Come scegliere un corso MOOC

Seguire un corso MOOC in una delle piattaforme disponibili è semplice ma la ricerca del corso che risponde alle proprie necessità è un'attività che potrebbe risultare impegnativa.

Per semplificare l'attività di ricerca è possibile dare un'occhiata alla nostra pagina con la lista delle principali piattaforme Mooc disponibili in rete, ma anche i motori di ricerca e gli aggregatori di MOOC possono dare una grossa mano a trovare il corso giusto in base all'argomento, alla materia e alla lingua di interesse.

Alcuni aggregatori e motori di ricerca di corsi MOOC sono:

MOOC sono sono rivolti ad utenti con sufficienti competenze digitali e capaci di autogestirsi, cioè che abbiano acquisito un metodo di apprendimento autonomo e organizzato.

Dal momento che l’offerta è molto ampia, è importante aver chiari i propri obiettivi e motivazioni per poter scegliere il corso online più adatto alle proprie esigenze.

Nelle piattaforme MOOC sono presenti motori di ricerca interni che consentono di trovare i corsi disponibili, scegliendo la materia di interesse e/o l'Università che organizza il corso.
Ad oggi la maggioranza dei corsi sono organizzati da Università americane e sono in lingua inglese ma su alcune piattaforme (per esempio Coursera) sono presenti corsi organizzati da Università italiane (per esempio l'Università di Roma La Sapienza) in lingua italiana e in lingua inglese.

Il programma dei corsi viene definito in una scheda descrittiva che ne illustra la data di inizio, la durata, il tempo e le modalità per ottenere una certificazione o per seguirlo come semplice uditore, il video di presentazione, il programma e le faq.

Una volta scelto il corso più adatto, è necessario iscriversi alla piattaforma con credenziali a propria scelta o in alcuni casi attraverso il proprio profilo personale di Facebook. In ogni caso l’iscrizione è gratuita. 

Le principali piattaforme MOOC sono presenti sui social network come Facebook, LinkedIn e Twitter. In questo modo si può rimanere informati sui corsi in partenza ma anche creare gruppi di studio on line, condividere interessi, esercizi ed eventualmente incontrarsi per conoscersi "off line".

Inoltre una novità importante di LinkedIn è la possibilità di inserire nel proprio profilo le certificazioni ed esami conseguiti con i vari MOOC, come CourseraEdxUdemy

Dopo aver completato il corso MOOC si riceverà un’email con un link che mostra un tutti i dettagli del percorso completato. Tramite il link si potrà aggiungere il corso o la certificazione conseguita al proprio profilo Linkedin nella sezione “Certificazioni”

Uno strumento utile per tenere traccia di tutte le cose che si imparano attraverso fonti diverse è Degreed, sito che aiuta ad organizzare i diversi corsi MOOC seguiti ma anche materiale di studio ricercato su altre piattaforme.

 

Data aggiornamento: 
1 Febbraio 2017
In questa pagina trovate informazioni sulle principali piattaforme che propongono corsi MOOC. La maggior parte dei corsi offerti sono in inglese, è tuttavia possibile trovare corsi in altre lingue