Bando 2020 - Womanity. La casa di tutte

Progetto di Servizio civile presso l'Associazione Almaterra di Torino - Bando 2020

Titolo progetto: Womanity. La casa di tutte
Codice progetto: PTXSU0005220011213NXTX

Titolo programma: Torino All Included. Sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del Paese
Codice programma: PMXSU0005220010292NXTX

Denominazione Ente: Associazione Almaterra di Torino
Codice Ente: SU00052A37

Sede di attuazione: Via Norberto Rosa 13/A, Torino
Codice sede: 145476
Posti disponibili: 4

Settore, area di intervento ed enti

Educazione. Attività educative e di promozione culturale rivolte agli stranieri.

L'Associazione Almaterra è fondata da gruppi di donne migranti e native con gli obiettivi di sostenere le donne nei loro percorsi di inserimento sociale e autodeterminazione, attraverso l’educazione alla cittadinanza, la conoscenza del territorio e la formazione linguistica, e contrastare ogni forma di discriminazione ed esclusione sociale, con particolare attenzione a quelle legate alla provenienza e al genere.

Obiettivi del progetto

Progettazione e attuazione di azioni finalizzate alla costruzione di un efficace percorso di autonomia ed inclusione sociale per ciascuna delle destinatarie. Le azioni poste in essere saranno orientate alla valorizzazione delle conoscenze e delle competenze di cui le donne sono portatrici, all’accesso alla formazione linguistica e professionale, al contrasto alle discriminazioni e alla violenza di genere e al sostegno, in modalità tra pari, nella realizzazione della propria autonomia. 

Attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Accoglienza
I volontari, in affiancamento agli operatori, si occuperanno delle seguenti attività:

  • Attività formative sulla prima accoglienza, sulla mediazione interculturale e sulla presa in carico
  • Affiancamento nell’accoglienza delle destinatarie che si presentano in sede o che contattano l’Associazione
  • Supporto nell’orientamento ai servizi presenti in Associazione e sul territorio
  • Sostegno durante i colloqui con le mediatrici interculturali, attività di accompagnamento sul territorio e sostegno all’ottenimento dei documenti
  • Preparazione dei materiali utili per i colloqui
  • Compilazione delle schede di accoglienza

Autonomia
I volontari, in affiancamento agli operatori, si occuperanno delle seguenti attività:

  • Partecipazione alla programmazione e all’attività didattica dei laboratori di lingua italiana e di formazione professionale
  • Ideazione e predisposizione di attività socializzanti durante i momenti di formazione
  • Monitoraggio costante delle presenze e della continuità di frequenza di ogni destinataria
  • Preparazione del materiale didattico e supporto nella predisposizione delle aule
  • Organizzazione e realizzazione di azioni di recupero individuali o collettive per le destinatarie che presentano maggiori difficoltà nell’apprendimento
  • Supporto e accompagnamento delle destinatarie nella gestione delle pratiche di iscrizione al CPIA 2 e nel conteggio ore finalizzato al conseguimento dell’esame di licenza media

Monitoraggio e Progettazione
I volontari, in affiancamento agli operatori, si occuperanno delle seguenti attività:

  • Formazione sulla conoscenza di enti pubblici e privati e istituzioni, ricerca bandi e reperimento risorse
  • Supporto nell’implementazione del data base progetti e destinatarie
  • Partecipazione alle attività di monitoraggio e valutazione dei risultati
  • Supporto nella realizzazione dell’archivio dell’Associazione
  • Partecipazione alle attività di organizzazione di eventi periodici presso la sede di Almaterra
  • Supporto nell’attività di reperimento di opportunità e risorse offerte dagli enti territoriali
  • Attività di ricerca e sistematizzazione di Fonti documentali e buone prassi
  • Partecipazione attiva nell’analisi, anche con il coinvolgimento delle destinatarie, dei bisogni e raccolta di nuove proposte
  • Coinvolgimento nel processo di progettazione.

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino, redatto secondo la vigente normativa, e prevede in sintesi:

  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Universale e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • una valutazione curriculare dei candidati (solo per coloro che avranno superato l’eventuale test di preselezione); i criteri di valutazione curriculare sono specificati nella scheda sintetica del progetto (.pdf);
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra le caratteristiche del candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui e all'eventuale test di preselezione sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio, aspetti organizzativi e requisiti

Durata del progetto: 12 mesi

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:

  • Flessibilità oraria
  • Disponibilità a partecipare a convegni e seminari utili alla realizzazione del progetto sul territorio cittadino

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori

  • Diploma scuola secondaria di II grado

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la Regione Piemonte per i servizi formativi e orientativi.

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti variano in funzione del progetto per una durata complessiva pari a 78 ore.

Titoli dei moduli:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile
  • Presentazione dell’Ente e mutamenti nel tempo
  • Mediazione Interculturale; comparazione tra società di provenienza e di arrivo in ambito di Formazione e lavoro
  • Focus sulla violenza di genere
  • Focus sulle vittime di tratta
  • Contrasto alle discriminazioni
  • Identità di genere e intersezionalità
  • Inclusione sociale e empowerment
  • Formazione e bilancio delle competenze
  • Mercato del lavoro e leggi; la casa: i contratti e la gestione del denaro
  • L’auto mutuo aiuto e l’accompagnamento peer to peer
  • La formazione linguistica in contesti multiculturali
  • Progettazione

Per informazioni

Associazione Almaterra
Via Norberto Rosa 13A, Torino
Tel. 011 2464330
chiarafortunato@hotmail.it
amministrazione@almaterratorino.org
mirella.calvano@gmail.com

 

Leggi la scheda sintetica del Progetto "Womanity. La casa di tutte"

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL)
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi.

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile.

Data aggiornamento: 
22 Dicembre 2020