Profili professionali e percorsi formativi nel settore vitivinicolo

Il settore vitivinicolo in Italia è in continua crescita, anche per quanto riguarda l’export e, tra le regioni che detengono la maggior parte della quota di produzione di vino, il Piemonte è ai primi posti.

L’UNESCO ha riconosciuto i territori delle Langhe, del Monferrato e del Roero parte del patrimonio artistico e ambientale dell’umanità.

E proprio in queste zone si producono i migliori vini piemontesi, conosciuti in tutto il mondo.

Le prospettive occupazionali sono incoraggianti ma oltre ai produttori di vino nel settore servono professionisti con competenze sempre più specialistiche nell’ambito della promozione e della vendita.

La formazione è quindi necessaria per rimanere aggiornati in un mercato del lavoro sempre più dinamico, competitivo e globale.

In questa pagina trovi informazioni su:

Profili professionali

Tra i vari profili professionali che operano nel settore si indicano:

ENOLOGO

L’enologo/enologa ha il compito di curare e seguire tutte le operazioni di produzione del vino:  

  • coltivazione e raccolta dell’uva
  • vinificazione e controllo del processo di produzione nei diversi stadi attraverso prelievi e analisi microbiologiche e organolettiche sui vini
  • controllo degli aspetti fito-sanitari degli impianti
  • imbottigliamento.

Si occupa anche degli aspetti di comunicazione, marketing e immagine.

E’ responsabile della qualità del vino e offre la propria consulenza ad aziende, enti e consorzi vitivinicoli.

 

SOMMELIER

Il/la sommelier è il professionista incaricato della scelta e del servizio delle bevande, in particolare dei vini, in ristoranti, alberghi, enoteche, ma anche in villaggi turistici, supermercati e nelle aziende di produzione vinicola.
E' responsabile della cantina, organizza e gestisce gli acquisti, cura i rapporti con la produzione vinicola.

Si occupa della stesura della carta dei vini,  consiglia la scelta delle bevande in base al menù e alla clientela, valorizza i cibi proponendo gli abbinamenti con i vini più appropriati.

 

ASSAGGIATORE DI VINI

L’assaggiatore/assaggiatrice di vini è l’esperto in grado di eseguire veri e propri “esami sensoriali” sui vini e di valutarli secondo il colore, il profumo e il sapore.

Presta la sua opera durante i concorsi vinicoli, le manifestazioni e le mostre dove si selezionano i vini di qualità.  

Può partecipare alle Commissioni Nazionali per le degustazioni DOC e DOCG.

 

WINE MARKETING MANAGER

Il/la Wine marketing manager possiede le conoscenze per la gestione dell’azienda vitivinicola.

Conosce il prodotto e le tecniche di trasformazione e produzione del vino.   

Possiede inoltre le giuste competenze per la valorizzazione e la promozione dei prodotti enologi sul mercato interno e all’estero.

 

Percorsi formativi

Per operare nel settore occorre specializzarsi sempre di più, seguendo percorsi formativi specifici.

In Piemonte sono presenti i seguenti percorsi formativi:

Riferimenti utili

  • ASSOENOLOGI - Associazione Enologi Enotecnici Italiani 
  • ONAV - Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino 
  • AIS - Associazione Italiana Sommelier
  • FISAR - Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori

Consulta su TorinoGiovani la sezione dedicata alle Professioni

Data aggiornamento: 
28 Settembre 2022