Ente: Unione dei Comuni Nord Est Torino

Settore e Area di Intervento: Assistenza - disabili

Obiettivi del progetto

Il progetto intende favorire l’integrazione sociale dei ragazzi disabili all’interno del contesto in cui vivono e accompagnarli nel percorso di crescita personale, mantenendo e rinforzando le abilità di base, allo scopo di raggiungere il massimo grado di autonomia. Il progetto, inoltre, intende promuovere l’accettazione delle differenze attraverso lo sport e la conoscenza del mondo Special Olympics.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

Favorire, all’interno dell’istituzione scolastica, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado, l’incontro con il mondo della disabilità, sensibilizzando al programma sportivo Special Olympics.

  • Collabora con gli educatori alla mappatura delle classi con ragazzi disabili.
  • Affianca l’educatore e il team referente del progetto in laboratori ludico-motori di sensibilizzazione al programma Special Olympics nelle scuole.
  • Progetta e realizza gli incontri, in collaborazione con il personale dell'ente, e predispone i materiali necessari.
  • Predispone report di sintesi e raccoglie i materiali degli incontri in aula.
  • Affianca l’educatore nell’organizzazione della manifestazione
  • Affianca l’educatore nel reclutamento di due allievi per la partecipazione alle gare nazionali, e collabora negli eventi promossi con le scuole

Sostenere e potenziare le abilità dei ragazzi disabili, affinché possano raggiungere il massimo grado di autonomia.

  • Affianca l’educatore in laboratori e percorsi culturali attraverso attività di potenziamento delle abilità e dell’autonomia pedonale e domestica
  • Partecipa agli incontri settimanali del gruppo di sostegno ai percorsi educativi occupazionali e collabora nella ricerca di risorse e nel monitoraggio del percorso, attraverso incontri di verifica con la risorsa ospitante e/o con il ragazzo.
  • Affianca l’educatore in uscite di gruppo sul territorio.
  • Ricerca iniziative locali, prepara volantino di avviso per le famiglie e mappa del percorso per i ragazzi.
  • Verifica le attività svolte con il personale dell'ente.

Creare opportunità per giovani disabili, al fine di dare a tutti la possibilità di dimostrare le proprie capacità, tramite la proposta di attività motorie sportive del programma Special Olympics adattate alle potenzialità di ognuno. 

  • Supporta l’atleta nello spogliatoio in entrata e uscita dall’attività.
  • Affianca gli atleti durante l’allenamento in vasca o in campo, monitorando le dinamiche.
  • Documenta le attività delle varie discipline sportive e degli eventi, tramite foto e video.
  • A fine di ogni evento collabora alla stesura di articoli sui giornali locali.
  • Verifica il percorso realizzato con i referenti del progetto.
  • Affianca l’educatore nella creazione di volantini di eventi previsti.
  • Affianca nell’organizzazione della trasferta, prenotando la struttura ospitante, i pasti e collaborando nella stesura del programma giornaliero delle attività che si svolgeranno.
  • Partecipa incoraggiando l’atleta alle competizioni sportive di nuoto, calcio e bocce.
  • Partecipa con la squadra e il team sportivo ad eventi e alla trasferta per le gare regionali e nazionali dei giochi invernali ed estivi Special Olympics.
  • Partecipa alle riunioni di raccordo con lo staff referente del progetto, collabora con i volontari di servizio civile degli anni precedenti, si raccorda contattando vari team per organizzare eventi territoriali ed extraterritoriali.

Offrire momenti di riflessione, confronto e condivisione al fine di sviluppare una maggiore capacità nel relazionarsi e nella risoluzione dei problemi

  • Accoglie le richieste dei ragazzi attraverso l’ascolto dei loro vissuti e collabora alla stesura della programmazione delle attività, creando un calendario.
  • Affianca l’educatore nell’approfondimento di temi scelti, da sviluppare durante gli incontri settimanali.
  • Prepara giochi e attività che stimolino il confronto e lo spirito di gruppo.
  • Appoggia e sostiene i ragazzi nello sviluppare il problem solving.
  • Documenta le attività con la realizzazione di materiale fotografico, audio e video, realizza report di verifica delle attività svolte.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base  relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; 
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra  il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria. 

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 
si richiede la partecipazione per le attività del progetto talvolta in orario serale e/o festivo, flessibilità oraria e disponibilità a muoversi sul territorio. Disponibilità a trasferte e possibilità di soggiorni in Italia e all'estero anche in occasione della programmazione sportiva per i ragazzi destinatari del progetto.
  
Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori: Diploma scuola media superiore

Preferenziali: 

  • Istruzione e formazione
    Frequenza ai corsi attinenti nell'ambito formativo
  • Esperienze
    Esperienza di lavoro o volontariato con le persone disabilità e nel sociale
  • Competenze informatiche
    Uso del pacchetto Office
  • Conoscenze tecniche
    Predisposizione alla relazione e al lavoro d’equipe, al rapporto con persone disabili, al lavoro sociale
  • Patente B

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: Union NET - Sede di Settimo
Comune: Settimo T.se
Indirizzo: via Amendola 13
Cod. identificativo sede: 54063
Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 73 ore, così come dettagliato: 

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • La disabilità e la rete. Il disagio della popolazione minorile e le figure professionali coinvolte. Il lavoro di rete ed il Terzo Settore. 
  • Le istituzioni culturali. Quadro normativo socio-assistenziale. Risorse umane del Comune di Settimo. 
  • Il programma Special Olympics. Progetto scuole Special Olympics. 
  • Presentazione del Comune di Settimo; Le istituzioni culturali; gli eventi; Suoneria, Teatro Garybaldi. Spazio adolescenti e DSA. La Biblioteca funzioni e servizi al pubblico. Risorse territoriali e intercultura Settimo Torinese. Il sistema scolastico Settimese. Gli istituti comprensivi, il sistema e le competenze del Comune.

Per informazioni e presentazione candidature

Unione dei Comuni Nord Est Torino
Genuario Carmen
via Roma 3, Settimo Torinese
tel. 0118169011 - 0118028693
email: carmela.genuario@unionenet.it
pec: protocollo@unionenet.it

 

Consulta il testo completo del progetto
Sportvivendo (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
29 Maggio 2017