1000 passi di solidarietà internazionale

Progetto di Servizio civile presso l'Associazione APDAM - Bando 2019

Codice progetto: R01NZ0151219103432NR01

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport - Educazione e promozione della pace, dei diritti umani, della non violenza e della difesa non armata della Patria.

Associazione A Proposito di Altri Mondi Onlus (APDAM)
Associazione di cooperazione e solidarietà internazionale attiva in Italia, Repubblica Democratica del Congo e Senegal. Gli interventi si inseriscono nel settore sanitario, in particolare nell’ambito della salute materno-infantile (malnutrizione e salute materno-neonatale).

Obiettivi del progetto

Migliorare la sensibilità delle figure che ruotano attorno ai primi 1000 giorni di vita del bambino sul territorio della città di Torino e la provincia cuneese. Migliorare le condizioni sanitarie del nucleo mamma-bambino in linea con quanto indicato dalla campagna di sensibilizzazione «1000 PASSI» nei paesi di intervento dell’ente.

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Comunicazione e sensibilizzazione

  • Partecipa all’elaborazione del piano annuale delle attività di sensibilizzazione da realizzare nella città di Torino, in linea con la campagna di sensibilizzazione «1000 PASSI».
  • Collabora alla verifica per ogni evento, della necessità di permessi comunali, affitto sale convegni, seminari, ecc
  • Supporta lo staff nella predisposizione della griglia adesioni volontari, rappresentanti a vario titolo, materiali informativi e attrezzature varie per la comunicazione.
  • Collabora alla realizzazione degli eventi, allestimento punto informativo, accoglienza cittadini, registrazione dati anagrafici e raccolta questionari sull’interesse dell’iniziativa.
  • Collabora con il responsabile dell’amministrazione alla rendicontazione e valutazione di ogni evento, utili per una programmazione future
  • Affianca il coordinatore nel monitoraggio del piano annuale.
  • Procede all’aggiornamento del data base eventi, partecipanti e donatori
  • Si occupa dell’aggiornamento mensile indicatori di risultato

Educazione alla cittadinanza mondiale e formazione

  • Collabora alla stesura del concept-note dei corsi di educazione alla cittadinanza mondiale e di formazione sui primi 1000 giorni di vita del bambino.
  • Collabora alla progettazione dei laboratori didattici da realizzare nelle scuole e nelle università in forma di Attività Didattiche Elettive (ADE) e del piano annuale completo di date dei singoli incontri (che andranno condivise con i docenti delle scuole e i referenti nelle università).
  • Supporta lo staff, nella preparazione del materiale didattico, della predisposizione griglia adesioni, rappresentanti a vario titolo, dei materiali informativi e attrezzature varie per i corsi.
  • Partecipa alla realizzazione dei corsi, si occupa della registrazione dei dati anagrafici dei partecipanti ed eventuali questionari sull’interesse dell’iniziativa e possibili miglioramenti.
  • Collabora con il referente dell’attività alla rendicontazione e valutazione dei corsi, utili per una programmazione futura e per individuare i punti di debolezza e forza del singolo evento.
  • Affianca il coordinatore nel monitoraggio del piano annuale.
  • Procede all’aggiornamento del data base base partecipanti, documenti prodotti, ecc.
  • Si occupa dell’aggiornamento mensile indicatori di risultato.

Progettazione

  • Collabora con il desk officer alla conduzione di un’analisi del contesto d'intervento utilizzando i principali strumenti di ricerca
  • Collabora con il desk officer all’impostazione del quadro logico
  • Partecipa alla costruzione di un partenariato di progetto identificando attività e i costi
  • Partecipa alla scrittura del progetto secondo la metodologia del PCM in tutte le sue fasi
  • Si occupa della stesura del cronoprogramma per allocare risorse ed elaborare il rendiconto e la relazione di progetto
  • Collabora all’aggiornamento del database sulle possibili fonti di finanziamento
  • Partecipa all’interpretazione e risposta ad un bando districandosi tra i vincoli tecnico-amministrativi
  • Viene coinvolto nell’utilizzo degli strumenti del project financing
  • Collabora alla costruzione dei partenariati con altri enti del privato pubblico e privato al fine di favorire la copertura finanziaria delle attività
  • Collaborazione con il desk officer e le altre aree dell’organizzazione per favorire la condivisione delle informazioni.
  • Collabora con il responsabile dell’amministrazione alla valutazione e rendicontazione delle attività realizzate, utili per una programmazione future e per individuare i punti di forza e debolezza
  • Affianca il coordinatore nel monitoraggio del piano annuale
  • Si occupa dell’aggiornamento mensile indicatori di risultato

Criteri di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall’Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
     
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
     
  • un test scritto di preselezione costituito da domande a risposta multipla focalizzate sulla conoscenza del Servizio Civile Universale e delle specificità del progetto. Il test verrà somministrato solo nel caso in cui il numero di candidature ammissibili ricevute per il progetto ecceda le trenta unità e risulti contemporaneamente superiore a 10 volte il numero dei posti disponibili. I candidati che avranno risposto correttamente ad almeno il 60% delle domande avranno diritto a proseguire la selezione;
     
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

Condizioni di servizio, aspetti organizzativi e requisiti

Durata del progetto: 12 mesi

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1.145 ore, cui si sommano 20 giorni di permesso retribuito

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5 

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Pieno rispetto dei regolamenti interni dell’organizzazione a cui s’ispirano le attività della stessa.
Disponibilità ad essere flessibile nell’orario e a spostarsi sul territorio, in occasione di eventi, come previsto dal progetto.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori (da possedere all’atto della presentazione della domanda):

  • Diploma di scuola superiore (scuola secondaria di secondo grado)

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione     
    Giovani provenienti dai corsi di laurea in antropologa, sociologia, scienze della comunicazione, scienze politiche e della cooperazione internazionale.
  • Esperienze
    Esperienze di volontariato il cui settore d’intervento è la salute materno-infantile ed esperienze nell'ambito della ideazione e realizzazione di campagne di sensibilizzazione e organizzazione di eventi a finalità sociale
  • Competenze linguistiche
    Sarà valutata positivamente la conoscenza della lingua francese e inglese
  • Competenze informatiche
    Buona conoscenza del pacchetto Office e dei principali Browser di navigazione internet, conoscenze di almeno un programma di grafica, necessaria per contribuire al raggiungimento di obiettivi e attività di tipo organizzativo ed eventi, buona padronanza nell’utilizzo e gestione dei social networks

Sedi di svolgimento e posti disponibili

Codice progetto: R01NZ0151219103432NR01

A proposito di altri mondi ONLUS
Comune: Torino
Indirizzo: via delle Rosine 15 
Codice sede: 125139
Numero volontari per sede: 4 posti

ATTENZIONE:
A partire dal mese di marzo 2020 l’Associazione si trasferirà a Bene Vagienna (Frazione Pra 14), in provincia di Cuneo.  Le attività del progetto si svolgeranno pertanto nella nuova sede.
Per avere maggiori informazioni si invita a prendere contatto con L’Associazione.

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di fine servizio, rilasciato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Attestazione delle competenze acquisite in relazione alle attività svolte durante l’espletamento del servizio utili ai fini del curriculum vitae (Attestato specifico rilasciato e sottoscritto dalla Città di Torino e dall’Ente terzo O.R.So. scs, ente terzo certificatore accreditato presso la  Regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi).

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti variano in funzione del progetto per una durata complessiva pari a 84 ore.

Titoli dei moduli:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione dell’ente, documenti da leggere, strumenti utilizzati ecc.
  • Progettare la cooperazione partecipata all’interno dei Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.
  • Ciclo di progetto con focus sulle problematiche legate ai primi 1000 giorni di vita del bambino.
  • Comunicare il terzo settore.
  • Elaborare un piano di comunicazione all’interno di un ente terzo settore.
  • Educazione alla cittadinanza mondiale.
  • La donna vettore di sviluppo.
  • Come veicolare risorse economiche nei progetti di cooperazione internazionale.
  • Rendicontare i progetti.
  • La formazione dell’adulto.
  • Strumenti digitali per il Terzo Settore.
  • Fondamenti di psicologia nella gestione dei gruppi.
  • Focus salute materno-infantile.
  • Trasmettere conoscenze sulla salute riproduttiva.
  • Il volontario delle associazioni.

Per informazioni

Associazione A proposito di Altri Mondi Onlus (APDAM)
Cristian Foti
Via delle Rosine, 15 Torino
Tel. 3391820732
dir@apdam.org

 

La candidatura è esclusivamente online attraverso la  piattaforma Domanda on Line (DOL)
Per informazioni vai alla pagina Come candidarsi. 

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

Data aggiornamento: 
12 Dicembre 2019