Concorso per commissari di Polizia di Stato

stemma polizia di stato
Scadenza iscrizioni: 
Giovedì 29 Aprile 2021

Il Ministero dell’Interno ha pubblicato un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la selezione di 130 Commissari della Polizia di Stato (di cui 65 riservati a candidati interni e a familiari del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate).

Le vincitrici e i vincitori del concorso dovranno frequentare il corso di formazione della durata di 2 anni finalizzato anche al conseguimento del Master universitario di II livello ed articolato in due cicli annuali comprensivi di un tirocinio operativo. Al termine del corso di formazione i commissari capo saranno assegnati ai servizi d'Istituto presso gli uffici dell'Amministrazione della Pubblica Sicurezza.

Il bando completo è scaricabile al fondo di questa pagina.

Requisiti

  • Laurea in: giurisprudenza (LMG/01), giurisprudenza (22/S), teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S).
  • Non aver compiuto i 30 anni di età (sono previsti dei casi specifici che esulano da questo vincolo, si veda il bando per dettagli)
  • Cittadinanza italiana
  • Godimento dei diritti politici
  • Possesso le qualità morali e di condotta necessarie per svolgere il ruolo
  • Idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia
  • Non essere stati espulsi dalle Forze armate, dai Corpi militarmente organizzati, destituiti o licenziati da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure decaduti dall’impiego
  • Non aver riportato condanna a pena detentiva per reati non colposi o essere stati sottoposti a misura di sicurezza o di prevenzione
  • Non essere stati sospesi cautelarmente dal servizio a norma dell’articolo 93 del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3
  • Solo per il personale della Polizia di Stato: aver conseguito un giudizio complessivo non inferiore a “ottimo” nei tre anni precedenti all’emanazione del bando e non aver riportato sanzione disciplinare

Prove d'esame

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione dovesse essere superiore a 50 volte il numero dei posti messi a concorso e non sia inferiore a 5000, verrà effettuata una prova preselettiva.

La procedura selettiva si svolge mediante la valutazione dei titoli e il superamento delle seguenti prove:

  • prova di efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamento attitudinale
  • prove scritte
  • prova orale

Come partecipare

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 29 aprile utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile sul portale Concorsi Online della Polizia di Stato

Per accedere al portale è necessario utilizzare lo SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) oppure la CIE (Carta d'Identità Elettronica).

Ogni dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando scaricabile al fondo di questa pagina.

 

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alla graduatoria finale, saranno pubblicate nella sezione Concorsi del sito della Polizia di Stato.

Info

Polizia di Stato
Sito: www.poliziadistato.it

 

Consulta anche gli altri concorsi pubblici.

Data aggiornamento: 
7 Aprile 2021