Bando praticanti avvocato presso il Comune di Torino

Praticanti avvocato
Scadenza iscrizioni: 
Lunedì 5 Agosto 2019

È indetta una selezione pubblica per l’inserimento di 3 praticanti avvocato presso il Servizio Centrale Avvocatura della Città di Torino in via Corte d’Appello 16. 

La ricerca è rivolta a entrambi i sessi.

Il praticantato può avere una durata massima di 12 mesi non prorogabili: a conclusione dei primi 3 mesi si terrà conto dell’assiduità, della disponibilità, dell’applicazione e delle capacità manifestate dal praticante per stabilire l'eventuale prosecuzione del periodo di praticantato. L’orario di svolgimento del praticantato prevede un impegno settimanale non inferiore a 30 ore e non superiore a 36 ore ed è prevista una borsa lavoro di 480 euro mensili al lordo delle ritenute di legge.

Per candidarsi è obbligatorio:

  • possedere la cittadinanza italiana o essere cittadini di uno degli Stati membri dell'Unione Europea
  • una conoscenza adeguata della lingua italiana
  • età non superiore a 28 anni
  • essere laureati in Giurisprudenza con votazione non inferiore a 102/110
  • buona conoscenza del pacchetto Office (in particolare Word) e di internet per ricerche normative e giurisprudenziali
  • non aver svolto precedenti periodi di praticantato presso altri enti o studi legali in misura superiore a 6 mesi

La domanda di ammissione potrà essere presentata compilando il form online entro le ore 24.00 del giorno 5 agosto 2019.

Si consiglia di consultare il testo completo del bando (.pdf) indetto dalla Città di Torino.
 

Consulta anche le offerte di tirocini della Città di Torino.

Info

Città di Torino
Sito: Comune di Torino sezione Concorsi

Data aggiornamento: 
2 Luglio 2019