Corso di storia dell’arte a Palazzo Madama

Dopo il successo dello scorso anno, Palazzo Madama propone dal 2 ottobre all’11 dicembre 2017 un nuovo ciclo di lezioni di storia dell’arte che si svolge nella splendida cornice del Gran Salone dei Ricevimenti ogni lunedì alle ore 17.30. 10 lezioni svolte da storici dell’arte di Palazzo Madama, del Dipartimento Studi Storici dell’Università di Torino e della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino. 

L’edizione di quest’anno è dedicata al rapporto tra le tecniche artistiche e l’opera d’arte ed è organizzata da Palazzo Madama in collaborazione con il Dipartimento Studi Storici dell’Università degli Studi di Torino e la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino. Il corso si rivolge innanzitutto ai partecipanti dell’edizione dello scorso anno e a quanti sono interessati ad approfondire il rapporto esistente tra gli artisti e le tecniche utilizzate per creare i capolavori dell’arte europea dal Medioevo al Settecento.

Dopo l’incontro introduttivo a cura del Direttore di Palazzo Madama Guido Curto, ogni appuntamento sarà dedicato ad una specifica tecnica o materiale. I partecipanti avranno così la possibilità di scoprire i diversi esiti della lavorazione del vetro, come le colorate trasparenze delle vetrate o l’effetto opaco e traslucido dello smalto negli oggetti di oreficeria; di seguire i passi necessari alla realizzazione di un polittico dalla selezione del legno fino all’applicazione di pigmenti e dorature; di approfondire i fenomeni geologici che hanno portato alla formazione di rocce lavorate da scultori e lapicidi; di apprezzare il disegno come tecnica alla base di tutte le arti; di comprendere la complessità dell’illustrazione del libro, emblema della civiltà medievale; di osservare le caratteristiche delle terre necessarie a produrre maioliche e porcellane; di ammirare i ricami realizzati nel corso dei secoli su tessuti di uso sacro e profano; di stupirsi di fronte all’illusionismo delle finte architetture dipinte dai pittori barocchi alla ricerca di uno spazio infinito; di osservare gli intarsi in legni esotici, tartaruga e avorio che hanno decretato il successo dell’ebanisteria tra Sei e Settecento.

Con il ricavato delle quote di adesione al corso, i partecipanti sosterranno anche quest’anno la pubblicazione del nuovo numero della Rivista “Palazzo Madama. Studi e notizie”, dedicata alla divulgazione delle ricerche storico-artistiche che ruotano intorno alle collezioni del museo. Una quota verrà inoltre destinata al restauro della collezione di ritratti in miniatura di Palazzo Madama nell’ambito di un nuovo progetto di crowd-funding.

Il calendario

  • Lunedì 2 ottobre 2017
    Il mezzo è il messaggio?Quanto incide sulla poetica di un artista l'uso di un materiale e di una specifica tecnica artistica
    Guido Curto, Direttore Palazzo Madama
  • Lunedì 9 ottobre 2017
    Un uovo per dipingere. La pittura a tempera dal Medioevo al Quattrocento
    Simone Baiocco, Conservatore di Palazzo Madama per il Medioevo e il Rinascimento
  • Lunedì 16 ottobre 2017
    Lino, lana, seta, oro. Otto secoli di ricami
    Maria Paola Ruffino, Conservatore di Palazzo Madama per l’etnografia e le arti decorative: costume e tessuti.
  • Lunedì 23 ottobre 2017
    Modellare e dipingere le terre. Maiolica e porcellana
    Cristina Maritano, Conservatore di Palazzo Madama per il Lapidario medievale e le Arti decorative: ceramiche.
  • Lunedì 6 novembre 2017
    Segreti di pietra. Materiali litici alla base della creazione artistica
    Lorenzo Mariano Gallo, geologo, già Conservatore della sezione di Mineralogia, Petrografia e Geologia del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino
  • Lunedì 13 novembre 2017
    Infinito barocco. La decorazione ad affresco nel Seicento 
    Gelsomina Spione, Ricercatore di Storia dell’Arte Moderna presso il Dipartimento Studi Storici dell’Università di Torino
  • Lunedì 20 novembre 2017
    Il segno creativo. Tecniche e funzioni del disegno dal Medioevo all’età delle Accademie
    Mario Epifani, Funzionario della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Torino.
  • Lunedì 27 novembre 2017
    Colorate trasparenze. Vetro, vetrate e smalti
    Simonetta Castronovo, Conservatore di Palazzo Madama per la miniatura, il medagliere e le arti decorative: vetri, oreficerie, metalli, smalti e avori
  • Lunedì 4 dicembre 2017
    L'arte del legno. Ebanisteria in Piemonte tra Sei e Settecento
    Clelia Arnaldi di Balme, Conservatore di Palazzo Madama per le arti del Barocco
  • Lunedì 11 dicembre 2017
    La pittura nel libro. Tecnica e storia
    Fabrizio Crivello, Professore ordinario di Storia dell’Arte Medievale presso il Dipartimento Studi Storici dell’Università di Torino.

Costo:

  • intero: 120 euro
  • ridotto: 90 euro (riservato ad Abbonati Musei, studenti universitari e delle superiori, insegnanti, guide turistiche abilitate, Amici Fondazione Torino Musei, soci Rotary Club)

Info e prenotazioni

Tel:  011.4436999
Email: didattica@fondazionetorinomusei.it

Data aggiornamento: 
6 Settembre 2017