Terra!! Terra, Riciclo, Rispetto, Ambiente

Progetto di Servizio civile dell'Ufficio Scuola del Comune e Istituzioni scolastiche di Rivalta di Torino

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e promozione culturale – Attività di tutoraggio scolastico

La sperimentazione prevede una durata di 10 mesi e negli ultimi due mesi di attività, i volontari partecipino ad un percorso di tutoraggio finalizzato alla facilitazione dell’accesso al mercato del lavoro.

Obiettivi del progetto

Favorire l’integrazione, l’apprendimento didattico, l'aggregazione e la socializzazione, per tutti i minori frequentanti le scuole, prevedendo specifici interventi di sostegno in relazione alle categorie più problematiche. L’attivazione del progetto partirà da “il giardino della nostra scuola”. 

 

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Favorire l’apprendimento dei soggetti con difficoltà di comportamento, disabilità, minori Rom e stranieri, attraverso l’individuazione di percorsi educativi individualizzati realizzati anche in orario extra scolastico.

  • Partecipazione agli incontri di programmazione/attuazione delle attività tra i vari soggetti che lavorano con i minori e con i quali si interfaccerà il volontario del servizio civile
  • Partecipazione agli incontri preliminari con i bambini e le famiglie in affiancamento al personale docente o agli educatori
  • Sostengo ai compiti ed il recupero scolastico
  • Progettazione e predisposizione del materiale didattico necessario alle attività dell’anno successivo
  • Collaborazione nella definizione e successiva gestione di attività di socializzazione e scambio tra ragazzi
  • Affiancamento nelle attività curriculari per sostenere l’apprendimento, stimolando la curiosità Affiancamento nella gestione dei laboratori estivi di recupero e/o preparazione all’esame di 3^ media
  • Supporto all’organizzazione e gestione dei Centri estivi. Normalmente gli alunni in difficoltà sono circa 20 su una popolazione complessiva di circa 350 partecipanti ai centri estivi. I volontari, nel rispetto della vigente normativa in materia di trasferimento di sede, svolgeranno la propria attività a supporto dei medesimi soggetti già affiancati durante l’anno scolastico
  • Accompagnamento dei minori alle attività dei laboratori di manipolazione, linguistici, storia e geologia, informatici, scientifici, in collaborazione con il personale del progetto
  • Supporto nella progettazione realizzazione di momenti aggregativi nell’orario del doposcuola
  • Affiancamento degli insegnanti durante il servizio mensa al fine di supportare eventuali alunni con difficoltà e/o favorire un presidio educativo durante il pasto
  • Supporto agli operatori nell’affiancamento di soggetti fragili durante le gite e/o brevi soggiorni
  • Affiancamento nella gestione delle attività specifiche di apprendimento anche attraverso l’utilizzo di programmi informatici adeguati alle specificità della diversa abilità riscontrata

Favorire la socializzazione e l’integrazione tra i ragazzi del territorio, attraverso la riprogettazione degli spazi verdi abbandonati della nostra città ed il riuso degli avanzi delle mense scolastiche.

  • Supporto nell’organizzazione di attività cooperative
  • Supporto nell’organizzazione di attività ludico ricreative
  • Partecipazione alla progettazione del recupero di luoghi “verdi” abbandonati o che necessitano di manutenzione per restituirli all’uso della comunità di quartiere
  • Attivazione e manutenzione periodica degli spazi collaborando (per nel rispetto della vigente normativa e dei compiti assegnabili) alle attività di riqualificazione degli spazi
  • Collaborazione nella progettazione e gestione del riuso di rifiuti nobili quali possono essere gli avanzi delle mense scolastiche
  • Studio della calendarizzazione degli interventi post progetti
  • Creazione di aree di riuso/compostaggio gestite dalla scuola o dai soggetti che si occupano del tempo oltre la scuola che permetta un' applicazione concreta di nozioni ambientali di cui spesso la scuola parla

 

 

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Durata: 10 mesi

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 954 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:

Flessibilità oraria per lo svolgimento del servizio in occasione di feste, momenti di incontro con le / gli utenti o altre iniziative collegate, che si svolgano fuori dai normali orari di funzionamento nonché, in casi eccezionali, in giorni festivi e/o prefestivi.

Potrà rendersi necessario l’uso di mezzi di trasporto aziendali, pubblici o scuolabus per assolvere ad alcuni obiettivi specifici del progetto e la partecipazione ai Centri Estivi Comunali, presso la sede di progetto.

Disponibilità da parte dei volontari nel caso di eventuali trasferte e/o soggiorni (gite) sul territorio comunale ed extracomunale preventivamente organizzate ed autorizzate, qualora  si dovessero rendere necessari per un corretto svolgimento delle attività previste dal progetto e/o per una loro implementazione.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Diploma di scuola secondaria di II grado

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Eventuali laurea in scienza dell’educazione/formazioneDiploma di liceo psico pedagogico Diploma di tecnico dei servizi sociali
  • Esperienze
    Animatore - educatore
  • Competenze informatiche
    Conoscenza pacchetto Windows
  • Conoscenze tecniche
    Attività teatrali, artistiche
  • Patente B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Scuola Secondaria di primo grado Don Milani - via Balegno10 Rivalta (TO) codice sede 83678 - 2 posti senza vitto e alloggio
  • Scuola Secondaria di primo grado Paola Garelli - via Carignano 118 Rivalta (TO)  codice sede 54086 - 2 posti senza vitto e alloggio
  • Scuola Primaria  Duchessa - piazza Martiri Della Liberta’ 3 Rivalta (TO) codice sede 100886 - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola Primaria Italo Calvino - via Piossasco 57  Rivalta (TO) codice sede 54081  - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola Primaria Tetti Francesi - via Fossano 7
    Rivalta (TO) codice sede 54083  - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola dell’Infanzia Sangone Mary Poppins - via Pesaro 35
    Rivalta (TO) codice sede 100880  - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola dell'Infanzia Tetti Francesi - via Fossano 9
    Rivalta (TO) codice sede 100895  - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola dell’Infanzia Pollicino - Via Brodolini
    Rivalta (TO) codice sede 83674 - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola dell’Infanzia Girotondo Pasta - via Leopardi 13
    Rivalta (TO) codice sede 100892  - 1 posto senza vitto e alloggio
  • Scuola dell’Infanzia Munari Gerbole - Via Lamarmora
    Rivalta (TO) codice sede 54084 - 1 posto senza vitto e alloggio

 

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Presentazione dell’ente.
  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Conoscenza dei particolari rischi a cui sono esposti i soggetti allergici e/o intolleranti, modalità di esecuzione delle somministrazioni alimentari personalizzate.
  • Differenze e peculiarità gestione delle risorse nella diversità.
  • Le difficoltà connesse alla disabilità/ o difficoltà d’inclusione.
  • La scuola come formazione di vita per il mutuo aiuto, ed il rispetto dell’ambiente.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Per informazioni:
Comune di Rivalta di Torino – Sportello Ufficio Scuola
lun-ven 9-12
Via Balma 5 Rivalta di Torino
Rosanna Ferrero tel. 0119045539
email: nido@comune.rivalta.to.it

Sportello InformaGiovani presso Centro Giovani
lun-ven 16-18
via Balegno 8 Rivalta di Torino

Sportello InformaGiovani presso Biblioteca “Paola Garelli”
mar 16-18
Via Carignano 118 Rivalta di Torino

Per presentazione candidature:

Ufficio Protocollo Comune di Rivalta di Torino
lun-ven 8.30-12
Via Balma 5 Rivalta di Torino    
tel. 0119045554
pec: protocollo.rivalta@cert.legalmail.it

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
22 Agosto 2018