Progetto di Servizio civile con misure aggiuntive del Comune di Settimo Torinese - Bando 2019

Codice progetto: R01NZ0151219103477HNAZ

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e Promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport - Animazione culturale verso minori
ENTE: Comune di SETTIMO TORINESE – Biblioteca e Informagiovani

 

Obiettivi del progetto

L'obiettivo generale è quello di far diventare la biblioteca un luogo di incontro capace di favorire la nascita di relazioni interpersonali e di reti con particolare attenzione alle fasce di popolazione che hanno difficoltà di accesso alle opportunità/servizi presenti. In particolare si intende contrastare l'isolamento culturale delle fasce più deboli, facilitare la conoscenza della città e delle opportunità che essa propone e offrire l'opportunità di sperimentare le nuove tecnologie.

Misura aggiuntiva per chi non ha conseguito il diploma di scuola media superiore
Questo progetto prevede in via sperimentale l’applicazione di una novità introdotta dalla riforma del Servizio Civile Universale, ovvero la possibilità di favorire la partecipazione di giovani a bassa scolarizzazione, in possesso di un titolo di studio non superiore al diploma di scuola secondaria inferiore, che non hanno quindi conseguito un diploma di scuola superiore.
Il progetto prevede complessivamente 4 posti, 2 riservati a giovani con diploma e 2 riservati a giovani a bassa scolarizzazione (licenza media).

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Le attività di seguito elencate potranno coinvolgere tutti i volontari impiegati nel progetto (T operatori volontari), oppure essere rivolte solo ai volontari con diploma (GCD operatori volontari) o solo ai volontari a bassa scolarizzazione (GBS operatori volontari).

Aggregazio-ne

Iniziative ideate con gli utenti della biblioteca / informa giovani

  • Predisposizione di questionari per la raccolta di interessi degli iscritti alla biblioteca (volontari e volontarie con il diploma)
  • Elaborazione dei dati raccolti (volontari e volontarie con il diploma)
  • Organizzazione presso le strutture di microeventi aggregativi (musicali, teatrali, eventi sportivi) (tutti i volontari e le volontarie)
  • Promozione delle iniziative (tutti i volontari e le volontarie)
  • Organizzazione di percorsi laboratoriali in base agli interessi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione degli interventi (tutti i volontari e le volontarie)
  • Attività di reporting e verifica degli interventi (volontari e volontarie con il diploma)

Promozione dei gruppi attivi e degli eventi di animazione in biblioteca (tutti i volontari e le volontarie)

  • Diffusione attraverso le scuole, il passaparola, i canali social 
  • Organizzazione e allestimento degli spazi dedicati ad Archileggiamo gruppo di discussione sui libri 
  • Organizzazione e allestimento degli spazi dedicati a Compleanno Archimede evento annuale di festa aperto a tutta la cittadinanza 
  • Organizzazione e allestimento degli spazi dedicati a Domenicando in famiglia (ideazione di iniziative dedicate alle famiglie con giochi, intrattenimenti di diversa natura) 
  • Organizzazione e allestimento degli spazi dedicati a GiocArchimede evento dedicato ai giochi di società in collaborazione con le associazioni ludico-ricreative del territorio 

Orientamento

Gestione informazioni 

  • Ricerca documentale e catalogazione delle informazioni (volontari e volontarie con il diploma)
  • Aggiornamento con cadenza almeno quindicinale delle bacheche informative presenti nel servizio e/o presso altre strutture del territorio (tutti i volontari e le volontarie)
  • Raccolta e analisi delle esigenze degli utenti/navigatori (volontari e volontarie con il diploma)
  • Consulenza a distanza in risposta ad eventuali richieste pervenute telefonicamente e/o via mail (volontari e volontarie con il diploma)
  • Accoglienza dell’utenza (tutti i volontari e le volontarie)
  • Consulenza orientativa (volontari e volontarie con il diploma)
  • Affiancamento all’autoconsultazione della documentazione (volontari e volontarie con il diploma)
  • Programmazione, calendarizzazione e organizzazione di appuntamenti / incontri tematici di approfondimento (aperitivi informativi, serate a tema) (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione social dedicati all’informazione (newsletter, pagina fb, instagram) (tutti i volontari e le volontarie)

Educazione permanente

Laboratori lego

  • Organizzare e studiare ogni laboratorio cercando il materiale da utilizzare preparando le costruzioni richieste dal laboratorio con i Lego (tutti i volontari e le volontarie)
  • Preparare il LEIS controllando i kit e sistemando il materiale (kit e PC) (volontari e volontarie con il diploma)
  • Conduzione del'attività (volontari e volontarie con il diploma)
  • Documentare le attività dei laboratori con foto e video per la diffusione sui media e social network per una promozione capillare dell'iniziativa (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione organizzativa dell'attività (iscrizioni, comunicazione, etc...) (tutti i volontari e le volontarie)
  • Promozione attività di manualità (volontari e volontarie con licenza media), di lettura per ragazzi, corsi di formazione informatica, lingua straniera, braille (volontari e volontarie con il diploma)
  • Programmazione di corsi di informatica mirati in particolare alla fascia anziana della popolazione allo scopo di abilitarli alle funzioni di base utili anche in virtù di una progressiva diminuzione dell’autonomia (la spesa via internet, prenotazione di medicine, di esami medici, etc) (volontari e volontarie con il diploma)
  • Allestimento dell’ambiente preposto per l’attività di lettura (volontari e volontarie con il diploma)
  • Predisposizione della strumentazione tecnica (microfoni, fotografie e riprese con la telecamera per documentare l’attività) (tutti i volontari e le volontarie)

Promozione dello sportello DSA (volontari e volontarie con il diploma)

  • Incontri con gli insegnanti 
  • Campagne informative con l’Associazione SOS DSA 
  • Incontri con specialisti A.S.L. su patologie per le quali gli strumenti offerti dallo sportello possono risultare utili (afasia, patologie degenerative, forme di disabilità cognitiva, etc) 

Multiculturalità

Biblioteca vivente – Letture fiabe altri paesi – Ricette di altri mondi

  • Organizzare eventi di “Biblioteca vivente” in cui i protagonisti non sono i libri ma persone che raccontano la loro storia. Gli utenti anziché sfogliare pagine possono parlare con persone in carne ed ossa Questi “libri viventi” vengono “presi in prestito” per la conversazione: ogni lettore sceglie il suo libro (volontari e volontarie con il diploma)
  • Individuazione dei testimoni anche tra i frequentatori della biblioteca incoraggiandoli a raccontarsi e a dare importanza alla loro storia (volontari e volontarie con il diploma)
  • Organizzazione e gestione della promozione, individuazione periodi e spazi, relativo allestimento (tutti i volontari e le volontarie)
  • Organizzazione di letture di fiabe di altri paesi coinvolgendo stranieri/e disponibili e recuperando documentazione attraverso la collaborazione con Associazione Casa dei Popoli (volontari e volontarie con il diploma)
  • Collaborare con Associazione Casa dei Popoli nell’organizzazione di cene e laboratori ricette multietnici presso Locali RiϨtorante (volontari e volontarie con licenza media)

Corsi di italiano per donne straniere

  • Incontri con Associazioni e servizi che si occupano di stranieri e con gli insegnanti / dirigenti scolastici per raccogliere informazioni circa il n. di donne che potrebbero beneficiare di corsi di italianosia per migliorare le proprie competenze linguistiche che per socializzare (volontari e volontarie con il diploma)
  • Individuare i canali e le modalità per intercettare e motivare le potenziali destinatarie dei corsi (volontari e volontarie con il diploma)

Trasmissioni web radio Cose di altri mondi (volontari e volontarie con licenza media)

  • Individuazione ospiti tramite associazioni e servizi che si occupano di stranieri
  • Preparazione scaletta per ciascuna puntata
  • Predisposizione post sui social (fb, instagram) (tutti i volontari e le volontarie)
  • Gestione tecnica radio

Innovazione

Navigazione guidata in internet (volontari e volontarie con il diploma)

  • Prevedere l’assistenza agli utenti dell’area multimediale 
  • Sostegno alla navigazione degli utenti
  • Guida all’utilizzo responsabile dei social 

Laboratori Scrivere Social (volontari e volontarie con il diploma)

  • Programmazione laboratori di comunicazione con carta penna e smartphone 
  • Individuazione di target specifici 
  • Realizzazione percorsi 
  • Proporre ai partecipanti interessati di costituire una redazione locale dedicata a informagiovani e biblioteca 

Web indipendente – Cogito ergo digito

  • Programmazione, in accordo con le scuole secondarie di primo grado, di interventi mirati all’educazione nell’utilizzo dei social (volontari e volontarie con il diploma)
  • Raccolta iscrizioni delle classi e degli insegnanti-genitori (incontri in momenti e con metodologie distinte) (volontari e volontarie con il diploma)
  • Realizzazione attività simil didattiche per l’utilizzo responsabile delle nuove tecnologie Web radio (volontari e volontarie con il diploma)
  • Promozione dello strumento attraverso i social e i contatti con gruppi e associazioni del territorio portatori di interessi particolari (arte, musica, teatro, salute, notizie locali, etc) (volontari e volontarie con licenza media)
  • Individuazione di persone interessate a partecipare alle trasmissioni del palinsesto (volontari e volontarie con licenza media)
  • Individuazione di nuovi programmi proposti dagli utenti della biblioteca (volontari e volontarie con licenza media)
  • Organizzare incontri formativi con le persone interessate a realizzare trasmissioni (volontari e volontarie con licenza media)

Web radio (volontari e volontarie con licenza media)

  • Promozione dello strumento attraverso i social e i contatti con gruppi e associazioni del territorio portatori di interessi particolari (arte, musica, teatro, salute, notizie locali, etc) 
  • Individuazione di persone interessate a partecipare alle trasmissioni del palinsesto 
  • Individuazione di nuovi programmi proposti dagli utenti della biblioteca 
  • Organizzare incontri formativi con le persone interessate a realizzare trasmissioni 

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino, redatto secondo la vigente normativa, e prevede in sintesi:

  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Universale e alle peculiarità del progetto;
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
  • una valutazione curriculare dei candidati (solo per coloro che avranno superato l’eventuale test di preselezione);
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra le caratteristiche del candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L’assenza anche a uno solo dei colloqui e all’eventuale test di preselezione sarà considerata rinuncia; l’esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio, aspetti organizzativi e requisiti

Durata del progetto 12 mesi
Numero ore di servizio dei volontari
Monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito
Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
nessuno

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori (da possedere all’atto della presentazione della domanda):
Il progetto risulta essere a “composizione mista” in quanto:

  • N. 2 posti sono da intendersi riservati a giovani con bassa scolarizzazione (in possesso di un titolo di studio non superiore al diploma di scuola secondaria inferiore) 
  • N. 2 posti richiedono invece il possesso del Diploma di scuola secondaria di secondo grado

Preferenziali (valutati in fase di selezione)

  • Esperienze Esperienze di relazione con il pubblico, associazionismo
  • Competenze informatiche Capacità di utilizzo PC (programmi di scrittura e di calcolo, navigazione internet, utilizzo social media)
  • Patenti B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Codice progetto: R01NZ0151219103477HNAZ

Comune di Settimo - Biblioteca
Piazza Campidoglio 50 
Settimo Torinese
Codice sede: 15396
Numero di volontari richiesti: 4 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento del Corso di Formazione sulla Sicurezza
  3. Attestazione delle competenze acquisite in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae (Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi)

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione dell’ente: Comune Settimo T.se.
  • Presentazione enti e servizi del territorio: Servizi Sociali Unione Net; Fondazione E.C.M; il sistema ambientale – ecomuseale; integrazione e intercultura a Settimo T.se
  • Informare e comunicare con e tra i giovani. Marketing e social network per il sociale.
  • La Biblioteca: funzioni e servizi al pubblico; la rilevazione della soddisfazione utenti; servizi under 20;
  • Sportello D.S.A

Misura aggiuntiva: tutoraggio finalizzato alla facilitazione dell'accesso al mercato del lavoro

L'attività di tutoraggio aiuterà il volontario e la volontaria a cercare il lavoro dopo il servizio civile.
Durata del periodo di tutoraggio: 2 mesi
Questo percorso avrà una durata complessiva pari a 22 ore, e sarà articolato in incontri di gruppo e colloqui individuali di consulenza orientativa.

Nello specifico l’attività di tutoraggio è finalizzata a fornire strumenti e informazioni utili alla progettazione del proprio futuro formativo/professionale e alla ricerca attiva del lavoro (in Italia e all’Estero), anche attraverso il supporto alla predisposizione di un curriculum vitae aggiornato con l’esperienza di SCU, che evidenzi
le competenze tecniche e trasversali acquisite durante l’anno di servizio.

Per informazioni

Per informazioni
InformaGiovani Settimo Torinese
Piazza Campidoglio, 50 - Settimo Torinese
dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13
martedì–mercoledì–giovedì dalle 16.30 alle 18.30 
telefono 0118028337
mail informagiovani@comune.settimo-torinese.to.it
 

Questa scheda è una sintesi, per conoscere più approfonditamente le caratteristiche del progetto è necessario leggere la versione completa del documento.

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la  piattaforma Domanda on Line (DOL)
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi. 

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
12 Settembre 2019