D come divertente, S come scuola, A come ancora, fare e rifare per imparare...

Ente: Comune di Rivalta di Torino

Settore e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale – Attività di tutoraggio scolastico. Educazione e promozione culturale – Lotta all’evasione scolastico e all’abbandono scolastico.

Obiettivi del progetto

Favorire l’integrazione, l'aggregazione e la socializzazione, a tutti i minori frequentanti le nostre scuole, attraverso interventi quotidiani di valorizzazione delle differenze, percorsi progettati ad hoc e specifiche occasioni e proposte presenti sul territorio.

Obiettivi specifici e attività d'impiego dei volontari

Aumentare il numero di soggetti con difficoltà di comportamento, disabilità, minori Rom e stranieri a cui si offre un affiancamento in orario scolastico ed extra scolastico:

  • partecipa alle riunioni con educatori e assistenti sociali e famiglie per la condivisione del progetto educativo e della programmazione attività
  • prepara il materiale e la documentazione utile ad offrire il servizio di supporto agli studenti con difficoltà di apprendimento in orario scolastico
  • partecipa alle riunioni di monitoraggio e verifica del progetto educativo e formativo con i servizi sociali, ASL, insegnanti e famiglie
  • supporta le insegnanti nell’elaborazione e creazione di report e del materiale documentale utile alla stesura di relazioni sul caso

Aumentare le occasioni di lavoro di gruppo offerte ai soggetti (minori Rom e stranieri) in orario extra scolastico:

  • partecipa alle riunioni con gli educatori, le assistenti sociali, le realtà territoriali e le famiglie per organizzare occasioni di supporto all’apprendimento in orario extra scolastico
  • prepara, anche autonomamente, il materiale e la documentazione utile ad offrire il servizio di supporto agli studenti con difficoltà di apprendimento in orario extra scolastico
  • supporta gli operatori nella gestione delle attività di doposcuola e di recupero scolastico in orario pomeridiano
  • partecipa alla programmazione e preparazione del materiale utile alla gestione dei laboratori individuali o di piccolo gruppo di sostegno all’apprendimento (ad es. manipolazione, linguistici, informatici, scientifici,teatrali)
  • supporta gli operatori nella realizzazione di laboratori individuali o di piccolo gruppo di sostegno all’apprendimento (ad es. manipolazione, linguistici, informatici, scientifici, teatrali)
  • collabora con gli operatori nella gestione di attività di supporto scolastico presso le abitazioni dei minori

Incrementare le occasioni di socializzazione ed integrazione offerte ai minori in orario extra scolastico e nei periodi di vacanza:

  • collabora nell’organizzazione delle attività ludiche, di socializzazione e di integrazione con altri minori in collaborazione con le diverse realtà territoriali
  • supporta gli operatori nelle attività di integrazione dei minori all’interno del loro gruppo classe
  • supporta gli operatori nelle attività dei minori negli spazi dedicati e creati per il tempo extra scolastico
  • collabora con gli operatori nell’ideazione di tecniche di animazione e di gioco che valorizzino le capacità di ciascun ragazzo ma anche del gruppo
  • gestisce autonomamente attività di animazione di gruppo con minori
  • organizza attività ludico ricreative, sportive in orario extrascolastico
  • collabora con gli operatori nella realizzazione di momenti aggregativi nell’orario scolastico e al di fuori di essa, nella pausa mensa ed estiva
  • affianca gli operatori nella ricerca ed utilizzo di programmi informatici utili a favorire l’apprendimento ed il superamento delle difficoltà scolastiche
  • offre un appoggio alle famiglie che devono imparare l’utilizzo dei supporti informatici individuati.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il  Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede: 

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base  relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto; 
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra  il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto. 

L’assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria. 

Condizioni di servizio e aspetti organizzativi

Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari:  5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio: 
Disponibilità a svolgere le attività progettuali in orario serale ed in giorni pre-festivi e festivi.
Disponibilità all’uso di mezzi di trasporto aziendali, pubblici o scuolabus per assolvere ad alcuni obiettivi specifici del progetto e la partecipazione ai Centri Estivi Comunali.
Disponibilità a partecipare a gite e/o soggiorni utili a favorire la socializzazione dei minori in carico.
Rispetto della normativa sulla privacy rispetto i dati in possesso all’ente.

  
Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto

Obbligatori: Diploma scuola media superiore

Preferenziali: 

  • Istruzione e formazione
    Eventuali laurea in scienza dell’educazione/formazione Diploma di liceo psico pedagogico Diploma di tecnico dei servizi sociali
  • Esperienze
    Animatore - educatore
  • Conoscenze tecniche
    Attività teatrali, artistiche
  • Competenze informatiche
    Pacchetto Windows 
  • Patente B

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Sede di attuazione del progetto: Comune di Rivalta – Scuola secondaria di primo grado Don Milani
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Balegno 10
Cod. identificativo sede: 83678
Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Comune di Rivalta – Scuola secondaria di primo grado Paola Garelli
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Carignano 118
Cod. identificativo sede: 54086
Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola primaria Duchessa
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Piazza Martiri della Libertà 3
Cod. identificativo sede: 100886
Numero volontari per sede: 1 posti senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola primaria Italo Calvino
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Piossasco 57
Cod. identificativo sede: 54081
Numero volontari per sede: 1 posto senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola primaria Tetti Francesi
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Fossano 7
Cod. identificativo sede: 54083
Numero volontari per sede: 1 posto senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola dell’Infanzia Sangone Mary Poppins
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Pesaro 35
Cod. identificativo sede: 100880
Numero volontari per sede: 1 posto senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola dell’Infanzia Tetti Francesi
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Fossano 9
Cod. identificativo sede: 100895
Numero volontari per sede: 1 posto senza vitto e alloggio

Sede di attuazione del progetto: Scuola dell’Infanzia Pollicino
Comune: Rivalta di Torino
Indirizzo: Via Brodolini
Cod. identificativo sede: 83674
Numero volontari per sede: 1 posto senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae: 

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione ex art. 37 comma 2 del D.LGS 81/2008 e S.M.I. (Formazione generale di 4 h). 
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”. 

Formazione specifica dei volontari

La durata totale della formazione specifica sarà di 72 ore, così come dettagliato: 

  • formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • presentazione dell’ente.
  • disabilità e diversa abilità.
  • tecniche utili nella relazione con minori disabili o in attività di inclusione sociale.
  • la quotidianità della scuola, nella scuola.
  • rischi in caso di intolleranze e allergie.

 

Per informazioni

Comune di Rivalta di Torino – Sportello Ufficio Scuola:
Bianca Maria Rosa – Rosanna Ferrero
Via Balma, 5 Rivalta di Torino
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12
tel. 0119045521
email: scuola@comune.rivalta.to.it  

Sportello InformaGiovani presso Centro Giovani
Via Balegno 8 Rivalta di Torino
il venerdì dalle ore 16 alle ore 18

Sportello InformaGiovani presso Biblioteca “Paola Garelli”
Via Carignano 118 Rivalta di Torino
il martedì dalle ore 16 alle ore 18

Per presentazione candidature

Comune di Rivalta di Torino
Ufficio Protocollo
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12
via Balma, 5 Rivalta di Torino
tel.  0119045554
pec: protocollo.rivalta@cert.legalmail.it

 

Consulta il testo completo del progetto
D come divertente, S come scuola, A come ancora, fare e rifare per imparare... (.pdf)

Data aggiornamento: 
26 Maggio 2017