Lavorare in Gran Bretagna

La Gran Bretagna è caratterizzata da un'economia avanzata in cui la disoccupazione è ridotta, nonostante la Brexit, il processo di uscita dall'Unione Europea. Il mercato del lavoro è molto dinamico, orientato alle pari opportunità e alla meritocrazia, per cui risulta in grado di atttirare talenti e imprese dall'estero. Le maggiori richieste di personale per lavorare in Gran Bretagna si trovano nel settore digitale, della finanza, della business administration e della ristorazione.

Requisiti generali

Per lavorare in Gran Bretagna è necessaria la maggiore età. È preferibile avere esperienza nel ruolo per cui ci si candida, per quanto non sia sempre indispensabile. Oltre all'inglese, per i lavori in ambito turistico e alberghiero può essere fondamentale la conoscenza di altre lingue.
Per i lavori più generici il livello di conoscenza della lingua può essere anche minimo. Più il lavoro è qualificato maggiore deve essere il livello di conoscenza della lingua.

In attesa della definizione del processo per l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea (Brexit), è possibile che in futuro siano introdotte norme più restrittive per vivere e lavorare nel Paese.

Altre informazioni sul lavoro all’estero che potrebbero essere utili sono disponibili sulle pagine di Torinogiovani:

Come candidarsi

In Gran Bretagna, nella maggior parte dei casi, ci si candida per un posto di lavoro in risposta a un annuncio. Le referenze sono tenute in grande considerazione, soprattutto se scritte da parte di precedenti datori di lavoro.

Sia che si risponda a una offerta di lavoro specifica, sia in caso di candidatura spontanea, generalmente ci si candida inviando il proprio CV con la lettera di presentazione (Application Letter). A meno che non sia indicato diversamente, entrambi devono essere redatti in lingua inglese e scritti al computer, con un chiaro riferimento all’eventuale offerta alla quale si è interessati.

In alcuni settori lavorativi, come la grande distribuzione, i parchi divertimento, le aziende multinazionali o i franchising, la candidatura solitamente si presenta attraverso la compilazione di application form online.

Informazioni più specifiche per le candidature in Gran Bretagna e la stesura del CV, con alcuni modelli di Curriculum, si possono trovare sui siti SognandoLondra e Londraweb.

Si consiglia di tenere in considerazione che in Gran Bretagna è preferibile utilizzare una forma abbreviata di CV, più sintetica rispetto al modello Europass. Se un CV accademico o tecnico può arrivare anche a 4/5 pagine, negli altri casi non si dovrebbero superare le 2 pagine. È raccomandabile sottolineare i propri interessi personali precisando con chiarezza gli obiettivi di carriera.

Dove abitare

La sistemazione abitativa più economica è la condivisione di un appartamento (House share o Flat share) che viene proposta attraverso annunci e siti specializzati come SpareRoom, EasyRoommate e HousePals.

Canali per la ricerca di un lavoro in Gran Bretagna

Esistono varie possibilità:

  • rivolgersi al servizio EURES (European Employment Services) in Italia o sul posto; è presente una sede a Torino
  • rivolgersi ai centri per l’impiego inglesi, denominati Job Centres Plus: si tratta di agenzie di collocamento statali che offrono servizi gratuiti di supporto nella ricerca di un lavoro. La loro banca dati con le offerte di lavoro è consultabile anche online attraverso  Find a job.
    Sul sito dell’associazione delle agenzie britanniche private di collocamento si trovano gli indirizzi delle agenzie affiliate
  • contattare le agenzie interinali britanniche; i recapiti sono consutabili sul sito Head Hunter Directory
  • contattare i Centri Informagiovani inglesi (Youth Information Centres) diffusi su tutto il territorio nazionale. Per maggiori informazioni si può consultare il sito della National Youth Agency
  • consultare gli annunci di offerte di lavoro su quotidiani e periodici. Molti di questi sono disponibili online e permettono di accedere a banche dati, locali o internazionali, di offerte di lavoro. Di seguito un elenco di riviste online per la ricerca di lavoro:
     
  • cercare gli annunci di lavoro attraverso i portali e le banche dati online. Di solito gli annunci non sono in lingua italiana. Si consiglia di evitare i siti che richiedono una tassa di iscrizione. Di seguito un elenco di piattaforme online per la ricerca di lavoro:
     

Alcuni portali offrono annunci in ambiti specifici:

Se invece si è interessati a un’esperienza lavorativa di breve durata in Gran Bretagna si consiglia di consultare la pagina di Torinogiovani su Tirocini, work & study e lavoro alla pari.

Lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione

Per il lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione è richiesta la maggiore età e la disponibilità a lavorare anche nei fine settimana. Per i lavori più qualificati l’esperienza nel settore potrebbe essere indispensabile. La conoscenza della lingua inglese è un requisito fondamentale per quasi tutte le mansioni, con l’eccezione dei lavori poco specializzati e non a contatto con il pubblico. Per alcune professioni, come ad esempio quella di receptionist, è indispensabile conoscere fluentemente altre lingue oltre all’inglese.

Di seguito, alcuni siti utili per la ricerca di un lavoro nel settore alberghiero o della ristorazione:

L'agenzia HRC-Italy propone il programma English Work Experience che prevede corsi di lingua abbinati a esperienze lavorative in Hotel del Regno Unito.

Per lavorare negli ostelli si consiglia di consultare Hostelling International, il network globale degli ostelli della gioventù dove è possibile recuperare un elenco di tutte le strutture presenti sul territorio nazionale. Altri contatti utili sono reperibili sui siti London Hostels Association, associazione di ostelli a Londra che propone periodi di lavoro volontario in cambio di vitto e alloggio presso le proprie strutture, e Hostelling Scotland, associazione di ostelli scozzesi.

Lavoro nel settore turistico

Centri vacanza

I centri di vacanza possono essere ricreativi, sportivi o dedicati allo studio della lingua. In ogni caso, i requisiti richiesti variano a seconda delle mansioni che si andranno a svolgere. Per le mansioni altamente qualificate come istruttori sportivi, educatori ed educatrici, personale medico, ecc. occorre possedere i titoli adeguati.

Di seguito sono riportati alcuni siti utili per cercare un impiego in questo ambito:

 Parchi naturali

Le richieste di personale riguardano principalmente sorveglianti, educatori, guide, esperti ed esperte di archeologia e botanica. Nella maggior parte delle strutture vitto e alloggio sono compresi nella retribuzione. Alcuni siti con offerte di lavoro nel settore:

Maneggi e centri ippici

In questo settore potrebbe essere utile avere già maturato precedenti esperienze lavorative, a seconda della mansione che si andrà a svolgere.
Sul sito dell'Association of British Riding Schools è possibile reperire un elenco di scuole di equitazione che rilasciano la licenza per avviare una carriera professionale mentre sul sito British Horse Society si trovano annunci di lavoro nel settore.

Parchi divertimento

In Gran Bretagna ci sono numerosi parchi di divertimento che ricercano personale da impiegare nelle strutture. Per informazioni sulle mansioni e le modalità di candidatura in questo settore si consiglia di consultare la pagina di Torinogiovani Lavorare nei parchi divertimento.

Indicazioni più dettagliate sulle strutture presenti in Gran Bretagna sono invece reperibili sulla pagina del sito Torinogiovani parchi di divertimento.

Per maggiori informazioni consultare la sezione del sito di Torinogiovani lavoro stagionale nel turismo, oppure visitare alcuni siti specializzati:

  • Bourne Leisure
    offerte di lavoro dell'azienda che gestisce numerosi parchi a tema e centri di vacanza nel Regno Unito
  • Holydaybreak jobs
    agenzia di collocamento privata, propone lavori estivi nell’ambito dei campeggi, dei centri vacanza e delle strutture sportive
  • BH&HPA Park Jobs
    offerte di lavoro presso i campeggi britannici.

Lavoro nel settore agricolo

Una valida opzione, specie se si conosce poco la lingua, è quella dei lavori agricoli temporanei. Informazioni utili sulle mansioni, sulla modalità di candidatura e sulla ricerca di lavoro nel settore agricolo sono presenti nella pagina Lavoro stagionale in agricoltura.

I periodi di maturazione dei raccolti sono diversi da regione a regione. Per la ricerca del lavoro e per avere informazioni più dettagliate può essere utile rivolgersi direttamente alle aziende del settore:

Riferimenti utili

Data aggiornamento: 
4 Luglio 2018
Informazioni per chi sta pensando a una esperienza di lavoro in Svezia: i canali per la ricerca, come candidarsi e dove dormire, con riferimenti specifici per il settore turistico e quello agricolo.