Giovani protagonisti nelle Case del Quartiere

Progetto di Servizio Civile con misure aggiuntive presso le Case del Quartiere San Salvario e Cecchi Point - Bando 2019

Codice progetto: R01NZ0151219103479HNAZ

Attenzione, questo progetto ha due sedi di attuazione; in fase di candidatura online dovrai sceglierne una, selezionando il codice sede corrispondente:

  • Agenzia San San Salvario Casa del Quartiere - Via Morgari 14 Torino
    codice sede 129070 
  • Associazione Il Campanile - Cecchi Point - Via Cecchi 17 Torino
    codice sede 129064

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport - Attività interculturali

Casa di Quartiere San Salvario e Associazione Il Campanile presso il Cecchi Point

Obiettivi del progetto

Favorire l’organizzazione, la programmazione e la comunicazione di attività e percorsi all’interno delle Case del Quartiere al fine di favorire il protagonismo di cittadini singoli o aggregati (associazioni e
gruppi informali) nella vita culturale e sociale del quartiere e di sviluppare l’appartenenza e la presa in carico del territorio da parte delle persone che ci vivono.
Potenziare le progettualità che favoriscano la collaborazione tra le 2 Case sede di progetto e le esperienze presenti nel territorio cittadino, avviando anche collaborazioni e/o occasioni di confronto con esperienze italiane ed europee che in questi anni sono nate.

Misura aggiuntiva per chi non ha conseguito il diploma di scuola media superiore
Questo progetto prevede in via sperimentale l’applicazione di una novità introdotta dalla riforma del Servizio Civile Universale, ovvero la possibilità di favorire la partecipazione di giovani a bassa scolarizzazione, in possesso di un titolo di studio non superiore al diploma di scuola secondaria inferiore, che non hanno quindi conseguito un diploma di scuola superiore.
Il progetto prevede complessivamente 4 posti, 2 riservati a giovani con diploma e 2 riservati a giovani a bassa scolarizzazione per chi non ha conseguito il diploma .

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Cecchi Point

Gestione corsi e laboratori per tutti i target

  • Riunioni degli operatori della casa per definizione compiti e ruoli (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione modalità di raccolta delle proposte di iniziative di corsi e laboratori provenienti da gruppi/associazioni della città (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri organizzativi per la preparazione del calendario
  • Redazione di report per ogni attività ed iniziativa realizzata presso le case (volontari e volontarie con il diploma)
  • Gestione delle attività di comunicazione utili alla promozione corsi e laboratori - cartolina, distribuzione, post settimanali, newsletter (volontari e volontarie con licenza media)
  • Organizzazione logistica dei corsi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione dei corsi e dei laboratori rivolti alla cittadinanza (per es. Officine creative, ecc …) (tutti i volontari e le volontarie)

Rassegne di eventi culturali durante tutto l’anno

  • Riunione staff per programmazione annuale (tutti i volontari e le volontarie)
  • Programmazione settimanale della logistica eventi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri di progettazione e organizzazione di progetti specifici (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione del calendario di eventi della Casa (tutti i volontari e le volontarie)
  • Accoglienza ad associazioni, gruppi informali e cittadini in itinere con proposte di eventi (volontari e volontarie con il diploma)
  • Supporto tecnico e logistico all’evento (volontari e volontarie con licenza media)
  • Realizzazione di report utili a documentare le diverse iniziative ed organizzazioni/gruppicoinvolti (volontari e volontarie con il diploma)

Calendarizzazione della comunicazione dei corsi e dei laboratori, aggiornamento sito e gestione newsletter 

  • Raccolta materiale informativo sulle attività (volontari e volontarie con il diploma)
  • Riunioni di staff per programmare e definire la modalità di comunicazione adeguata (tutti i volontari e le volontarie)
  • Elaborazione progetti grafici e materiale cartaceo (volontari e volontarie con il diploma)
  • Definizione e distribuzione materiale informativo (volontari e volontarie con il diploma)
  • Aggiornamento periodico del sito (volontari e volontarie con il diploma)
  • Piano editoriale social per post ed eventi (volontari e volontarie con il diploma)
  • Pubblicazione regolare sui social (volontari e volontarie con il diploma)
  • Elaborazione ed invio della newsletter settimanale dedicata (volontari e volontarie con il diploma)

Calendarizzazione eventi culturali, realizzazione materiale informativo cartaceo

  • Raccolta materiale informativo sull’evento (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni di staff per programmare e definire la modalità di comunicazione adeguata (tutti i volontari e le volontarie)
  • Elaborazione progetti grafici e materiale cartaceo (volontari e volontarie con il diploma)
  • Stampa e distribuzione documentazione (volontari e volontarie con licenza media)
  • Aggiornamento sito (volontari e volontarie con il diploma)
  • Piano editoriale social per post ed eventi (volontari e volontarie con il diploma)
  • Redazione ed invio dei comunicati stampa ai giornali (tutti i volontari e le volontarie)
  • Invio della newsletter settimanale dedicata (tutti i volontari e le volontarie)

Accoglienza ed informazioni nel Cecchi Point

  • Raccolta materiale informativo generale per realizzazione punti accoglienza diffusa (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni di staff per definire e programmare la segnaletica degli spazi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Elaborazione progetti grafici e segnaletica (volontari e volontarie con il diploma)
  • Organizzazione logistica dell’allestimento (tutti i volontari e le volontarie)
  • Creazione di un punto informativo nel Cecchi Point (tutti i volontari e le volontarie)

Attività educative e ricreative per minori

  • Riunione equipe educativa e referenti dei Servizi Sociali di Quartiere per presentazione minori e definizione Progetto Educativo (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunione equipe educativa per pianificazione delle attività, definizione compiti e ruoli utili ad aumentare la capacità di accoglienza dell'equipe (tutti i volontari e le volontarie)
  • Pianificazione e organizzazione delle uscite (tutti i volontari e le volontarie)
  • Preparazione di spazi e materiali utili alla gestione delle attività (volontari e volontarie con licenza media)
  • Gestione delle attività educative e ludiche rivolte ai minori e del doposcuola (tutti i volontari e le volontarie)
  • Definizione e realizzazione laboratori (volontari e volontarie con licenza media)
  • Organizzazione e gestione di uscite e gite all’esterno del Cecchi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni di supervisione e verifica con l’equipe educativa (tutti i volontari e le volontarie)

Eventi culturali dedicati alle famiglie

  • Riunione organizzativa staff per programmazione eventi dedicati alle famiglie (tutti i volontari e le volontarie)
  • Raccolta materiale informativo e realizzazione materiale cartaceo per la promozione (tutti i volontari e le volontarie)
  • Distribuzione materiale informativo su servizi e momenti di incontro per le famiglie (volontari e volontarie con licenza media)
  • Predisposizione di spazi e materiali utili per attività ed eventi con le famiglie (volontari e volontarie con licenza media)
  • Gestione delle attività ludiche e culturali dedicate alle famiglie (tutti i volontari e le volontarie)

La Tana Thub 06. Calendarizzazione e gestione incontri ed attività per famiglie con bambini in età 0/6

  • Partecipazione agli incontri di progettazione eventi con gli enti partner del progetto (tutti i volontari e le volontarie)
  • Contatti con i servizi e le scuole del territorio per individuare famiglie in difficoltà (volontari e volontarie con il diploma)
  • Accompagnamento delle famiglie alla consulenza gratuita (volontari e volontarie con il diploma)
  • Verifica con i referenti (volontari e volontarie con il diploma)
  • Coordinamento e formazione con partenariato cittadino e università (volontari e volontarie con il diploma)
  • Supporto logistico agli incontri (volontari e volontarie con licenza media)

Eventi culturali organizzati con altri enti

  • Riunioni per organizzazione e programmazione attività e verifica con gli altri soggetti coinvolti (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione di un programma di eventi per il territorio rivolti a tutti i target (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione del piano di comunicazione (volontari e volontarie con il diploma)
  • Sostegno nell’organizzazione degli eventi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri di valutazione finale e riprogettazione (tutti i volontari e le volontarie)

 

Casa del Quartiere San Salvario

Programmazione e gestione delle attività nella Casa

  • Realizzazione e gestione “Call” verso i soggetti residenti per raccolta proposte (tutti i volontari e le volontarie)
  • Realizzazione e gestione “Call” aperta a tutti per raccolta nuove proposte (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri con enti e associazioni proponenti (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni di equipe degli operatori della casa per definizione programma (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunione di avvio attività annuale con i partecipanti al programma e riunione di verifica in primavera (tutti i volontari e le volontarie)
  • Costruzione e manutenzione del calendario di attività settimanale (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione spazi ed attrezzatura per gestione attività/eventi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione degli eventi e dell’attività corsistica (tutti i volontari e le volontarie)
  • Monitoraggio in itinere di tutte le attività (volontari e volontarie con il diploma)

Programma rassegna attività culturali e aggregative (tutti i volontari e le volontarie)

  • Incontri con i soggetti partner per la definizione dei programmi: Portofranco Summer Night, Quando Fuori fa freddo, rassegne cinematografiche invernali, Festa di natale e Festa di compleanno della Casa
  • Equipe degli operatori della casa per definizione programma e referenze per le diverse iniziative 
  • Incontri organizzativi per la preparazione di ciascun evento 
  • Supporto tecnico logistico alla realizzazione delle iniziative 
  • Elaborazione, stampa e diffusione del materiale informativo e di promozione per ciascuna iniziativa 
  • Gestione delle attività e degli eventi programmati 
  • Riunioni di verifica con i diversi gruppi/associazioni coinvolti 

Potenziamento e riprogettazione degli strumenti di comunicazione (volontari e volontarie con il diploma)

  • Riunione di equipe per definire una programmazione del servizio di comunicazione della Casa di Quartiere San Salvario 
  • Gestione dei contenuti del sito www.casadelquartiere.it  
  • Gestione pagine Facebook e Twitter dell'Agenzia per lo sviluppo di San Salvario ONLUS e della Casa del Quartiere di San Salvario  
  • Gestione newsletter della Casa del Quartiere 
  • Elaborazione dei contenuti di diversi materiali di comunicazione pubblicati dalla Casa del Quartiere San Salvario 
  • Riunione di equipe per verificare il servizio di comunicazione della Casa di Quartiere SanSalvario 

Disseminazione dei contenuti di comunicazione

  • Mappatura dei luoghi di distribuzione dei vari materiali cartacei in Città - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Contatti con stakeholder e referenti dei vari ambiti di attività per coinvolgimento delle rispettive reti di utenti (volontari e volontarie con il diploma)
  • Contatti con portali web e stampa per diffusione contenuti - (volontari e volontarie con il diploma)

Azione di Antenna Territoriale sul tema spazio pubblico

  • Incontri con gli abitanti e i gruppi attivi del quartiere - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Sopralluoghi di verifica e rilevazione bisogni degli spazi pubblici e dei cittadini - (volontari e volontarie con il diploma)

Organizzazione di eventi di animazione e sensibilizzazione sull’uso sociale degli spazi pubblici

  • Progettazione e organizzazione di eventi - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Sostegno organizzativo, logistico e comunicativo a iniziative che si svolgono in quartiere - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Realizzazione e diffusione di materiale di comunicazione per la promozione degli eventi - (tutti i volontari e le volontarie)

Relazione con soggetti e enti del territorio su ambiti scolastico, educativo, sociale, ambientale, coinvolti in progettualità dell’agenzia

  • Incontri con Scuole, Circoscrizione, Servizi socio-assistenziali, presidi socio-sanitari, associazioni del terzo settore - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Tavoli e approfondimenti tematici sui vari progetti - (volontari e volontarie con il diploma)

Progetto cittadino Thub0-6: gestione porta dell’hub, ludoteca 0-6, sportello di accoglienza per famiglie, incontri tematici

  • Riunioni di programmazione con associazioni coinvolte nel progetto - (T operatori volontari)
  • Incontri con Enti esterni che potrebbero entrare a fare parte della rete di collaborazione al progetto (Scuole, ASL, servizi circoscrizione,…) - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Elaborazione, stampa e diffusione del materiale informativo e di promozione del progetto (pagina FB, sitoweb, materiale cartaceo) - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri con i soci volontari per l’organizzazione delle attività della Ludoteca - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione e compilazione registro presenze Ludoteca - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Realizzazione e diffusione di materiale cartaceo di comunicazione del servizio (cartoline, locandine) - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione della pagina FB della Ludoteca - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Gestione riunioni di verifica con l’équipe del progetto - (tutti i volontari e le volontarie)

Progetto nazionale Doors: progettazione e organizzazione presidi educativi territoriali e attività educative formali e non formali (tutti i volontari e le volontarie)

  • Riunioni di programmazione con ente capofila e associazioni coinvolte
  • Incontri con Enti esterni parte della rete di collaborazione al progetto (Scuole, associazioni, servizi circoscrizione,...) 
  • Progettazione e organizzazione attività sul territorio (Casa del quartiere, Scuola, spazi pubblici)
  • Supporto tecnico logistico alla realizzazione di tutte iniziative
  • Collaborazione alla diffusione delle iniziative del progetto 
  • Gestione riunioni di verifica con l’équipe del progetto 

Gestione servizio fuori orario rivolto ai ragazzi delle scuole medie in collaborazione con I.C. Manzoni e l’Ass. Nadi

  • Comunicazione del servizio a genitori e scuola a inizio anno scolastico attraverso mailing list social e avviso sul diario scolastico - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Incontro di presentazione progetto per i genitori - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Incontro con ass. Nadi per organizzazione servizio - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Raccolta iscrizioni e predisposizione registri - (tutti i volontari e le volontarie)

Gestione servizio estate ragazzi in collaborazione con I.C. Manzoni e l’Ass. Nadi

  • Comunicazione del servizio - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri con ass. Nadi per organizzazione servizio - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Raccolta iscrizioni e predisposizione registri - (tutti i volontari e le volontarie)

Gestione del progetto Celocelo, che mette in contatto chi ha qualcosa da regalare con chi opera nel sociale

  • Coordinamento attività di comunicazione: gestione piattaforma e canali social - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Incontri per formazione e supporto operatori accreditati - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Sostegno a famiglie in difficoltà per il reperimento di beni - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Gestione logistica: trasporto e smistamento (volontari e volontarie con licenza media)
  • Attività di fundraising e marketing - (volontari e volontarie con il diploma)

Progettazione e realizzazione di una campagna di comunicazione sul servizio civile nelle Case del Quartiere

  • Riunioni di coordinamento - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Progettazione della campagna di comunicazione - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Sviluppo di azioni di web storytelling durante l’anno - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Organizzazione e realizzazione di incontri informativi - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Realizzazione e diffusione di materiale di comunicazione per la promozione degli eventi - (tutti i volontari e le volontarie)

Progetti e rassegne culturali trasversali che coinvolgono le case del quartiere e/o altri enti e associazioni cittadini (es. Terra madre, teatro di giornata, noviolence,....)

  • Riunioni di coordinamento per organizzare e programmare attività - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione di un programma specifico di attività rivolto a pubblici e beneficiari specifici - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri con realtà del quartiere coinvolte nel progetto - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Elaborazione partecipata del programma complessivo delle attività - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Predisposizione di piani di comunicazione specifici e trasversali alle Case aderenti - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Organizzazione degli eventi - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Supporto logistico - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri di valutazione - (tutti i volontari e le volontarie)

Collaborazione nella realizzazione del secondo convegno nazionale della rete delle Case del Quartiere

  • Riunioni di coordinamento - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Supporto nella progettazione e realizzazione della campagna di comunicazione del Convegno- (volontari e volontarie con il diploma)
  • Allestimento e predisposizione spazi - (volontari e volontarie con licenza media)
  • Supporto logistico durante l’evento - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione accoglienza partecipanti e relatori - (tutti i volontari e le volontarie)

Definizione del progetto e attività di validazione (tutti i volontari e le volontarie)

  • Incontri con i soggetti partner
  • Organizzazione di iniziative aperte alle famiglie presso gli spazi CuQù e altri spazi pubblici del quartiere

Risistemazione e allestimento spazi centro Cuqù

  • Realizzazione progetto di allestimento - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Esecuzione dei lavori - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Acquisto di arredi e attrezzature - (volontari e volontarie con il diploma)

Organizzazione dei servizi di Cuqù

  • Incontri con i soggetti coinvolti - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni settimanale equipe partner - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Riunioni gruppo accoglienza - (tutti i volontari e le volontarie)
  • Incontri e accompagnamento madri di Quartiere - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Gestione del cronoprogramma delle attività - (volontari e volontarie con il diploma)

Progettazione realizzazione e diffusione comunicazione progetto

  • Gestione pagina FB - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Progettazione e realizzazione nuovo sito web - (volontari e volontarie con il diploma)
  • Realizzazione e diffusione materiali cartacei con programma attività - (tutti i volontari e le volontarie)

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino, redatto secondo la vigente normativa, e prevede in sintesi:

  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Universale e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • una valutazione curriculare dei candidati (solo per coloro che avranno superato l’eventuale test di preselezione);
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra le caratteristiche del candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui e all’eventuale test di preselezione sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio, aspetti organizzativi e requisiti

Durata: 12 mesi
Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito.
Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Flessibilità di orario per lo svolgimento delle attività di servizio civile che si svolgono in attività serali e festivi.
Partecipazione ad attività, gite, soggiorni fuori Torino dove i costi di vitto, alloggio e trasporto sono a carico dell’ente.
Rispetto della normativa della privacy relativa alla gestione di tutti i dati sensibili in possesso delle sedi coinvolte nel progetto.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Il progetto risulta essere a “composizione mista” in quanto:

  • N. 2 posti sono riservati a giovani con bassa scolarizzazione (che non hanno quindi conseguito un diploma di scuola superiore)
  • N. 2  posti richiedono invece il possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Preferenziali (valutati in fase di selezione):

  • Esperienze
    Esperienze di relazione con il pubblico, associazionismo
  • Competenze informatiche
    Capacità di utilizzo PC (programmi di scrittura e di calcolo, navigazione internet, utilizzo social media)

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Codice progetto: R01NZ0151219103479HNAZ
Sedi di attuazione del progetto:

  • Agenzia San San Salvario Casa del Quartiere - Via Morgari 14 Torino
    codice sede 129070 - 2 posti senza vitto e alloggio
  • Associazione Il Campanile - Cecchi Point - Via Cecchi 17 Torino
    codice sede 129064 - 2 posti senza vitto e alloggio

 

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Attestazione delle competenze acquisite in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae (Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi)

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile
  • Presentazione delle Case del quartiere a Torino e dei Centri del protagonismo giovanile a Torino.
  • Presentazione dei laboratori urbani della Città di Torino.
  • Le Politiche di Rigenerazione urbana nella Città di Torino. Il regolamento dei Beni Comuni a Torino.
  • La progettazione dello spazio pubblico.
  • Attività di team building finalizzata alla realizzazione di un progetto comune fra i ragazzi che parteciperanno al Servizio Civile Universale.
  • I regolamenti dei beni Comuni in Italia.
  • La valutazione d’impatto in campo sociale e culturale.
  • Tecniche di comunicazione e gestione dei social network in campo culturale.

Misura aggiuntiva: tutoraggio finalizzato alla facilitazione dell'accesso al mercato del lavoro

L'attività di tutoraggio aiuterà il volontario e la volontaria a cercare il lavoro dopo il servizio civile.
Durata del periodo di tutoraggio: 2 mesi
Questo percorso avrà una durata complessiva pari a 22 ore, e sarà articolato in incontri di gruppo e colloqui individuali di consulenza orientativa.

Nello specifico l’attività di tutoraggio è finalizzata a fornire strumenti e informazioni utili alla progettazione del proprio futuro formativo/professionale e alla ricerca attiva del lavoro (in Italia e all’Estero), anche attraverso il supporto alla predisposizione di un curriculum vitae aggiornato con l’esperienza di SCU, che evidenzi
le competenze tecniche e trasversali acquisite durante l’anno di servizio.

Per informazioni

Associazione Il Campanile – Cecchi Point
Via Cecchi 17 Torino
Hélène Monjarret 3929252751
Simona Guandalini 3383588315
mail: info@cecchipoint.it

Casa di Quartiere San Salvario
V. Morgari 14 Torino
Sara Caruso – Anna Rowinskj
telefono: 0116686772
mail: info@casadelquartiere.it

Questa scheda è una sintesi, per conoscere più approfonditamente le caratteristiche del progetto è necessario leggere la versione completa del documento.

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la  piattaforma Domanda on Line (DOL)
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi. 

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
24 Settembre 2019