Formazione per lavoratori

Formazione Continua Individuale (FCI) cofinanziata dalla Città Metropolitana di Torino

 

La Città Metropolitana di Torino presenta ogni anno un catalogo dell’offerta formativa per corsi di formazione continua (FCI) dedicati a tutti i lavoratori dipendenti privati e pubblici che, di propria iniziativa (o su iniziativa dei propri datori di lavoro), intendono aggiornarsi, qualificarsi o riqualificarsi.

I corsi possono essere di informatica, lingue, ambiente, ristorazione, servizi alla persona, amministrazione, attività commerciali e marketing ecc.

Questi corsi hanno un cofinanziamento da parte della Città Metropolitana di Torino, erogato direttamente alle agenzie formative sotto forma di voucher di partecipazione. Il valore del contributo è pari all'80% del costo del corso richiesto. Il restante 20% del costo è a carico del lavoratore.

È possibile frequentare uno o più corsi di formazione presenti sul catalogo, ma la cifra totale finanziata non deve essere superiore a € 3.000 nell’arco di tre anni consecutivi.

Categorie di destinatari

Possono usufruire dei voucher per la partecipazione alle attività formative:

  • lavoratori, domiciliati nel territorio regionale, presso imprese pubbliche o private localizzate in Piemonte o, indipendentemente dalla sede legale, che abbiano una o più sedi nella nostra regione. Sono compresi i co.co.pro, i lavoratori con contratto di lavoro a tempo parziale e a tempo determinato (sono esclusi i contratti di lavoro occasionale).
  • titolari di partita IVA (non iscritti in appositi albi e non titolari di ditta individuale iscritta alla Camera di Commercio), 
  • tirocinanti (no tirocini curriculari), praticantititolari di borse di studio o di assegni di ricerca (no studenti),
  • titolari di piccole e medie imprese e liberi professionisti.

Sul sito della Città Metropolitana segnalano, però, che risultano esaurite da tempo le risorse per il finanziamento dei voucher dei lavoratori con partita IVA, tirocinanti, stagisti, titolari di assegni di ricerca, nonchè dei voucher aziendali richiesti da piccole e medie imprese (inclusi gli studi professionali) e dai piccoli comuni. 

Gli stessi corsi sono invece completamente gratuiti per i lavoratori con ISEE minore o uguale a 10.000 euro oppure in cassa integrazione guadagni straordinaria o in mobilità.

Al momento il catalogo della Formazione Continua Individuale è scaduto il 30 novembre 2016: quindi non è più possibile iscriversi ai corsi.
Il nuovo Catalogo per la formazione continua dei lavoratori occupati 2017/2018 è previsto non prima dell'estate 2017.

Per informazioni

per la consultazione dell'offerta formativa utilizzare la ricerca avanzata, selezionando Torino e Formazione Individuale Province alla voce direttiva di appartenenza

Data aggiornamento: 
5 Gennaio 2017
La Formazione Professionale comprende un insieme di percorsi formativi finanziati con fondi pubblici organizzati da Agenzie formative autorizzate.