Emergenza Coronavirus a Torino

Informazioni sui provvedimenti in vigore per contrastare l'emergenza sanitaria

Disposizioni recenti

Il 22 luglio il Consiglio dei Ministri ha deliberato di prorogare fino al 31 dicembre 2021 lo stato di emergenza nazionale e ha deciso le modalità di utilizzo del Green Pass e nuovi criteri per la “colorazione” delle Regioni (Decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105).

Il Ministro della Salute ha firmato una nuova ordinanza per la definizione delle varie aree in base ai livelli di rischio in vigore a partire da lunedì 28 giugno; tutte le regioni italiane sono passate in zona bianca.

Il Piemonte continua a essere in zona bianca.

Con il passaggio della nostra regione alla zona bianca, da lunedì 14 giugno, sono venute meno molte limitazioni, a cominciare dal divieto di spostamento (coprifuoco) che è stato completamente abolito.

Restano ferme le disposizioni sul distanziamento personale, sull’igienizzazione delle mani e sulla disinfezione delle superfici e degli oggetti di qualsiasi esercizio aperto al pubblico.
Per quanto riguarda le mascherine il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) ha dato l'ok al Governo per eliminare l'obbligo dell'uso delle mascherine all'aperto a partire dal 28 giugno 2021 nelle zone bianche.
La mascherina, che va indossata sempre al chiuso, deve essere indossata all'aperto in caso di assembramenti (mercati, fiere, code).

Di seguito alcune delle misure più rilevanti previste:

  • non c'è limite al numero di commensali all'aperto in bar è ristoranti
  • riaprono: le piscine al coperto, i centri benessere e termali, le fiere, le sagre, i convegni e i congressi, i centri culturali, sociali e ricreativi, i centri di formazione, i parchi tematici e di divertimento
  • gli eventi sportivi al chiuso possono essere aperti al pubblico
  • sono consentiti i banchetti dopo le cerimonie civili e religiose: matrimoni, comunioni, cresime.
    Tutti gli invitati dovranno però dimostrare di aver il green pass
  • è consentito visitare amici e parenti senza limiti nel numero di persone che si spostano

Sul sito del Governo Italiano sono disponibili le domande frequenti (FAQ) sulle disposizioni in vigore per le aree bianca, gialla, arancione e rossa.

L'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte ha attivato un numero dedicato via Whatsapp per richiedere informazioni sul Covid e sul Green Pass.
Il numero 334/6681342 è attivo 24 ore al giorno.

Ulteriori informazioni sui provvedimenti in vigore a livello locale sono disponibili sul sito della Regione Piemonte.

 

Certificazione verde Covid-19 (Green Pass)

La Certificazione verde COVID-19 permette di accedere a eventi, strutture e altri luoghi pubblici in Italia e facilita gli spostamenti in Europa, scopri come ottenere il Green Pass.

Il Decreto - Legge n. 105/21 ha disciplinato l’Impiego certificazioni verdi COVID-19.
A partire da venerdì 6 agosto 2021, in zona bianca, l'accesso ai seguenti servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19:

  • servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, per il consumo al tavolo, al chiuso
  • spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all'aperto; eventi e competizioni sportive
  • musei, altri istituti e luoghi della cultura (biblioteca, archivio, area archeologica, parco archeologico, complesso monumentale) e mostre
  • piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso
  • sagre e fiere, convegni e congressi
  • centri termali, parchi tematici e di divertimento
  • centri culturali, centri sociali e ricreativi e circoli associativi del Terzo settore, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per
    l'infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione
  • attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
  • concorsi pubblici

La Certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica, per i quali verrà creata una Certificazione digitale dedicata. Finché questa non sarà disponibile, possono essere utilizzate quelle rilasciate in formato cartaceo.

Dopo la vaccinazione oppure un test negativo oppure la guarigione da COVID-19, la Certificazione viene emessa automaticamente dopo 10 -14 giorni in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale.
Maggiori informazioni sul Green Pass e su come ottenerlo sono disponibili sul sito dedicato.

Inoltre il Consiglio dei Ministri, riunito giovedì 5 agosto 2021, ha anche stabilito che nell’anno scolastico 2021-2022, l’attività scolastica e universitaria sarà svolta in presenza.

Tutto il personale scolastico e universitario e gli studenti universitari (che potranno essere sottoposti a controlli a campione) dovrà essere in possesso del Green Pass a partire dal 1° settembre.

Sempre a decorrere dal primo settembre prossimo, si introducono nuove norme per l’accesso e l’utilizzo ai mezzi di trasporto.
Sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass l’accesso e l’utilizzo dei seguenti mezzi di trasporto:

  • aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone
  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale, ad esclusione di quelli impiegati per i collegamenti marittimi nello Stretto di Messina
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo Inter City, Inter City Notte e Alta Velocità
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti
  • autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente, ad esclusione di quelli impiegati nei servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale e regionale.

L’utilizzo degli altri mezzi di trasporto può avvenire anche senza green pass, fatta salva l’osservanza delle misure anti contagio.

L’obbligo di green pass non si applica ai soggetti esclusi per età dalla campagna vaccinale e alle persone che, per motivi di salute e in base alle indicazioni del CTS, non possono vaccinarsi.

 

Vaccinazioni

Dal 4 giugno, in Piemonte, ragazze e ragazzi dai 16 ai 29 anni possono registrarsi per chiedere la vaccinazione anti Covid-19. Chi ha almeno 30 anni può chiedere di vaccinarsi già dal 28 maggio.
La registrazione è già possibile per i le giovani di almeno 16 anni con patologie o situazioni di compromissione del sistema immunitario.

La vaccinazione in Piemonte può essere richiesta anche da chi è residente fuori regione, senza domicilio sanitario in Piemonte, ma che si trova qui per ragioni di lavoro, assistenza familiare o per qualunque altro giustificato e comprovato motivo come per esempio gli studenti fuori sede.

La preadesione si effettua sul portale www.ilpiemontetivaccina.it.

Trovi altre informazioni sulla campagna vaccinale in Piemonte sul sito dell'ASL Città di Torino.

Maggiori informazioni sui vaccini sono disponibili, anche in forma di domande e risposte (FAQ) sul sito dell'ASL Città di Torino.

Prevenzione

Uso della mascherina

​La mascherina aiuta a prevenire il contagio ed è obbligatorio averla sempre con sè.
Le mascherine vanno sempre indossate nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, come i negozi o sui mezzi di trasporto.

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) ha dato l'ok al Governo per eliminare l'obbligo dell'uso delle mascherine all'aperto a partire dal 28 giugno 2021 nelle zone bianche.
La mascherina, che va indossata sempre al chiuso, deve essere indossata all'aperto in caso di assembramenti (mercati, fiere, code).
 

Pratiche quotidiane

Le principali indicazioni pratiche sul comportamento da adottare quotidianamente sono l'abitudine a lavarsi spesso le mani e il mantenimento della distanza di sicurezza dalle altre persone. 
Copri bocca e naso con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossisci. Se non hai un fazzoletto usa la piega del gomito.
Non bere da bottiglie e bicchieri usati da altri.
Pulisci le superfici
con disinfettanti a base di cloro o alcol.
Per contrastare il Coronavirus è disponibile un vademecum con informazioni su come prevenire il Coronavirus.
 

Informazioni sanitarie in altre lingue

Informazioni sulle corrette norme igieniche per evitare il contagio sono disponibili, sul sito dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, in francese, inglese, arabo, cinese e spagnolo e in numerose altre lingue.

 

Emergenza

  • Problemi sanitari 
    In caso di dubbi non andare al Pronto Soccorso: chiama il tuo medico di base e segui le sue indicazioni.
    Il 112 rimane il numero di riferimento per le emergenze sanitarie e altri tipi di emergenze.
    Per informazioni generiche di carattere sanitario sul Coronavirus e sui comportamenti di prevenzione si rimanda al 1500, numero verde del ministero della Salute.
    Per tutte le richieste e i dubbi di carattere sanitario legati all'emergenza è anche disponibile il Call Center Covid-19 ASL Città di Torino al numero 800957795 dell' attivo tutti i giorni della settimana dalle ore 9.00 alle 17.00.
  • Problemi non sanitari
    La Regione Piemonte ha potenziato il numero verde 800333444, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 per fornire chiarimenti sulle misure di natura non sanitaria. 
     
  • Aiuto per persone in condizioni di fragilità
    Il Centro Operativo Comunale della Protezione Civile a Torino risponde alle chiamate dei cittadini dando supporto a quella popolazione che, a seguito della loro situazione di contagio che li costringe alla permanenza presso la propria abitazione o dimora, si trova nella impossibilità di poter svolgere alcune attività del quotidiano (spesa, farmaci, accompagnamento animali) perché in condizioni di fragilità e/o senza il supporto di una rete parentale e/o amicale.
    Il Centro Operativo della Protezione Civile è operativo dal lunedì alla domenica (dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.30 alle 16.30) chiamando il numero 011.01137777.
    È inoltre a disposizione, per eventuali ulteriori comunicazioni, l'indirizzo e-mail emergenza.protezionecivile@comune.torino.it.
     
  • servizio di supporto psicologico
    L'Associazione "Psicologi per i Popoli di Torino" offre un servizio gratuito di supporto psicologico.
    Il servizio è operativo tutti i giorni dal lunedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle ore 14.30 alle 16.30, chiamando il numero 011.01137740.
     
  • Tamponi rapidi gratuiti
    Senza alcun costo, limite di età o prescrizione medica chiunque può sottoporsi al tampone antigenico rapido nelle tensostrutture allestite dalla Croce Rossa. Grazie al Gruppo Fs che ha messo gli spazi a disposizione è possibile effettuare i test a Torino alla Stazione di Porta Nuova (ingresso lato via Nizza).
     
  • Tampone molecolare antigenico gratuito per chi ha l’esenzione dal vaccino e per chi ha fatto la prima dose e poi contratto il Covid.
    Possibilità di accedere gratuitamente al tampone molecolare/antigenico ai cittadini che hanno l’esenzione dalla vaccinazione oppure sono in attesa dell’estensione della validità del green pass a 12 mesi, avendo contratto il Covid dopo la vaccinazione all'Hotspot di Via Negarville 8/28 tutti i giorni. Consulta l'elenco della regione Piemonte per gli orari e gli Hotspot fuori Torino (.pdf)
     
  • Tamponi rapidi per Covid-19 in farmacia
    Sul sito PRONTOtest.it è possibile prentoare un tampone rapido presso una delle farmacie che aderiscono al servizio. E' anche possibile prenotare un tampone a domicilio.

Spostamenti

Dal 26 aprile 2021 sono consentiti gli spostamenti tra le Regioni diverse nelle zone bianca e gialla.

Spostamenti per l'estero

Le regole per i viaggi sono diverse a seconda dello Stato di provenienza o destinazione e delle motivazioni degli spostamenti.
Tutte le informazioni sulle limitazioni relative agli spostamenti per i vari paesi sono disponibili nella pagina dedicata del Ministero della Salute.

Singole Regioni potrebbero imporre a chi proviene da alcuni Stati o territori esteri il rispetto di particolari obblighi. Prima di partire per rientrare in Italia, si raccomanda di verificare eventuali disposizioni aggiuntive da parte delle Regioni di destinazione, contattandole direttamente o visitandone i siti web delle regioni italiane.
Per chi deve recarsi all'estero è anche opportuno consultare le informazioni "Focus Coronavirus" sul sito viaggiaresicuri.it.

Rientro a casa dall'estero

Se sei all'estero e devi ritornare in Italia le informazioni sugli obblighi per i viaggiatori, in base al paese di provenienza, sono reperibili nella pagina dedicata del Ministero della Salute.

Sul sito della Regione Piemonte è disponibile una pagina con istruzioni per chi rientra dall'estero.

 

Agevolazioni economiche

  • Contributi per pagare l'affitto
    Fino al 30 settembre 2020 è stato possibile richiedere un contributo a integrazione dei canoni di locazione (affitti) per le annualità 2019 e 2020.
     
  • Agevolazioni economiche per imprese e lavoratori
    Per favorire la ripresa economica sono a disposizione alcuni provvedimenti a sostegno di famiglie e imprese, come la sospensione dei mutui prima casa e dei prestiti personali, bonus per alcune categorie di lavoratori autonomi, microcredito e sospensioni versamenti fiscali per le imprese.
     
  • Bonus Vacanze
    Anche per il 2021 viene riconosciuto un bonus vacanze a favore dei nuclei familiari con ISEE inferiore a 40.000 euro da utilizzare entro il 31 dicembre 2021, per pagare servizi turistici (hotel, agriturismi, bed & breakfast ecc.). L’80% del credito viene corrisposto come sconto mentre il 20% dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi del 2021 come detrazione d'imposta.
  • Voucher vacanze in Piemonte
    La Regione Piemonte ha introdotto un voucher vacanza per incentivare il turismo in Piemonte offrendo ai visitatori, compresi i residenti, 3 pernottamenti al costo di 1, da prenotare entro il 30 giugno 2021 e da utilizzare entro dicembre 2021.

Fonti ufficiali di informazione

 

Puoi usare Google Translate per tradurre questa pagina in altre lingue

 

Consulta su TorinoGiovani altre informazioni dedicate a Salute e vita affettiva

 

 

Data aggiornamento: 
12 Agosto 2021
Fino al 30 settembre si può richiedere un contributo a integrazione dei canoni di locazione (affitti) per le annualità 2019 e 2020.
Provvedimenti per il sostegno delle famiglie e delle imprese
Informazioni sulle precauzioni da adottare per evitare il contagio