Metti le tende in città

Progetto di Servizio civile dell'Associazione La tenda e Cooperativa Progetto Tenda - Bando 2019

Codice progetto: R01NZ0151219103423NR01

Attenzione, questo progetto ha diverse sedi di attuazione; in fase di candidatura online dovrai sceglierne una, selezionando il codice sede corrispondente

Settore, area di intervento ed ente

Assistenza – Migranti

Associazione La Tenda
Associazione senza fini di lucro per l’integrazione interculturale. La mission dell’Associazione è quella di affiancare le persone straniere, sollecitando le loro responsabilità, affinché arrivino ad essere soggetti coscienti dei propri diritti e dei propri doveri.
Cooperativa Progetto Tenda: eroga servizi socio-assistenziali, sanitari ed educativi a uomini e donne migranti, rifugiati e non, minori stranieri non accompagnati, donne vittime di tratta, homeless, famiglie in difficoltà, bambini diversamente abili.

Obiettivi del progetto

Attivare e favorire strumenti di supporto alternativi e integrativi a quelli istituzionali, al fine di contrastare l’isolamento di donne e migranti in genere, costruire opportunità di inclusione e di autentica mediazione culturale, per far sì che nativi e migranti siano coinvolti in attività che li portino a incontrarsi, conoscersi, confrontarsi, decostruire stereotipi e stemperare pregiudizi, negoziare posizioni e ruoli, promuovendo, in sintesi, la partecipazione attiva alla co-costruzione dello spazio sociale.

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Conoscenza e costruzione della relazione con i destinatari

  • Affiancamento degli operatori nell’accoglienza dei destinatari;
  • Presa visione dei progetti socio-educativi individuali;
  • Collaborazione nella redazione delle schede socio-anagrafiche e nella valutazione dei bisogni formativi;
  • Supporto e collaborazione nei percorsi di accompagnamento dei destinatari nelle piccole attività quotidiane e in alcuni accompagnamenti individuali.

Laboratorio di rafforzamento dell’italiano

  • Raccolta iscrizioni;
  • Affiancamento agli iscritti per la compilazione delle schede di iscrizione;
  • Caricamento dei dati relativi alle caratteristiche socio-anagrafiche degli iscritti;
  • Somministrazione (con i docenti) dei test di ingresso;
  • Affiancamento dei docenti in aula;
  • Monitoraggio, con i docenti, della regolarità di frequenza degli allievi;
  • Redazione modulistica sull’andamento del laboratorio;
  • Comunicazioni con i CTP competenti per l’iscrizione/il monitoraggio dell’andamento dei corsi istituzionali;
  • Redazione del report finale.

Laboratorio di cittadinanza

  • La raccolta delle iscrizioni;
  • La redazione delle schede e delle dispense;
  • L’organizzazione delle uscite sul territorio;
  • L’organizzazione in particolare delle visite al patrimonio storico-artistico di Torino (attraverso il contatto con musei, la definizione di un ventaglio di opzioni e degli aspetti logistici);
  • La documentazione scritta e fotografica delle stesse.

Laboratorio sull’abitare

  • Raccolta iscrizioni;
  • Affiancamento agli iscritti per la compilazione delle schede di iscrizione;
  • Caricamento dei dati relativi alle caratteristiche socio-anagrafiche degli iscritti;
  • Somministrazione delle dispense;
  • Affiancamento dei docenti in aula;
  • Monitoraggio, con i docenti, della regolarità di frequenza degli allievi;
  • Redazione modulistica sull’andamento del laboratorio.

Incontri nelle scuole

  • Primo quadrimestre di conoscenza dei destinatari, dei servizi, della rete e del contesto settoriale;
  • Selezione mirata insieme agli educatori dei testimoni presso i Centri di accoglienza;
  • Partecipazione all’elaborazione delle proposte didattiche;
  • Ricerca, elaborazione e assemblaggio dei materiali e dei documenti scritti e visivi utilizzati durante le attività (in collaborazione con il gruppo di lavoro);
  • Redazione di schede con dati relativi all’asilo e al rifugio in Italia e in Europa e cenni alla normativa;
  • Predisposizione di bibliografia per gli insegnanti;
  • Organizzazione degli incontri attraverso contatti con le scuole e/o con il settore educativo del Sistema Bibliotecario;
  • Partecipazione agli incontri con un ruolo attivo di ausilio dei conduttori specificamente nelle attività ludiche, nelle letture e nei giochi di ruolo.

Cooking show interculturali

  • Un primo quadrimestre di conoscenza dei destinatari, dei servizi, della rete e del contesto settoriale;
  • L’affiancamento nella promozione della iniziativa;
  • La raccolta delle adesioni;
  • La definizione e diffusione del calendario delle attività;
  • La partecipazione agli incontri di preparazione degli appuntamenti accanto ai conduttori (come osservatori e per attività di documentazione);
  • La redazione di un report conclusivo (con fotografie e illustrazione dell’esperienza);
  • L’ausilio nella comunicazione della iniziativa e dei suoi esiti (redigendo ad esempio testi per i siti internet a conclusione delle attività);
  • La selezione e archiviazione del repertorio fotografico delle attività.

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino, redatto secondo la vigente normativa, e prevede in sintesi:

  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Universale e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • una valutazione curriculare dei candidati (solo per coloro che avranno superato l’eventuale test di preselezione);
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra le caratteristiche del candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui e all’eventuale test di preselezione sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Disponibilità ad accompagnamenti territoriali (giorni e orari degli accompagnamenti saranno concordati di volta in volta in base alla necessità dell'utente); flessibilità oraria (l'impegno orario settimanale varia durante l'anno a seconda del numero di attività messe in piedi dall'associazione, dal numero di volontari disponibili in associazione e, infine, dalla maggiore o minore affluenza di utenti durante gli sportelli aperti al pubblico); discrezione e rispetto nei confronti dei dati sensibili dell'utenza con cui si entra in contatto; rispetto della normativa sulla privacy.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Diploma di scuola media superiore

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Iscrizione (o laurea conseguita) presso Facoltà umanistiche (Servizio sociale, Comunicazione interculturale, Antropologia, Scienze dell'educazione, Psicologia, Cooperazione e sviluppo).
  • Esperienze
    Esperienze nel mondo del volontariato e/o associazionismo.
  • Competenze linguistiche
    Buona conoscenza lingua inglese e/o francese e/o araba
  • Competenze informatiche
    Buona conoscenza del pacchetto office e degli strumenti di navigazione internet
  • Conoscenze tecniche
    Capacità di relazione e comunicazione con utenza immigrata.

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Codice progetto: R01NZ0151219103423NR01

 

Numero di posti disponibili in totale: 7 senza vitto e alloggio

  • Associazione La Tenda Onlus
    Comune: Torino
    Indirizzo: Via Botero 2
    Codice sede: 8571
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
    Sede dell’Associazione La Tenda, in cui i volontari saranno impegnati nelle attività ad essa afferenti.
     
  • Cooperativa Progetto Tenda - sede
    Comune: Torino
    Indirizzo: corso Principe Oddone 94
    Codice sede: 8567
    Numero volontari per sede: 2 posti senza vitto e alloggio
    Sede operativa degli alloggi maschili e femminili per rifugiati del progetto SIPROIMI/SPRAR.
     
  • Cooperativa Progetto Tenda - Praciosa - Sportello Integrazione
    Comune: Torino
    Indirizzo: corso Principe Oddone 94/bis
    Codice sede: 125210
    Numero volontari per sede: 1 posti senza vitto e alloggio
    Sede dello Sportello consulenza e orientamento per beneficiari SIPROIMI/SPRAR
     
  • Cooperativa Progetto Tenda - Centro di Accoglienza
    Comune: Torino
    Indirizzo:Lungo Dora Liguria 58
    Codice sede: 125140
    Numero volontari per sede: 1 posti senza vitto e alloggio
    Sede del centro di accoglienza maschile per richiedenti asilo e rifugiati SIPROIMI/SPRAR
     
  • Cooperativa Progetto Tenda - Negarville - Casa del mondo
    Comune: Torino
    Indirizzo: via Negarville 30
    Codice sede: 125212
    Numero volontari per sede: 1 posti senza vitto e alloggio
    ​Sede del centro di accoglienza maschile per richiedenti asilo e rifugiati SIPROIMI/SPRAR

Si consiglia di contattare gli enti per avere delucidazioni sulle attività previste nelle diverse sedi.

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del
curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento del Corso di Formazione sulla Sicurezza
  3. Attestazione delle competenze acquisite in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae (Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi)

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 82 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • L’ente attuatore.
  • La progettazione sociale.
  • Accompagnamento sociale e presa in carico delle donne migranti.
  • Metodologie e azioni per l’inclusione socio- lavorativa dei migranti.
  • Madri migranti sole.
  • Conoscenza della metodologia di intervento educativo e delle azioni di accompagnamento all’inclusione sociale.
  • Il lavoro socio-educativo nei centri di accoglienza maschili per rifugiati.
  • Le competenze demo-etno-antropologiche nel lavoro educativo e nel dialogo interculturale.
  • Progettazione di un corso di Italiano L2. La rete dei Servizi. Legislazione italiana in materia di
  • immigrazione.
  • Il colloquio sociale e l'ascolto attivo.

Per informazioni

Associazione La Tenda: 
Annalisa Carafa
Via Botero 2 Torino
Tel. 0115622165
email ass.la_tenda@yahoo.it

Cooperativa Progetto Tenda
Corso Principe Oddone, 94 bis Torino
Tel. 3450355521 - 3480976974
email segreteria@progettotenda.net

 

Questa scheda è una sintesi, per conoscere più approfonditamente le caratteristiche del progetto è necessario leggere la versione completa del documento.

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la  piattaforma Domanda on Line (DOL)
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi. 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
16 Settembre 2019