Bando 2020 - La città nel parco

Progetto di Servizio civile presso il Comune di Settimo Ufficio Relazione con il Pubblico - Bando 2020

Titolo progetto: La città nel parco
Codice progetto: PTXSU0005220011244NXTX

Titolo programmaC'è spazio per tutti. Esperienze di partecipazione e cura nei territori. Rafforzamento della coesione sociale, anche attraverso l’incontro tra diverse generazioni e l’avvicinamento dei cittadini alle istituzioni
Codice programma: PMXSU0005220010298NXTX

Denominazione Ente: Comune di Settimo - Ufficio Relazione con il Pubblico 
Codice Ente: SU00052A08

Sede di attuazione: Comune di Settimo - Ufficio Relazione con il Pubblico in Piazza Libertà 4 a Settimo Torinese
Codice sede: 145549
posti disponibili: 4​

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport. Educazione e promozione dei diritti del cittadino.

L’Ufficio Relazioni con il Pubblico della Città di Settimo Torinese si configura come un anello di congiunzione ideale tra cittadini e pubblica amministrazione. Dal 2013 l’URP risulta unito al Servizio Sport e Associazioni, promuovendo la diffusione delle informazioni sulla vita cittadina e ottimizzando la sinergia con il tessuto associativo e con la ProLoco locale, a cui è delegata l’organizzazione delle principali manifestazioni. Il Servizio Relazioni Esterne, inoltre, svolge il ruolo di coordinamento dei Comitati Parco, raccogliendo le segnalazioni provenienti dagli stessi e svolgendo un’attività d'intermediazione con gli altri uffici comunali, in particolare quelli deputati alla manutenzione del territorio.

Obiettivi del progetto

Il progetto intende:

  • accrescere il senso di comunità favorendo la moltiplicazione delle voci che partecipano alla tutela e valorizzazione del bene pubblico
  • migliorare la comunicazione tra ente e cittadini
  • favorire la partecipazione dei cittadini alla vita dei parchi attraverso la realizzazione di eventi pubblici
  • promuovere la conoscenza degli spazi urbani e la tutela del verde pubblico

Attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Migliorare la comunicazione tra enti e cittadini

  • Mappatura degli strumenti di comunicazione esistenti
  • Valutazione degli strumenti attualmente in uso
  • Definizione e rivisitazione degli strumenti di comunicazione tra cittadino e pubblica amministrazione
  • Organizzazione di momenti di ascolto dei cittadini anche presso i parchi civici
  • Definizione di strumenti di gradimento
  • Analisi del sito istituzionale e rivisitazione in parte degli strumenti informatici attualmente in uso
  • Organizzazione e gestione di incontri con cittadini singoli e associazioni
  • Raccolta, catalogazione delle segnalazioni dei cittadini e inoltro agli uffici competenti
  • Realizzazione di incontri informativi per i cittadini di presentazione degli strumenti per la rilevazione dei guasti
  • Presentazione dei servizi del comune anche attraverso l’Urp diffuso

Favorire la partecipazione e il protagonismo dei cittadini

  • Ideazione e realizzazione di eventi presso i parchi
  • Organizzare diverse iniziative di carattere culturale e ricreativo con cadenza più o meno regolare, partendo dalle osservazioni provenienti dai cittadini stessi
  • Supporto all’organizzazione di eventi e attività da parte dei Comitati parco e delle associazioni cittadine
  • Eventuale partecipazione a soggiorni in Italia e all’estero di confronto su temi ambientali, al fine di confrontarsi e allargare lo sguardo con esperienze 

Promuovere gli spazi urbani in particolare i parchi e aree verdi meno conosciute e utilizzate dai cittadini

  • Analisi e raccolta del materiale informativo esistente
  • Raccolta di materiale fotografico dei parchi
  • Sopralluogo negli spazi 
  • Realizzazione di nuove fotografie e diffusione sui siti e materiali informativi del comune
  • Predisposizione di brochure informative sui parchi poco frequentati da diffondere sul territorio e presentare ai cittadini
  • Distribuzione e diffusione del materiale informativo in tutti i quartieri di Settimo Torinese
  • Aggiornamento dei dati presenti sul sito web del Comune di Settimo nello spazio dedicato “Settimo Verde”
  • Organizzazione e gestione di feste e attività di incontro presso i parchi coinvolgendo anche le associazioni cittadini al fine di “vivere” gli spazi urbani

Promuovere la  tutela e la valorizzazione del verde promuovendo lo scambio intergenerazionale  e le nuove responsabilità nella cura dei beni comuni

  • Organizzazione di incontri con i comitati parco per lavorare sul ricambio generazionale di responsabilità all’interno dei comitati 
  • Realizzazione di incontri formativi sui beni comuni presso gli istituti scolastici, confrontandosi anche con esperienze nazionali e internazionali
  • Lancio delle campagne di comunicazione sulla cura degli spazi e del bene comune
  • Raccolta e valorizzazione delle buone prassi ideate e realizzate, anche attraverso i mezzi di comunicazione della città
  • Organizzazione di attività concrete che vedano i cittadini e amministrazione impegnati per la soluzione dei problemi individuati
  • Diffusione della modalità di cura degli spazi urbani anche presentando patti di collaborazione per la cura dei beni comuni
  • Coinvolgimento, ideazione e promozione di attività concrete e progetti di pulizia e di manutenzione degli spazi anche coinvolgendo le scuole del territorio e il tessuto associativo settimese

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino, redatto secondo la vigente normativa, e prevede in sintesi:

  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Universale e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • una valutazione curriculare dei candidati (solo per coloro che avranno superato l’eventuale test di preselezione); i criteri di valutazione curriculare sono specificati nella scheda sintetica del progetto (.pdf);
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la  corrispondenza tra le caratteristiche del candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui e all’eventuale test di preselezione sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio, aspetti organizzativi e requisiti

Durata del progetto: 12 mesi

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:

  • di partecipare a eventuali trasferte e/o soggiorni (anche all’estero) che si dovessero rendere necessari,
  • partecipare a incontri in orario preserale e/o serale (con una frequenza pari a circa 1 appuntamento settimanale organizzato in quella fascia oraria)
  • partecipare a incontri e iniziative in giornate prefestive e festive
  • guidare gli automezzi messi a disposizione
  • svolgere servizio fuori sede (soggiorni residenziali formativi, manifestazioni)
  • prestare servizio durante il weekend in occasione di eventi

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

obbligatori

  • Diploma di scuola secondaria di II° grado (Diploma di scuola superiore)

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la Regione Piemonte per i servizi formativi e orientativi.

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti variano in funzione del progetto per una durata complessiva pari a 72 ore.

Titoli dei moduli:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile
  • Formazione specifica sicurezza Comune di Settimo Torinese
  • Presentazione dell’ente – Comune di Settimo Torinese
  • La sede di attuazione
  • Presentazione enti e servizi del territorio – Servizi Sociali Unione Net – Disabilità – Minori
  • Presentazione enti e servizi del territorio Fondazione E.C.M.
  • La comunicazione
  • Presentazione servizi del territorio
  • La biblioteca: funzioni e servizi al pubblico
  • La rilevazione della soddisfazione utenti
  • La biblioteca: servizi under 20
  • Sportello D.S.A.
  • Presentazione enti e territorio
  • Il sistema ambientale - ecomuseale
  • L'organizzazione di eventi
  • Integrazione e intercultura a Settimo T.se
  • La comunicazione istituzionale
  • La comunicazione istituzionale e i servizi d'informazione con il pubblico

Per informazioni

URP - piazza Libertà 4 - SETTIMO TORINESE
Maria Grazia Actis Perino
mariagrazia.actis@comune.settimo-torinese.to.it
tel 011 8028364
lun 8.30 - 13.00; 14.00 - 18.00
mar- merc - ven 08.30 - 13.00
gio 13.00 - 18.00 

 

Leggi la scheda sintetica del Progetto "La città nel parco"

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la  piattaforma Domanda on Line (DOL) 
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi. 

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

Data aggiornamento: 
22 Dicembre 2020