Le opportunità per ottenere una borsa per finanziare (del tutto o in parte) il proprio percorso accademico sono numerose, ma occorre applicarsi con costanza nella ricerca e puntare ad ottenere buoni risultati nello studio. La maggior parte delle borse sono erogate ogni anno da Ministeri, Università, Regioni, banche, soggetti pubblici e privati; sono destinate a studenti delle scuole medie, superiori, laureati e ricercatori.

Generalmente le borse di studio sono assegnate:

  • in base a risultati personali (per meriti scolastici e accademici, sportivi, buona conoscenza di una lingua straniera)
  • per uno specifico programma (svolto in particolari istituti)
  • per uno specifico campo di studi o ricerche 
  • per studenti specifici (residenti in una determinata regione, genere, con una particolare storia familiare o medica, religione ecc.)
  • per un saggio (scientifico, letterario, racconto di viaggio, da parte di istituzioni, università, imprese, industrie)
  • come premio di laurea

Per aumentare le possibilità di ricevere una borsa è importante pianificare: cercare di ottenere un'alta media nella votazione all'esame di maturità o nella laurea triennale ed è sempre utile raggiungere un buon livello nell'inglese. A questo scopo si può decidere di "investire" in un corso intersivo o di programmare in estate uno scambio o un campo all'estero o, meglio ancora, iscriversi a una Summer school presso un'università estera, esperienze che comunque sono utili nel curriculum. Sui siti delle università, nell'offerta formativa, c'è l'elenco di questi corsi intensivi che precedono l'anno accademico, tenuti nella lingua e nell'argomento dei propri studi.

Chi eroga le borse di studio

 

  • Accademia Nazionale dei Lincei - La più antica accademia del mondo eroga annualmente (in alcuni casi ad anni alterni), diversi premi di ricerca e borse di studio, in vari ambiti, per proseguire gli studi presso Istituti o Dipartimenti italiani o esteri. Consultare l'elenco delle borse e premisul sito
    Eroga, inoltre, i Premi Feltrinelli in vari ambiti: Architettura, Belle Arti, Scienze Giuridiche, Composizione Musicale e altri ancora
  • Banca d’Italia: eroga borse di studio intitolate a Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella destinate a neo-laureati e neo-laureate nel campo dell'economia politica, delle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche o in quello giuridico-istituzionale
  • Compagnia di San Paolo: sostiene la ricerca e l’istruzione con diverse iniziative, inoltre offre 200 borse a studenti e studentesse che frequentano la terza media e quattro borse dell'importo di 5.000 euro a studentesse che si sono distinte per l'eccellenza negli studi 
  • Comune di Torino - Divisione Servizi Educativi: bandisce borse di studio di vario tipo
  • EDISU: borse di studio, premi di laurea, contributi integrativi e straordinari a chi è frequenta un’Università del Piemonte
  • Fondazione CRT: borse di studio per persone neo-diplomate e neo-laureate in diversi ambiti
  • Fondazione UniCredit & Universities: borse di studio annuali in discipline economico/finanziari
  • MIUR: informazioni sui bandi per le borse di studio promosse ogni anno

Agevolazioni per chi studia in Piemonte

Le borse di studio possono anche essere erogate sotto forma di riduzione delle tasse di iscrizione e di facilitazioni per l'accesso ai servizi da parte degli enti che gestiscono la formazione universitaria.

Il portale del sistema universitario torinese StudyinTorino propone una sitografia con indicazioni sulle borse di studio e agevolazioni previste per l’iscrizione e la frequenza delle Università e degli istituti equiparati, pubblici e privati, a Torino e in Piemonte (Università statali, Politecnico, Conservatorio, IED e IAAD, altri istituti privati). 

La pagina di TorinoGiovani dedicata a Agevolazioni e servizi per chi frequenta l'Università in Piemonte contiene informazioni sulle facilitazioni economiche all’interno delle Università a Torino e in Piemonte. Oltre alla riduzione delle tasse di frequenza, sono previste facilitazioni per l'accesso alla mensa, la sistemazione in una delle residenze per studenti, l'ottenimento di un prestito d'onore, premi di laurea e altri servizi complementari. 

Prestito d'onore

  • Fondo per il credito ai giovani: istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, permette a giovani meritevoli di ottenere finanziamenti per l'iscrizione all'università, a scuole di specializzazione post lauream e ad approfondire la conoscenza di una lingua straniera
  • Sconto e Lode: offerto dalla BNL ; 
  • UniCredit: prestito d'onore per chi frequenta le università convenzionate con l'Istituto
  • BANCA SELLA: finanziamento per giovani meritevoli; il prestito potrà anche essere restituito in un periodo relativamente lungo (fino a 84 mesi)

 

Data aggiornamento: 
13 Luglio 2017
In questa pagina è disponibile un elenco di risorse utili per orientarsi alla scelta scolastico-formativa.