Il mercato del lavoro in Germania è caratterizzato da una forte richiesta di personale in diversi ambiti professionali, dovuti alla continua crescita economica. Per lavorare in Germania sono richiesti profili qualificati soprattutto di tipo tecnico, nel settore ingegneristico, delle costruzioni, del turismo e dell’assistenza sanitaria.

Requisiti generali

Per lavorare in Germania è necessario essere maggiorenni; per il settore agricolo è sufficiente aver compiuto 17 anni.
È preferibile aver maturato precedenti esperienze lavorative nell'ambito professionale in cui ci si candida.

Uno dei requisiti generalmente richiesti per integrarsi in un paese straniero è la conoscenza, almeno di base, della lingua; per incoraggiare l’accesso al mondo del lavoro, ogni Paese ha messo a punto programmi formativi linguistici gratuiti, attraverso gli uffici pubblici di collocamento e gli enti comunali.

Per i lavori più generici il livello di conoscenza della lingua può essere anche minimo. Più il lavoro è qualificato maggiore deve essere il livello di conoscenza della lingua.

Nel settore turistico e in quello alberghiero la conoscenza del tedesco deve essere affiancata a quella di altre lingue straniere.

Se si intende soggiornare in Germania per un periodo superiore a tre mesi, è necessario iscriversi all'anagrafe (Anmeldung) al fine di ottenere l'assegnazione del codice fiscale tedesco (Steueridentifikationsnummer).

Il Com.It.Es (Comitato degli italiani all'Estero), con il patrocinio dell'Ambasciata d'Italia a Berlino, ha pubblicato la guida Primi passi in Germania, aggiornata al 2015, allo scopo di fornire un orientamento a chi decide di trasferirisi nel Paese.

Altre informazioni sul lavoro all’estero sono disponibili sulle pagine di Torinogiovani:

Come candidarsi

Sia che si risponda a un'offerta di lavoro specifica sia in caso di candidatura spontanea è necessario inviare una lettera di candidatura (Bewerbung) che si compone di tre parti:

  • una lettera di presentazione personalizzata e non più lunga di una pagina(Anschreiben)
  • il CV limitato a informazioni strettamente professionali non più lungo di due pagine (Lebenslauf); è possibile utilizzare il modello Europass, in aggiunta ad altre schede contenenti informazioni personali
  • gli allegati (Anlagen) come ad esempio certificazioni e referenze; è consigliabile inviare il diploma se attinente alle competenze richieste. 

A meno che non sia indicato diversamente, la lettera e il CV devono essere in lingua tedesca e scritti al computer, con un chiaro riferimento all’eventuale offerta per la quale ci si sta candidando.
Maggiori informazioni sulle modalità di candidatura in Germania sono presenti all'interno della guida Pronti a partire? curata da Eures, nella parte specifica dedicata ai singoli Paesi.

Dove abitare

La sistemazione abitativa più economica è la condivisione di un appartamento (Wohngemeinschaft, detta comunemente WG) che viene proposta attraverso annunci e siti specializzati, tra cui WG-Gesucht e EasyWG, disponibili anche in lingua inglese.

Canali per la ricerca di un lavoro in Germania

Esistono varie possibilità:

  • rivolgersi al servizio EURES (European Employment Services) in Italia o sul posto; è presente una sede a Torino
  • contattare il servizio pubblico di collocamento, gestito dall'Agenzia Federale del Lavoro (Bundesagentur für Arbeit), presente negli uffici del lavoro di tutte le città del Paese. I servizi di informazione e di consulenza sono accessibili gratuitamente e la registrazione non è obbligatoria

Alcuni siti pubblicano offerte di lavoro riservate a chi studia o a chi ha appena terminato gli studi, come JobberSchuelerjobs e Studentenwerk- Berlin

  • rivolgersi alle agenzie di collocamento che offrono un servizio di consulenza gratuito e semplificano le procedure di selezione del personale inviando direttamente le candidature ricevute. Le agenzie di lavoro interinale fanno parte di reti internazionali, quindi per conoscere gli indirizzi di quelle tedesche ci si può rivolgere alle sedi italiane. Per informazioni contattare l'Associazione delle Agenzie di collocamento, (Bundesarbeitgeberverband der Personaldienstleister) o consultare direttamente i siti specifici:
  • rivolgersi al Dipartimento Internazionale del Servizio pubblico di collocamento statale (Zentralstelle für Arbeitsvermittlung - ZAV), che accoglie le domande di lavoro dei giovani provenienti dai Paesi dell’Unione Europea. Il servizio è rivolto ai maggiorenni in cerca di lavoro con una conoscenza anche minima della lingua tedesca.
  • consultare gli annunci e le offerte di lavoro pubblicati sui quotidiani e sulle riviste specializzate tedesche; molti giornali sono disponibili online e dedicano una sezione apposita alle offerte di lavoro:

Per esperienze di pratica lavorativa di durata limitata, come ad esempio il tirocinio (praktikum), per acquisire competenze professionali e arricchire il CV è possibile consultare le pagine di Torinogiovani dedicate a tirocini, work&study e lavoro alla pari.​

Lavoro nel settore alberghiero e della ristorazione

Per alcune figure professionali può essere richiesta una disponibilità dai sei agli otto mesi, generalmente tra marzo e ottobre. Per le mansioni più specifiche come chef, personale di sala e di reception, sono richieste esperienza e una discreta conoscenza del tedesco.

La maggior parte degli alberghi offre vitto e alloggio presso la struttura stessa, altri trattengono dallo stipendio una quota che corrisponde a queste spese. Alcuni riferimenti utili sono DEHOGA Berlin, Hoteljob Deutschland e Caterglobal, motori di ricerca specifici per i lavori alberghieri.

Un’altra opportunità di lavoro è presso gli ostelli della gioventù, con mansioni di vario tipo: custodi, receptionist, addetti alle pulizie o alla cucina. Il compenso può essere limitato a vitto e alloggio. Si possono contattare le strutture direttamente agli indirizzi segnalati sui sito Hostelling International.

Lavoro nel settore turistico

Il settore turistico tedesco offre numerose possibilità:

Centri di vacanza e di soggiorno

In Germania sono molto diffusi i centri di vacanza educativi, luoghi di soggiorno per l'infanzia e l'adolescenza, aperti solitamente nei periodi delle vacanze estive o invernali e gestiti da società che ricevono direttamente le candidature.

Generalmente è sufficiente un livello medio di conoscenza del tedesco, ma se ci si propone come personale educativo, di animazione o sportivo è necessario padroneggiare la lingua. Precedenti esperienze nel settore sono un requisito preferenziale.

Alcune società che gestiscono iniziative di vacanze per giovani sono:

Parchi di divertimento

Per quanto riguarda i parchi di divertimento e i parchi a tema i contratti tendono a essere stagionali, con durate da 3 a 6 mesi. Un elenco dei parchi tedeschi è riportato sul sito del German National Tourist Board.

Indicazioni più dettagliate su tutte le strutture presenti in Germania sono reperibili sulla pagina del sito Torinogiovani parchi di divertimento, mentre informazioni sulle mansioni e le modalità di candidatura in questo settore sono reperibili sulla pagina Lavorare nei parchi divertimento.

Navigazione fluviale

La Germania ha un’ampia rete di navigazione interna che offre numerose possibilità di lavoro, soprattutto stagionale. Può essere richiesto personale per la navigazione, la manutenzione delle imbarcazioni, le pulizie. Per le crociere fluviali si cerca personale di animazione, di cucina e di sala e guide per le escursioni. È fondamentale la conoscenza del tedesco e, per certe professioni, anche quella dell'inglese, del francese o di entrambe.

Un buon metodo per candidarsi è rivolgersi direttamente alle compagnie di navigazione come:

Inoltre potrebbe essere utile consultare Touristik Career, sito che propone offerte di lavoro in ambito turistico.

Per ulteriori approfondimenti, la sezione di Torinogiovani sul lavoro stagionale nel turismo contiene pagine dedicate all'animazione, ai centri vacanza e villaggi turistici, al lavoro sulle navi.

Lavoro nel settore agricolo

Una valida opzione, specie se si conosce poco la lingua, è quella dei lavori agricoli temporanei. Informazioni utili sulle mansioni, sulla modalità di candidatura e sulla ricerca di lavoro nel settore agricolo sono presenti nella pagina Lavoro stagionale in agricoltura.

Per candidarsi ci si può rivolgere alle Camera dell'Agricoltura federale (Landwirtschaftskammer) o agli Uffici per l'Impiego tedeschi.

Infine sulla piattaforma di ricerca (in inglese) Picking Jobs è possibile trovare offerte di lavori in ambito agricolo in Germania, oltre che nel resto del mondo.

Riferimenti utili

 

Data aggiornamento: 
28 Giugno 2018
Informazioni per chi sta pensando a una esperienza di lavoro in Svezia: i canali per la ricerca, come candidarsi e dove dormire, con riferimenti specifici per il settore turistico e quello agricolo.