Giovani per i giovani

Ente: Comuni di Orbassano e Rivalta di Torino

Settore e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale – Animazione culturale verso i giovani

Obiettivi del progetto

Il progetto intende: promuovere il protagonismo e la partecipazione dei giovani alla vita del territorio, inparticolare di quei giovani che sono usciti dal circuito scolastico precocemente e/o non sono riusciti ad entrare nel mondo del lavoro e vivono spesso il loro tempo libero nel privato; favorire una maggior autonomia ed agevolare non solo la partecipazione, bensì anche un ruolo attivo dei giovani nell’ideazione, organizzazione e promozione degli eventi.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

Favorire la partecipazione attiva dei giovani alla vita della comunità locale, coinvolgendoli nella organizzazionee promozione di eventi, mettendo in rete le agenzie del territorio con il fine di promuovere lo scambio intergenerazionale, il potenziamento ed il coordinamento delle iniziative locali.

  • Partecipa al tavolo delle politiche giovanili per la programmazione delle attività previste per l'anno.
  • Coadiuva l’OLP nelle fasi di convocazione dei soggetti interessati al tavolo.
  • Prende appunti durante gli incontri per la redazione del verbale e la successiva condivisione.
  • Redige in modo autonomo un diario sulle attività svolte dal tavolo per tracciare memoria del lavoro e del percorso svolto.
  • Partecipa agli incontri del tavolo di coordinamento per l'individuazione dell’evento da svolgere sul territorio .
  • Partecipa all’incontro del tavolo di coordinamento per la verifica dei risultati raggiunti e prende appunti durante gli incontri per la redazione del verbale e la successiva condivisione.
  • Lavora con gli operatori dei centri di aggregazione e con i volontari delle associazioni che gestiscono lo spazio giovani per l’organizzazione del momento di restituzione del lavoro svolto dal tavolo.
  • Partecipa al percorso formativo per individuare le modalità di coinvolgimento di nuovi giovani e la pubblicizzazione degli eventi:
  • partecipa all’incontro di programmazione con animatori/volontari e associazioni per definizione della proposta;
  • collabora nella organizzazione del percorso
  • partecipa al momento di formazione per individuare di canali di informazione sugli eventi con particolare attenzione ai social network;
  • Partecipa al lavoro di gruppo per la ricerca di risorse esterne per finanziare la realizzazione dei progetti del tavolo.

Aumentare i livelli di autonomia dei giovani, sia per un progetto di vita personale, sia lavorativo

  • Collabora con l’olp e partecipa agli incontri di programmazione dei percorsi di formazione (individuazione tempi, luoghi, modalità..).
  • Collabora con gli operatori della cooperativa sociale MADIBA nell’organizzazione dei percorsi per: pubblicizzare l’iniziativa /organizzare eventi, raccolta di iscrizioni.
  • Partecipa agli incontri e supporto logistico allo svolgimento degli incontri. 
  • Collabora in tutte le fasi di promozione e restituzione dei risultati del progetto al territorio;
  • Collabora alla verifica del lavoro svolto.

Favorire la cittadinanza attiva di nuovi giovani

  • Collabora con l’operatore esperto della formazione per giovani cittadini sulla relazione educativa e il volontariato in ambito educativo per l’individuazione delle modalità di coinvolgimento dei giovani.
  • Partecipa all'individuazione di canali di informazione sugli eventi anche tramite i social network.
  • Partecipa all'elaborazione di un questionario da somministrare ai partecipanti al corso prima e dopo l'intervento formativo.
  • Collabora alla realizzazione del corso vero e proprio gestendo in co-conduzione le attività ludico-formative proposte.
  • Partecipa alla fase di verifica dell'intervento formativo.
  • Stila con l'aiuto dell'esperto di comunicazione il report finale.
  • Partecipa alla costruzione dell'evento di restituzione per diffondere e valorizzare il lavoro e i risultati.
  • Progetta insieme all'OLP la possibilità per i giovani che hanno partecipato al percorso di attivarsi come peer educator.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 
Flessibilità oraria per lo svolgimento del servizio in occasione di feste, momenti di incontro con le / gli utenti o altre iniziative collegate, che si svolgano fuori dai normali orari di funzionamento. Potrà rendersi necessario l’uso di mezzi di trasporto aziendali (auto del comune) o pubblici per assolvere ad alcuni obiettivi specifici del progetto. Disponibilità nel caso di eventuali trasferte e/o soggiorni (anche all’estero) che si dovessero rendere necessari per un corretto svolgimento delle attività previste dal progetto e/o per una loro implementazione nell’ambito degli obiettivi indicati, come ad esempio partecipazione al Treno della memoria e Marcia della Pace Perugia–Assisi o soggiorni estivi organizzati dai Centri Giovani.

Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori: Diploma scuola media superiore - Patente B

Preferenziali: 

  • Istruzione e formazione
    Istituti classici, linguistici, scientifici ed informatici, artistici; magistrali, professionali (settore grafica e settore servizi sociali), tecnici (settore attività sociali, grafica e informatica)
  • Esperienze
    Esperienze di animazione e volontariato
  • Competenze informatiche
    Capacità di utilizzo autonomo del pacchetto Office, navigazione in Internet ed uso dei social network, blog.

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: Comune di Orbassano - Ufficio giovani
    Indirizzo: via dei Mulini 1
    Cod. identificativo sede: 3537
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Comune di Rivalta-Centro Giovani
    Indirizzo: via Balegno 8
    Cod. identificativo sede: 8386
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Comune di Rivalta-Centro Giovani
    Indirizzo: Via Fossano 22 
    Cod. identificativo sede: 124353
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 80 ore, così come dettagliato: Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile. Presentazione dell’ente. Comunicazione e servizi informativi. Talenti e autostima: ingredienti per l’autonomia. Formazione per giovani cittadini sulla relazione educativa e il volontariato in ambito educativo. Comunicazione e promozione di un evento culturale.

Per informazioni e presentazione candidature

Comune di Orbassano - Ludovica Martinengo
Via dei Mulini, 1 Orbassano
Tel: 0119036284
Email: politichesociali@comune.orbassano.to.it
pec: protocollo@pec.comune.orbassano.to.it

Per informazioni Comune di Rivalta
Sara Schifano
Via Balma, 5 Rivalta di Torino
Tel: 0119045522
Email: sara.schifano@comune.rivalta.to.it

Per informazioni Sportello InformaGiovani presso Centro Giovani
Via Balegno 8 Rivalta di Torino
il venerdì dalle ore 16 alle ore 18
Sportello InformaGiovani presso Biblioteca “Paola Garelli” Via Carignano 118 Rivalta di Torino
il martedì dalle ore 16 alle ore 18

Presentazioni candidature Comune di Rivalta
Ufficio Protocollo Comune di Rivalta di Torino
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12
Via Balma, 5 Rivalta di Torino
Tel:  0119045554
pec: protocollo.rivalta@cert.legalmail.it

 

Consulta il testo completo del progetto
Giovani per i giovani (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

Data aggiornamento: 
29 Maggio 2017