Il volo continua... oltre la disabilità

Ente: Associazione Down Onlus

Settore e area di intervento: Assistenza disabili

Obiettivi del progetto

  • Favorire l’inclusione scolastica, sociale e lavorativa dei gruppi di giovani che attualmente frequentano l’associazione.
  • Fornire sostegno alle famiglie dei piccoli inseriti recentemente, al fine di impostare un lavoro educativo duraturo capace di far emergere abilità e competenze.
  • L'associazione accoglie ogni singola famiglia che ne fa richiesta e si pone come punto di riferimento non solo per la famiglia, ma per tutti gli operatori che sono a contatto con il piccolo: insegnanti, tecnici dell'Asl, educativa territoriale, servizi sociali.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

Favorire la partecipazione dei ragazzi alle attività

  • Affianca gli educatori e i tecnici durante le attività, ponendosi non solo come osservatore ma anche come mediatore. Partecipa alle riunioni con l'equipe.
  • Aiuta i ragazzi ad utilizzare i mezzi pubblici e ad incrementare le loro capacità di problem solving (ad esempio saper chiedere aiuto).
  • Partecipa attivamente all’organizzazione dei laboratori per le autonomie in affiancamento al personale dell’ente e ai volontari responsabili dei percorsi formativi.
  • Collabora alla realizzazione di eventi pubblici in accompagnamento agli utenti.
  • Gruppi week-end: partecipa alla stesura degli obiettivi, affianca i ragazzi nelle autonomie durante il week-end, senza sostituirsi a loro, partecipa agli incontri con le famiglie ed alle verifiche di equipe sempre in affiancamento agli operatori.
  • Campi estivi o invernali: supporta la segretaria nell’organizzazione degli aspetti logistici, predispone materiali utili, partecipa ai campi di una o due settimane e alle verifiche serali della giornata. Partecipa agli incontri di verifica con le famiglie.
  • Laboratorio musicale integrale: segue le dinamiche di comunicazione tra la scuola di musica, i ragazzi coinvolti e le famiglie, partecipa alle prove, collabora alla realizzazione degli eventi pubblici
  • Attività di conoscenza del quartiere e di gestione del tempo libero: accompagna i ragazzi nelle uscite e si adopera per creare situazioni gradevoli di inserimento.
  • Attività di raccolta di oggetti dismessi e educazione al riuso: affianca i ragazzi, gli operatori della cooperativa Triciclo e gli educatori nell’attività di raccolta dei materiali da riutilizzare nel progetto “Cit ma bòn” e nei momenti di riflessione sul progetto.

Sviluppare inclusione lavorativa

  • Orto/giardino urbano: partecipa alla programmazione e supporta gli operatori nel seguire i giovani/ragazzi nelle attività affiancandoli nel lavoro, mantiene contatti con gli altri enti e partecipa alle verifiche.
  • Progetto Utili esperienze: partecipa ai sopralluoghi ed incontri con vari enti per la scelta dei tirocini, partecipa alla programmazione e verifiche, alle riunioni con gli operatori e le famiglie, alla predisposizione del mansionario per i ragazzi.
  • Laboratori di manualità: collabora alla programmazione e affianca i ragazzi nello svolgimento dell’attività, supporta gli operatori nella predisposizione dei materiali per la realizzazione dell’attività, partecipa alle verifiche, mantiene i contatti con le famiglie in affiancamento agli operatori.
  • Laboratorio di cucina: affianca i ragazzi nello svolgimento delle attività in collaborazione con il volontario che lo gestisce, predispone i materiali, definisce e monitora con gli educatori gli obiettivi di ogni ragazzo nel laboratorio.
  • Alfabetizzazione informatica: collabora alla redazione degli articoli e del giornalino e affianca i ragazzi; supporta gli operatori nell’organizzare la distribuzione cartacea del giornalino; collabora per la grafica e stampa.

Sostenere inclusione scolastica

  • Laboratori cognitivi: collabora attivamente con la pedagogista nello svolgimento dell’attività, supporta ed affianca i bambini e i ragazzi, soprattutto nei vari passaggi dell’apprendimento. In base alle direttive della pedagogista predispone il materiale da usare per lo svolgimento dell’attività. Partecipa alle verifiche.
  • Laboratori psicomotricità: partecipa alla stesura dei progetti in supporto ai docenti, partecipa agli incontri nelle scuole, affianca i docenti nell’attività, predispone materiali e supporta i bambini, affianca gli operatori nelle verifiche.
  • Laboratori Fiaba e Emozioni: affianca l’educatrice e la psicologa nella conduzione dei gruppi nelle scuole, sostiene i bambini nello svolgimento; collabora con i tirocinanti durante i laboratori, partecipa alle verifiche con insegnanti e genitori.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base  relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; 
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra  il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria. 

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari:
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 

Si richiede flessibilità oraria, impegno nei giorni festivi, disponibilità a trasferte fuori sede, ivi compresa la disponibilità a pernottamenti in sede e fuori sede (progetto Week –end e campi estivi ed invernali). Solo in questi casi l’ente prevede l’erogazione del vitto e alloggi.

Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori:  Diploma scuola media superiore

Preferenziali: 

  • Istruzione e formazione
    Studi ad indirizzo scienze sociali e/o della formazione e/o psicologia dello sviluppo
  • Esperienze
    Esperienze di volontariato e/o tirocinio con persone disabili
  • Competenze informatiche
    Utilizzo pacchetto Office e navigazione internet
  • Conoscenze tecniche  
    Conoscenza di tecniche di animazione di gruppo.Abilità musicali e/o artistiche e/o sportive
  • Patente B

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: Associazione Down onlus
Comune: Torino 
Indirizzo: via Saccarelli 20
Cod. identificativo sede: 63745
Numero volontari per sede: 4 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 75 ore, così come dettagliato: 

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile. 
  • Presentazione dell’ente.
  • Favorire inclusione sociale.
  • Sviluppare inclusione lavorativa. 
  • Sostenere inclusione scolastica.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione Down: Alessandra Gentile
via Saccarelli, 20 Torino
tel. 0117496582 cell. 3245477630 (segreteria)
email: assdown@tin.it
orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle ore 14.30 alle 18.30

 

Leggi il testo completo del progetto
Il volo continua... oltre la disabilità (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

  

Data aggiornamento: 
26 Maggio 2017