Logo By Elliot Lepers [GFDL or CC BY-SA 3.0 ], via Wikimedia Commons.
 

I MOOC sono corsi online gratuiti o a pagamento aperti a chiunque e organizzati da università o aziende private.
Si può frequentare un MOOC da qualunque parte del mondo: è sufficiente disporre di una connessione Internet e di un indirizzo email, necessari per effettuare l'iscrizione alla piattaforma desiderata.

Il termine MOOC è stato coniato nel 2008 dallo scrittore e ricercatore George Siemens in occasione di un open course dal titolo "Connectivism and Connective Knowledge" a cui hanno partecipato 2300 utenti attraverso la rete, in maniera gratuita.

Significato dell'acronimo MOOC

  • Massive: può partecipare un numero elevato di persone contemporaneamente
  • Open: tutti possono iscriversi e frequentare, non è richiesto alcun requisito, i materiali didattici forniti non hanno copyright e possono essere condivisi
  • Online: i corsi si svolgono solo su piattaforme virtuali attraverso la rete e non in aule fisiche
  • Course: ogni percorso formativo si articola in un corso, eventualmente suddiviso in più sessioni.

Questi corsi rappresentano una modalità flessibile di acquisizione di nuove abilità e conoscenze, attraverso un'esperienza di apprendimento continuo.
Una volta iscritti non c'è alcun obbligo di portare a termine il percorso formativo ed è possibile abbandonarlo in qualsiasi momento.

In generale, possono essere utili alla fruizione dei MOOC:

  • sufficienti competenze digitali
  • conoscenza delle lingue (la maggior parte sono in inglese)
  • buon grado di motivazione personale
  • capacità di autogestione nello studio.

I corsi possono svolgersi in un determinato periodo dell'anno o essere sempre fruibili: si può decidere in maniera autonoma quando collegarsi e quanto tempo dedicarvi (modalità self-paced).
È inoltre possibile seguire più corsi contemporaneamente.
In alcuni casi sono anche previste lezioni in diretta, in cui è possibile interagire con i docenti per fare domande e chiarire eventuali dubbi.

Le piattaforme MOOC offrono un'ampia gamma di corsi che toccano varie discipline: ogni argomento può essere affrontato a differenti livelli, così da agevolarne l'apprendimento.
È possibile trovare online i MOOC più adatti alle propri interessi ed esigenze.

Per ciascun corso sono indicati:

  • obiettivi
  • programma delle lezioni
  • modalità e durata di svolgimento
  • strumenti e materiali a disposizione.

Oltre ai test finali, possono esserci valutazioni intermedie e compiti da svolgere durante il periodo di frequenza.
Attraverso i MOOC è infatti possibile ottenere crediti universitari, attestati professionali e certificazioni di superamento esami da alcune delle più prestigiose università e aziende del mondo, utili da inserire nel proprio curriculum vitae o nel profilo LinkedIn.

Il seguente video in inglese spiega cosa sono i MOOC e i punti di forza di questa nuova modalità di formazione online.

È disponibile la presentazione su SlideShare "MOOC, la formazione online aperta e gratuita" a cura di Eleonora Pantò, esperta d'innovazione tecnologica ed educazione sui media.

 

Data aggiornamento: 
14 Agosto 2018