Progetto Giovani per l'integrazione: annullamento

Con il progetto "Giovani per l’Integrazione" la Città di Torino si proponeva di facilitare il dialogo tra cittadine/i e istituzioni, a partire dagli uffici che ricevono il pubblico, fino a sperimentare nuove modalità di prima informazione sui servizi offerti dalla città a chi proviene da Paesi terzi.

Attraverso l’espletamento dell’iter relativo all’individuazione dei candidati idonei ai sensi dell’avviso pubblico n. mecc. 201606599/070 sarebbero state individuate le persone di età compresa tra i 18 e i 29 anni compiuti (nel caso di cittadine/i di Stati non appartenenti all’Unione Europea in possesso del permesso di soggiorno; domiciliate/i nel territorio della Città Metropolitana di Torino; con buona conoscenza parlata e scritta della lingua italiana; buona conoscenza parlata e scritta della lingua araba, ovvero della lingua cinese, ovvero di ambedue le lingue inglese e francese) per svolgere l’attività di facilitazione prevista.

A seguito di problemi tecnici non previsti, non è stato possibile completare l’iter, per tale ragione la selezione e la relativa graduatoria del progetto “Giovani per l’Integrazione 2016”, sono state annullate con determinazione dirigenziale n° 72 del 11/12/2017 n. mecc. 201745231/070.

Data aggiornamento: 
30 Gennaio 2018