Ente: Associazione GiOC (Gioventù Operaia Cristiana)

Settore e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale - Educazione ai diritti del cittadino

Obiettivi del progetto

Il progetto prevede di coinvolgere direttamente i destinatari in percorsi di socializzazione, aggregazione partecipata, e di costruzione del proprio progetto personale e sociale, attraverso un percorso di accompagnamento, formazione e tutoraggio.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

Protagonismo giovanile: valorizzare i percorsi scolastici dei ragazzi accompagnandoli e orientandoli nelle loro scelte future, stimolando l’impegno nei propri ambienti di vita.

  • Collabora con gli educatori alla mappatura del territorio;
  • Contribuisce alla progettazione delle attività per i giovani;
  • Partecipa alla formazione sul contesto attuale del mondo giovanile;
  • Partecipa agli incontri di formazione specifica;
  • Affianca nell’attività di formazione nei gruppi;
  • Affianca i volontari dell’associazione negli incontri di gruppo;
  • Gestisce, progressivamente in autonomia, alcuni incontri di gruppo;
  • Verifica con i volontari dell’associazione e il direttivo il percorso svolto, facendo un bilancio dell’esperienza realizzata e riprogettando nuovi interventi;
  • Partecipa e collabora attivamente all’organizzazione di un evento finale, coinvolgendo i giovani incontrati;
  • Affianca gli operatori nell’organizzazione delle varie feste delle parrocchie e dei vari campi estivi;
  • Collabora nella realizzazione degli incontri formativi di gruppo;
  • Partecipa attivamente all’organizzazione e alla realizzazione dei campi/soggiorni estivi.

Abilità sociali: accompagnare i giovani nell'acquisizione di abilità sociali che possano incentivare la loro autonomia.

  • Mappa il territorio per capire dove si incontrino i giovani, accompagnati da un volontario dell'associazione.
  • Ricerca su internet e tramite gli uffici della Città di Torino, i diversi servizi offerti dal Comune e da altri enti pubblici e privati.
  • Affianca nell’attività di formazione nei gruppi.
  • Collabora nella progettazione e nel monitoraggio delle attività svolte con alcuni volontari dell’associazione.
  • Partecipa agli incontri progettati per accompagnare i giovani sul tema formazione.
  • Realizza brevi percorsi di formazione per i destinatari del progetto, nei primi mesi in affiancamento ai volontari dell’associazione e progressivamente gestendo in autonomia alcune parti.
  • Progetta e gestisce alcuni incontri formativi con i responsabili e i volontari dell'associazione.

Multiculturalità: favorire l'integrazione sociale e territoriale dei giovani, in particolare quelli stranieri. Coinvolgere i soggetti e le loro famiglie a partecipare a momenti formativi proposti dall'Associazione.

  • Collabora alla stesura della mappatura del territorio in affiancamento agli educatori.
  • Contribuisce alla progettazione delle attività coi giovani dei gruppi con i membri del direttivo dell'associazione.
  • Partecipa alla formazione sul contesto attuale del mondo giovanile rispetto agli spazi giovanili.
  • Partecipa agli incontri di formazione specifica.
  • Affianca nell’attività di formazione nei gruppi.
  • Affianca i volontari dell’associazione negli incontri di gruppo e progressivamente potrà gestire autonoma di alcuni incontri di gruppo.
  • Verifica con i volontari dell’associazione e il direttivo il percorso svolto facendo un bilancio dell’esperienza realizzata e riprogettando nuovi interventi.
  • Partecipa e collabora attivamente all’organizzazione di un evento finale, coinvolgendo i giovani incontrati.
  • Affianca nell’organizzazione delle varie feste delle parrocchie e dei vari campi estivi.
  • Progetta con i responsabili e i volontari dell'associazione e gli enti individuati le modalità di collaborazione e fruizione del servizio proposto.
  • Partecipa alla realizzazione di incontri formativi di gruppo per i giovani individuati in occasione degli eventi proposti precedentemente.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base  relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; 
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra  il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria. 

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 
disponibilità del volontario a partecipare occasionalmente ad attività di coordinamento o ad eventi anche in orari serali, pre-serali e nei week-end. Disponibilità a partecipare ad attività dislocate sul territorio cittadino in accompagnamento agli utenti. Disponibilità del volontario a partecipare ad uno/due campi residenziali in Italia o all’estero della durata di alcuni giorni, nel periodo estivo, fino ad un massimo di 30 giorni durante l’anno di servizio.
  
Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori: Diploma di scuola media superiore

Preferenziali: 

  • Competenze informatiche
    Gestione file, conoscenza del pacchetto office e capacità di navigazione sul web

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: Associazione GiOC - sede
Comune: Torino
Indirizzo: via Vittorio Amedeo II 16
Cod. identificativo sede: 8557
Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 84 ore, così come dettagliato: 

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • La dimensione internazionale. 
  • La partecipazione attiva e il valore di associarsi e aggregarsi. 
  • I giovani e la formazione. La gestione e organizzazione del proprio tempo.
  • Comunicare in modo efficace. La gestione e l'organizzazione di attività e gruppi con i giovani.

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione GiOC
via Vittorio Amedeo II 16, Torino
tel. 011541806
email: tesoriere@gioc.org

Consulta il testo completo del progetto
#Oltre i confini (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
29 Maggio 2017