Lavorare nella Polizia di Stato

Per lavorare nella Polizia di Stato è necessario superare un concorso pubblico.

La Polizia è organizzata in tre aree professionali:

Le qualifiche professionali sono diverse, in base al titolo di studio.

Il maggior numero di posizioni riguarda l’area operativa.

All’interno di quest’area ci sono 3 ruoli di accesso:

I concorsi si trovano sul sito della Polizia di Stato
Per esercitarsi nella preparazione dei concorsi sono disponibili numerose tracce d'esame.

Aree professionali

Agente

Titolo di studio: licenza di scuola secondaria di primo grado.

Percorso: superato il concorso di ammissione e i test di valutazione psico-fisica e attitudinale, i candidati e le candidate sono avviati a un corso di formazione di 6 mesi, in una delle scuole di polizia.

Se si supera il corso inizia un periodo di 6 mesi da Agente in prova.

Modalità di accesso: Agente per concorso oppure Agente per reclutamento (per volontari e volontarie dell'Esercito in ferma prefissata).

Ispettore

Titolo di studio:  licenza di scuola secondaria di secondo grado.

Percorso: superato il concorso (test preliminare, prove scritte e colloquio) e i test di valutazione psico-fisica e attitudinale, i candidati e le candidate sono nominati Allievi Vice Ispettore, con un corso di formazione di 12 mesi in una delle scuole di polizia.

Se si supera il corso inizia un periodo di sei mesi da Vice-Ispettore in prova, al termine del quale si ottiene la nomina a Vice-Ispettore effettivo.

Commissario

Titolo di studio: laurea specialistica o magistrale.

Percorso: superato il concorso (test preselettivo, valutazione psico-fisica e attitudinale, prove scritte e colloquio) i candidati e le candidate sono nominati Allievi Vice Ispettore, con un corso di formazione di 2 anni (due cicli annuali con tirocinio) in una delle scuole di polizia.

Se si supera l'esame finale e il tirocinio operativo si ottiene la nomina a Commissario capo.

Personale tecnico o professionale

Altre possibilità di lavoro in Polizia riguardano l'area tecnica o professionale.
In questo settore ci sono numerosi ruoli:

  • psicologi
  • infermieri
  • ingegneri
  • medici
  • fisici
  • tecnici.

Sul sito della Polizia di Stato si trovano i requisiti richiesti e i concorsi di quest'area.

Riferimenti utili

Sindacati e associazioni di Polizia:

  • ANFP - Associazione Nazionale Funzionari di Polizia
  • ANIP - Italia Sicura
  • COISP - Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia
  • CONSAP - Confederazione Sindacale Autonoma Polizia
  • SAP - Sindacato Autonomo Polizia
  • SIAP - Sindacato Italiano Appartenenti Polizia
  • SILP CGIL - Sindacato Italiano Lavoratori Polizia
  • SIULP - Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia
  • UGL Polizia di Stato - Unione Generale Lavoratori Polizia
  • UIL Polizia - Unione Italiana del Lavoro Polizia.
Data aggiornamento: 
23 Luglio 2018
Per lavorare nella Polizia Penitenziaria occorre partecipare a un concorso pubblico.
Per diventare Vigili del Fuoco occorre superare un concorso pubblico oppure entrare a far parte del personale volontario.
Per arruolarsi nella nei Carabinieri occorre partecipare a un concorso pubblico.
Per arruolarsi nella Guardia di Finanza occorre partecipare a un concorso pubblico e fare un percorso di formazione
Per arruolarsi nella Marina Militare Italiana occorre partecipare a un concorso pubblico del Ministero della Difesa.
Per arruolarsi nell'Aeronautica Militare Italiana occorre partecipare a un concorso pubblico del Ministero della Difesa