Sportello Impresa Giovani

Informazioni per avviare un’ attività imprenditoriale
donna che scrive

Consulenze gratuite di 45 minuti con:

  • informazioni per chi vuole mettersi in proprio con attività autonoma o d’impresa in alternativa al lavoro dipendente
  • orientamento sui servizi del territorio per l’accompagnamento di giovani all’avvio di impresa
  • consulenza sulle agevolazioni e le forme di finanziamento per le imprese giovanili

Per chi: giovani dai 18 ai 35 anni

Calendario delle consulenze

Orario di apertura: tutti i mercoledì dalle 14.00 alle 18.00

Come prenotare:

Lo sportello Impresa Giovani è un servizio delle Politiche Giovanili della Città di Torino; si trova presso il Centro InformaGiovani in Via Garibaldi 25. 

Altri servizi disponibili:

Mettersi in proprio

Per approfondire è possibile consultare le pagine di Torinogiovani dedicate a mettersi in proprio con indicazioni rispetto alle forme d'impresa e alla gestione amministrativa e fiscale.

Nella sezione News di impresa sono raccolte le segnalazioni su appuntamenti, scadenze e bandi. 

Lo sportello Impresa Giovani ha raccolto le principali indicazioni utili per chi vuole mettersi in proprio nella Guida per avviare un'attività imprenditoriale (.pdf).

Data aggiornamento: 
21 Agosto 2019
Sono aperte le prenotazioni per consulenze gratuite con un commercialista che si svolgeranno all'InformaGiovani di Torino il 10 ottobre. Servizio per giovani fino a 35 anni.
Da lunedì 9 settembre al Centro InformaGiovani torna lo sportello curato da AiESEC offre informazioni sulle opportunità di volontariato per universitari all'estero per 6-8 settimane.
Informazioni per aprire e gestire un'associazione
Informazioni per enti e associazioni che vogliono collaborare con l'InformaGiovani
Lo sportello di StudyinTorino cambia orario: riceve il martedì pomeriggio su prenotazione all'InformaGiovani per informazioni su percorsi di studio e servizi universitari torinesi.
Mercoledì 18 settembre all'InformaGiovani accesso libero dalle 15.30 alle 17.30 per informazioni sul Corpo Europeo di Solidarietà, il programma che ha sostituito lo SVE, e sulle prossime opportun