Istruzione professionale superiore, università corsi e borse di studio

Con la sua tradizione accademica ed artistica e un sistema universitario che da secoli non ha mai perso il suo prestigio, la Francia è tra le mete più attrattive per studenti e studentesse di tutto il mondo.
L’attenzione che lo Stato riserva all’istruzione e alla formazione, a fronte di tasse di iscrizione bassissime, si riflette nella vastissima scelta di programmi di studio, alcuni unici, e nell'offerta di numerose borse di studio e di sostegno finanziario. 
Parigi figura sempre tra le prime 7 Best Student City e diverse altre città francesi risultano tra le preferite dagli studenti internazionali per la loro vivibilità e per l'eccellenza dei loro istituti in ambiti come arte, ingegneria, storia e scienze politiche.
Gli atenei francesi offrono, inoltre, numerosi percorsi italo-francesi: lauree doppie e congiunte e dottorati in cotutela.

Un anno prima di partire

Studiare all’estero può essere un’esperienza formativa molto utile e stimolante.

Per non trovarsi impreparati in varie situazioni, almeno un anno prima di partire è necessario affrontare alcune questioni.
Occorre iniziare a controllare di avere i requisiti di iscrizione e preparare i documenti necessari:

  • verificare la scadenza, sul sito dell’istituto o della facoltà, per presentare la domanda di preiscrizione al corso
  • ottenere le certificazioni di lingua richieste per l’iscrizione ai corsi
  • informarsi se per l’assistenza sanitaria è sufficiente viaggiare con la Tessera sanitaria TEAM oppure se è necessario stipulare un’assicurazione sanitaria privata
  • accertarsi se sono previste limitazioni, test o tamponi per la prevenzione del Covid 19
  • controllare il proprio certificato vaccinale e informarsi sulle vaccinazioni obbligatorie richieste per l’ingresso nel Paese
  • controllare di avere una copia del diploma di maturità
  • verificare la scadenza dei propri documenti d’identità - Carta d’Identità valida per l’espatrio o passaporto.

Per un periodo di studio all’estero è necessario calcolare un budget per affrontare non soltanto i costi d’iscrizione al corso di studi ma anche per le spese di trasporto, di alloggio, vitto ecc.
Nel calcolo occorre considerare che il costo della vita può essere più alto o più basso di quello italiano.

Organizzazione degli studi

Si accede all’istruzione superiore e universitaria con il diploma quinquennale di scuola superiore, corrispondente al baccalauréat francese.

Sul sito di Campus France si trova una tabella che riassume tutte le informazioni sul sistema degli studi superiori francesi, struttura complessa che include istituti con organizzazione e modalità di ammissione diverse, a seconda della natura e della finalità dell’insegnamento impartito.

Il modello LMD - Licence, Master, Doctorat - è così articolato:

  • licence: ha una durata di 3 anni e prevede il conseguimento di 180 crediti. Equivale alla laurea di primo livello
  • master: durata annuale (equivalente a 60 crediti) o biennale - 120 crediti. Equivale alla laurea magistrale e può essere professionalizzante
  • doctorat: durata triennale, equivalente al dottorato di ricerca.

Il sistema ECTS - European Credit Transfer System - permette di acquisire crediti formativi anche con esperienze come stage o soggiorni all’estero, che quindi possono costituire uno strumento spendibile presso tutte le università europee.

Istruzione professionale superiore

La formazione tecnologica e professionale breve prevede dei percorsi che hanno l’obiettivo di formare personale tecnico che possa inserirsi rapidamente nel mondo del lavoro, nel settore industriale, agricolo e nel terziario. I corsi durano due o tre anni e dopo aver conseguito il titolo è sempre possibile proseguire gli studi al livello universitario.

Le caratteristiche specifiche di ciascun percorso sono:

  • BUT - Bachelor universitaire de technologie: il BUT si consegue in tre anni presso gli Instituts Universitaires de Technologie.
    I criteri di accesso sono molto severi e si basano sulla valutazione del curriculum di studi. Alla fine del secondo anno si consegue il DUT - Diplôme universitaire de technologie e si può decidere se proseguire per conseguire il BUT.
    I BUT saranno attivati a partire da settembre 2021
  • BTS - Brevet de technicien supérieur: il BTS ha una durata di due anni e comprende più di ottanta specializzazioni nel campo della produzione e dei servizi.
    Può essere conseguito presso i licei professionali (pubblici e privati), presso i centri di formazione professionale continua, nei centri di formazione per l’apprendistato o tramite gli istituti di istruzione a distanza. 
  • BTSA - Brevet de Technicien Supérieur Agricole: il BTSA offre una formazione in ambito agricolo, agroalimentare e ambientale.Il diploma dà diritto a 120 crediti ECTS; in seguito, è possibile proseguire gli studi e tentare l’accesso alle scuole di ingegneria o veterinaria attraverso un concorso oppure con la valutazione del curriculum. In alternativa, si può conseguire una licence professionnelle o specializzarsi ulteriormente con un secondo BTS/BTSA
  • DEUST - Diplôme d'etudes universitaires scientifiques et techniques: il DEUST è organizzato dalle Università in collaborazione con le imprese. Di durata biennale, è progettato per permettere l'accesso diretto al mondo del lavoro e, di conseguenza, risponde spesso a bisogni specifici locali
  • Licence Professionnelle: si tratta di un corso annuale finalizzato alla ricerca di un lavoro. È strutturato in una parte teorica, uno stage pratico e un progetto finale seguito da tutor. Chi ha già conseguito il DUT può ottenere una specializzazione ulteriore, in linea con i suoi studi precedenti. Le licences professionnelles sono più di 1.600 e coprono la maggior parte degli ambiti lavorativi
  • DCG - Diplôme de Comptabilité et de Gestion: il DCG è un corso triennale orientato al diritto tributario e societario, alla finanza, al management e alla contabilità; prevede uno stage di otto settimane e consente di inserirsi nel mondo del lavoro o proseguire ulteriormente gli studi per conseguire il Diploma Superiore di Contabilità e di Gestione.

Istruzione universitaria

L’istruzione superiore universitaria rilascia lauree generali come ad esempio Lettere, Scienze e tecnologia, Diritto, Economia, Arte e Scienze umane e lauree professionali  tra cui Comunicazione, Commercio, Scienze e tecniche industriali.

I corsi sono attivati da Università, Grandes Écoles e  Écoles spécialisées.

 

UNIVERSITA'

Le Università in Francia sono 70, tutte pubbliche e finanziate dallo Stato.
Si accede dopo il Baccalauréat, che corrisponde al diploma di Maturità italiano.

 

GRANDES ÉCOLES

Le Grandes Écoles sono un’istituzione tipicamente francese nata per fornire una formazione di eccellenza.
Che siano private o pubbliche, sono tutte sotto la tutela del Ministero dell’Istruzione.
Costituiscono da sempre la porta d’accesso alle carriere dirigenziali e all’insegnamento di alto livello.
Per questo motivo la selezione all’ingresso è molto dura.

Il termine Grandes Écoles raggruppa diversi centri universitari:

  • ENS  - Écoles Normales Supérieures: sono 4 (a Parigi, LioneParis-Saclay Cachan e Rennes) e attivano corsi della durata di almeno cinque anni che formano insegnanti, ricercatrici e ricercatori di alto livello in tutti gli ambiti.
    Per portare a termine l’intero percorso è necessario ottenere la licence e successivamente il master nella propria specializzazione.
    L’ammissione avviene per concorso.
  • Écoles d'Ingénieurs: le Écoles d'Ingénieurs sono circa 250, in gran parte integrate nelle università, e offrono varie specializzazioni tra cui agronomia, fisica, chimica, biologia, meccanica, informatica ed elettronica.
    Si accede tramite concorso
    La durata del corso è di cinque anni che, nel quadro della riforma europea, equivale a laurea e master
  • Écoles de Commerce: le Ecoles de Commerce sono più di 100, in gran parte private, e propongono corsi di tre, quattro o cinque anni, con varie specializzazioni come marketing, finanza, contabilità, comunicazione e risorse umane.
    L’ammissione avviene per concorso dopo la maturità o dopo gli altri gradi di istruzione superiore.
    Rilasciano un titolo specifico che, nel sistema europeo, corrisponde al master
  • Études de Santé: le scuole sanitarie prevedono un percorso di formazione molto lungo: cinque anni per il corso di ostetricia, sei anni per farmacia e odontoiatria, nove anni per medicina.
    Il primo anno di insegnamento è comune a tutti i percorsi. L’accesso avviene attraverso un concorso particolarmente selettivo
  • Écoles Vétérinaires: le Écoles Vétérinaires sono quattro (Lione, Maisons-Alfort, Nantes e Toulouse).
    Gli studi durano fino a sette con le varie specializzazioni.
    L’accesso è regolato da prove di ammissione che variano a seconda del livello del titolo di studio posseduto
  • IEP - Instituts d'Études Politiques: sono nove e propongono corsi di cinque anni, al termine dei quali si ottiene il titolo di master.
    La dimensione internazionale è importante, tanto che molti prevedono un anno di studio all’estero.
    Si accede dopo aver superato un concorso che può essere sostenuto al termine della scuola superiore o di un corso universitario successivo.

 

ÉCOLES SPÉCIALISÉES

Le Écoles spécialisées sono scuole che preparano in alcuni settori specifici: paramedico, sociale, artistico, musica, danza, architettura.
Alcune professioni sono accessibili solo dopo aver frequentato una di queste scuole.

I corsi durano da due a sei anni e, al termine, rilasciano un titolo specifico della scuola o un’abilitazione di Stato.
Prima di intraprendere questi studi è consigliabile informarsi sulla equipollenza di tali titoli nel proprio Paese.

L'elenco delle formazioni offerte è disponibile sul sito Campus France.

Requisiti e ammissione

Per iscriversi a un qualsiasi corso di studi, sia professionale che universitario, è necessario candidarsi  sul sito del Ministero dell'Istruzione francese.

Le università, eccetto le facoltà sanitarie, non prevedono l’accesso a numero chiuso, ma possono essere richiesti degli esami di ammissione.
Per quanto riguarda i corsi di formazione tecnologica e professionale, invece, è previsto il numero chiuso con accesso in base ai risultati ottenuti durante la scuola secondaria.

Le Grandes Écoles prevedono un concorso molto selettivo: per la preparazione occorre quasi sempre frequentare per due anni gli appositi corsi preparatori CPGE - Classes Préparatoires aux Grandes Écoles

Le Écoles spécialisées sono a numero chiuso e la selezione avviene tramite varie prove, per superare le quali è spesso necessario un anno di corso preparatorio.
Per l'ammissione, ogni scuola può fissare criteri e metodi di selezione propri. 
Requisito minimo per l’accesso è il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Per quanto riguarda la conoscenza della lingua, non c’è una regola precisa: molte università richiedono un livello DELF B2 o C1.
E' quindi consigliabile rivolgersi ai singoli istituti per avere informazioni precise sulle competenze linguistiche richieste.
Per maggiori informazioni consultare la pagina di TorinoGiovani dedicata alle Certificazioni lingua francese.

Costi e borse di studio

Per gli studenti europei la tassa d’iscrizione presso gli istituti pubblici è abbastanza contenuta e varia indicativamente tra i 170 e i 600 Euro all'anno.
Presso gli istituti privati la retta è sensibilmente più alta e oscilla tra 3.000 e 10.000 Euro l'anno.
Maggiori informazioni sui costi sul sito Campus France.

Sono previste diverse agevolazioni, come mense universitarie e alloggi studenteschi.
Se si decide di affittare un appartamento ci si può rivolgere all'Ufficio Studenti della propria università per richiedere il sostegno finanziario per l'affitto.
Maggiori informazioni sul sito Campus France alla pagina Trovare un alloggio.

Le studentesse e gli studenti europei possono usufruire di borse di studio pubbliche stanziate generalmente dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell'Istruzione francese.
Un annuario completo delle borse di studio riservate a studenti esteri si trova su CampusBourses.
Per informazioni su come richiedere aiuti economici per lo studio consulta il sito del CNOUS
Consultare anche la pagina di TorinoGiovani  Borse di studio per l'estero.

Per quanto riguarda l'assistenza sanitaria occorre avere la TEAM - Tessera europea assicurazione malattia.
In Francia il più delle volte viene chiesto il pagamento delle prestazioni.
Per ottenere il rimborso occorre rivolgersi alla sede locale della CPAM - Caisse Primaire D'Assurance Maladie - oppure, una volta rientrati in Italia, presentando le ricevute e la documentazione sanitaria alla ASL di appartenenza.
Se si trasferisce la residenza in Francia occorre richiedere all'Ufficio per l'assistenza all'estero della ASL di appartenenza in Italia il modello S1, da presentare all'ente competente per l'assicurazione sanitaria in Francia.
Il modello S1 assicura l'assistenza sanitaria completa. 
Per maggiori informazioni consulta la guida interattiva Se parto per a cura del Ministero della Salute.

Riferimenti utili

  • CampusFrance -  Agenzia francese per la promozione degli studi universitari, l’accoglienza e la mobilità internazionale
    L'agenzia cura anche una versione in italiano del sito.
  • ​CDIJ - Centre Information Documentation Jeunesse - Centri di informazione e documentazione per la gioventù: forniscono consulenze gratuite per orientarsi nel sistema scolastico e trovare uno stage
  • CNOUS Etudiant - Centre National des Œuvres Universitaires et Scolaires - Si occupa principalmente dell’accoglienza e dell’organizzazione del soggiorno degli studenti e delle studentesse internazionali, in particolare coloro che partecipano al programma Erasmus Plus.
    Il sito contiene tutte le informazioni utili per richiedere borse di studio e indicazioni pratiche su alloggio, lavoro, visto, sicurezza sociale, tempo libero.
Data aggiornamento: 
31 Marzo 2021
Research University, Istituti di Scienze applicate, istruzione superiore e oltre 2.000 corsi in inglese
Finanziamenti e agevolazioni per frequentare scuole, università e master all'estero
Istruzione professionale superiore, istruzione universitaria, ambiente innovativo e multiculturale
College privati, università pubbliche, borse di studio per meriti accademici, sportivi e di ricerca
Università gratuita per tutti i cittadini dell'UE e programmi di studio d'eccellenza
Il sistema scolastico svedese è eccellente e l'università è pubblica e gratuita per tutti i cittadini e le cittadine dell’Unione Europea. Scopri i passi da fare prima di partire