130 tirocini retribuiti al Ministero della Cultura

Per laureati e laureate under 30
tirocini retribuiti al Ministero della Cultura
Scadenza iscrizioni: 
Mercoledì 13 Ottobre 2021

Il Ministero della Cultura – Direzione generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali ha pubblicato un avviso di selezione per l’attivazione di 130 tirocini formativi e di orientamento per giovani under 30, che saranno impiegati presso gli uffici centrali e periferici del Ministero e gli istituti e luoghi della cultura.

Lo scopo è promuovere l’attività formativa per la realizzazione di specifici progetti inerenti al sostegno delle attività di tutela, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale.

 

I Progetti formativi hanno la seguente suddivisione:

  • 40 posti presso la Direzione generale Archivi
  • 30 posti presso la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore
  • 10 posti presso la Direzione generale Archeologia, belle arti e paesaggio
  • 10 posti presso l’Istituto Centrale per la digitalizzazione del patrimonio culturale (“Digital Library”), anche presso gli istituti afferenti: Istituto centrale per gli archivi, Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi, Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane
  • 10 posti presso la Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali, anche presso gli istituti centrali afferenti
  • 30 posti presso la Direzione generale Musei

I progetti di tirocinio, inviati dalle strutture ospitanti, sono descritti negli allegati consultabili al fondo della pagina dedicata all'avviso di selezione.

 

Requisiti di partecipazione

  • limite di età di cui all’articolo 2, comma 5 bis, del decreto-legge 28 giugno 2013 n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 99
  • cittadinanza italiana, o di uno degli Stati membri dell'Unione Europea, oppure in altra condizione specificata nel bando
  • assenza di precedenti penali incompatibili con l'esercizio delle attività da svolgere nell'ambito dei tirocini formativi
  • laurea magistrale con votazione pari o superiore a 105/110, o titolo estero equipollente
  • almeno un titolo di studio, conseguito entro i 12 mesi precedenti la data di pubblicazione dell’avviso pubblico

Consulta nel bando tutte le info sui singoli tirocini, titoli di studio specifici, sedi e numero di tirocinanti previsti.

 

Posti disponibili a Torino:

  • 2 posti per la Biblioteca Nazionale Universitaria
    "Catalogazione retrospettiva e spogli bibliografici”
    Richiesta laurea magistrale archivistica e biblioteconomia, con votazione pari o superiore a 105/110
  • 1 posto per i Musei Reali di Torino
    “Digitalizzazione e inserimento nel catalogo on-line di documentazione derivante da ricerche storico-artistiche e archeologiche”
    Richiesta laurea magistrale in Archeologia, Conservazione e restauro, Storia dell’arte, Metodologie Informatiche per Le Discipline Umanistiche, Scienze
    economiche per l'ambiente e la cultura, o Laurea a ciclo unico in Conservazione e restauro dei beni culturali, con votazione pari o superiore a 105/110

In Piemonte sono disponibili altri posti agli Archivi di Stato di Biella (1 posto), Asti (1 posto), Cuneo (1 posto) e Novara (1 posto).

 

Modalità di candidatura

La domanda di partecipazione deve essere compilata ed inviata solo in via telematica attraverso la specifica applicazione informatica seguendo le relative istruzioni formulate dal sistema informatico, entro le ore 14 di mercoledì 13 ottobre 2021.

 

Procedura di selezione

La selezione avviene per titoli e colloquio. I colloqui si svolgeranno unicamente in modalità telematica, seguendo una calendarizzazione che sarà successivamente comunicata sul sito internet del Ministero dei Beni Culturali e della Direzione Generale Educazione Ricerca e Istituti Culturali.

 

Caratteristiche dei Tirocini formativi

La durata dei tirocini è di 6 mesi con un impegno settimanale di 24 ore.

E' prevista un’indennità mensile di 1000 euro lordi, comprensivi della quota relativa alla copertura assicurativa (responsabilità civile e INAIL).

Alla conclusione del programma formativo, è rilasciato un apposito attestato di partecipazione, valutabile ai fini di eventuali successive procedure selettive nella pubblica amministrazione. Il rilascio dell'attestato di partecipazione non comporta alcun obbligo di assunzione da parte del Ministero della Cultura.

I tirocinanti e le tirocinanti non possono ricoprire i ruoli necessari all'organizzazione della struttura ospitante, né sostituire il personale della medesima nei periodi di malattia, maternità o ferie. L'ammissione al tirocinio non dà luogo in alcun modo alla costituzione di un rapporto di lavoro subordinato con il Ministero della Cultura.

 

Per maggiori informazioni consulta il bando completo (.pdf) sul sito del Ministero dei Beni Culturali e della Direzione Generale Educazione Ricerca e Istituti Culturali.

Info

Ministero della Cultura (MiC)
Email: fondogiovanicultura@beniculturali.it
Sito: dger.beniculturali.it

Consulta su TorinoGiovani l'elenco degli altri Tirocini

Data aggiornamento: 
15 Settembre 2021