia di Torino e nella regione Piemonte solo nel caso in cui non venissero coperti i posti disponibili
  • giovani non in possesso della cittadinanza italiana, se in regola con il permesso di soggiorno e previa verifica dei documenti necessari per l'espatrio

Si consiglia l’iscrizione anche a chi ha partecipato in passato e desidera ripetere l’esperienza.

E' possibile presentare domanda per un massimo di 3 soggiorni, senza indicare alcuna priorità. 

Documenti da presentare per l'iscrizione:

  • domanda di iscrizione scaricabile il modulo .pdf o il modulo .doc compilata in tutte le sue parti e consegnata all'atto dell'iscrizione dall'interessato o dall'interessata (non dai genitori)
  • documento di identità non scaduto
  • solo i giovani minorenni devono presentarsi con un genitore (o chi ne fa le veci) per firmare l’autorizzazione alla partecipazione al viaggio; nel caso in cui il genitore non possa venire di persona a firmare, occorrerà presentare la fotocopia del suo documento di identità unita alla domanda già firmata.

 

 

Composizione dei gruppi

Dalla scadenza del termine di iscrizione, le domande vengono esaminate da una commissione che compone i gruppi dando priorità a residenti in Torino e a chi non ha mai partecipato agli scambi internazionali organizzati dalla Città di Torino, e comunque rispettando il profilo-partecipante richiesto dall'organizzazione ospitante. 
Nella composizione dei gruppi viene favorita una presenza equilibrata dei due sessi. 

I ragazzi e le ragazze selezionati saranno 

  • avvisati telefonicamente dal giorno dopo la chiusura delle iscrizioni
  • invitati a versare l’intera quota per confermare la loro partecipazione
  • convocati per una riunione informativa, alla quale è assolutamente obbligatorio prendere parte (in caso di reale e comprovata impossibilità, occorre essere sostituiti da una persona di propria fiducia)

La quota di partecipazione comprende: il viaggio, la pensione completa, le attività previste nel programma distribuito alla riunione informativa, l'assicurazione per responsabilità civile e infortunio. Una volta versata, la quota non può essere rimborsata

Eventuali rinunce alla partecipazione al viaggio, dovute a motivi non documentati, comportano la perdita negli anni futuri della priorità assegnata a coloro che non hanno mai partecipato agli scambi.

Data aggiornamento: 
25 Gennaio 2019
L'Ufficio Scambi Internazionali della Città di Torino propone un percorso formativo per futuri potenziali accompagnatori di scambi internazionali.