Shirin Ebadi - La voce dell'emancipazione femminile

Ente: Associazione LA TENDA

Settore e Area di Intervento: Assistenza – Immigrazione e profughi

Obiettivi del progetto

L'Associazione La Tenda Onlus intende affiancare e sostenere donne migranti in un percorso di integrazione ed inserimento nel tessuto cittadino, sviluppando autonomia ed emancipazione, favorendo lo sviluppo di politiche di pari opportunità e abbattendo le barriere comunicative e sociali derivanti dalle diversità culturali.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

 

Facilitare la conoscenza e l'accesso ai servizi presenti sul territorio per pianificare un percorso di integrazione nel tessuto cittadino.

  • Collabora durante lo Sportello d'Ascolto nell'individuazione delle possibili destinatarie del progetto
  • osserva i colloqui individuali all'inizio del progetto, finalizzato a conoscere le beneficiare e le esigenze personali
  • partecipa, durante i colloqui periodici successivi, nel fornire alle donne le informazioni utili per muoversi sul territorio cittadino, informare sui Servizi e opportunità presenti (eventualmente accompagnarle presso essi)
  • ricerca insieme agli operatori le informazioni utili per l'utente
  • assiste nella compilazione modulistica
  • partecipa alla supervisione settimanale dei casi e alla pianificazione del lavoro di presa in carico;
  • a fine progetto: partecipa alla valutazione conclusiva del progetto personalizzato.

Accrescere le informazioni sul funzionamento della società d'accoglienza.

  • Partecipa al reperimento delle informazioni utili alla stesura di dispense informative da distribuire alle donne migranti
  • partecipa alle lezioni informative che si terranno con le partecipanti al progetto.

Alleviare le spese derivanti dalla gestione del nucleo familiare.

  • Collabora nella valutazione del miglioramento/peggioramento della condizione economica del nucleo familiare;
  • collabora con suggerimenti e riflessioni sulle modalità di sostegno del nucleo familiare;
  • collabora nell'organizzazione degli incontri in cui si distribuiranno le carte regalo o i pannolini alle signore e assiste alla distribuzione dei benefits.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base  relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; 
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra  il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria. 

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 

Flessibilità oraria
Discrezione e rispetto nei confronti dei dati sensibili dell'utenza
Disponibilità ad accompagnamenti territoriali.

Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori:  Diploma scuola media superiore

Preferenziali: 

  • Istruzione e formazione
    Iscrizione (o laurea conseguita) presso facoltà umanistiche (Servizio Sociale, Comunicazione Interculturale, Antropologia, Scienze dell'educazione, Psicologia, Cooperazione e sviluppo).
  • Esperienze
    Esperienze nel mondo del volontariato e/o associazionismo.
  • Competenze linguistiche
    Buona conoscenza lingua inglese e/o francese e/o araba e/o spagnola.
  • Competenze informatiche
    Buona conoscenza del pacchetto office e degli strumenti di navigazione internet.
  • Conoscenze tecniche  
    Capacità di relazione e comunicazione con utenza immigrata.

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: Associazione La Tenda Onlus 
Comune: Torino 
Indirizzo: via Botero 2
Cod. identificativo sede: 8571
Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 78 ore, così come dettagliato: 

Presentazione dell’ente.
Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
Il Servizio Sociale e La rete dei servizi territoriali.
Il colloquio sociale e l'ascolto attivo.
Il progetto assistenziale individualizzato.
La legislazione in materia di immigrazione i permessi di soggiorno.
Lo scambio culturale e il valore dell'interculturalità per un efficace inserimento sociale.
La donna musulmana.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione La Tenda: Annalisa Carafa

Via Botero 2 Torino
telefono: 0115622165
mail: ass.la_tenda@yahoo.it

 

Consulta il testo completo del progetto
Shirin Ebadi - La voce dell'emancipazione femminile (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

Data aggiornamento: 
26 Maggio 2017