Star bene con se stessi e con gli altri

Progetto di Servizio civile dell'Associazione La Perla

Settore, area di intervento ed ente

Assistenza - Disabili

Associazione di volontariato che si occupa della formazione e della socializzazione di persone con disabilità intellettiva.

 

Obiettivi del progetto

Raggiungimento di un adeguato e soddisfacente livello di benessere per ogni destinatario, sviluppando la capacità di realizzare attivamente e “creativamente” il progetto di vita di ciascuno – senza perdere di vista i limiti oggettivi dei singoli e dell’ambiente ma senza lasciarcene sopraffare –, tenendo conto delle sue specificità e della necessaria soddisfazione dei bisogni primari, di comunicazione e di socializzazione.

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Autonomia

I volontari assegnati alla sede di via San Marino 10

Collaborano con i responsabili, i professionisti e i volontari dell’associazione, nell’organizzazione e realizzazione delle attività che stimolino l’autonomia personale nel soddisfare i bisogni primari umani e aumentare il livello di benessere fisico di ciascun destinatario:

  • laboratori di cucina e di igiene
  • percorsi di autonomia personalizzati per ogni destinatario con cadenza settimanale
  • attività didattica, finalizzata al mantenimento e potenziamento delle capacità scolastiche
  • esercizi sull’uso del denaro
  • uscite nel quartiere e al supermercato
  • attività di orienteering
  • accompagnamento dei ragazzi insufficienti mentali da casa all’associazione e ritorno (per apprendimento dell’uso dei mezzi pubblici)
  • “pranzo insieme” tutti i giorni di attività in sede
  • attività sportiva due volte a settimana, finalizzata a sviluppare le capacità di coordinazione, la conoscenza del proprio schema corporeo e delle sue funzioni, la capacità di muoversi nello spazio, …

Eventualmente propongono nuovi laboratori in base alle proprie competenze e interessi pregressi.

Il/la volontario/a assegnato/a alla sede di Corso Cosenza 25:

Collabora, al fianco dei responsabili, i professionisti e i volontari dell’associazione, nella realizzazione delle attività (pomeriggi, serate, giornate intere, weekend o soggiorni settimanali) presso la casa “Il fiume”  in cui ciascun destinatario potrà esercitarsi praticamente e quotidianamente nelle abilità relative all’autonomia personale (svegliarsi, lavarsi, vestirsi, preparare il pranzo, riordinare, ...), vivendo 24/24h, lontano dalla famiglia e dalle comode prassi di sostegno a cui sono abituati.

Espressione e creatività

I volontari assegnati alla sede di via San Marino 10:

Collaborano al reperimento del materiale, allestimento e affiancamento del singolo destinatario nelle seguenti attività/laboratori:

  • Laboratori manuali, per lo sviluppo della motricità fine e della creatività. Per esempio falegnameria, sartoria, decoupage, fimo carta pesta, stencil laboratorio di perline, …
  • Laboratorio musicale, che preveda anche l’utilizzo di semplici strumenti musicali e il canto
  • Laboratorio di ballo
  • Laboratorio educativo teatrale

Eventualmente propongono nuovi laboratori in base alle proprie competenze e interessi pregressi.

Collaborano nell’ organizzazione, promozione e realizzazione di:

  • Rappresentazioni teatrali conclusive dei laboratori di musica e teatro,
  • mostra-vendita natalizia dei prodotti dei nostri laboratori, allestita dai volontari dell’associazione per tutto il mese di Dicembre nella sede di via San Marino 10

I volontari di entrambe le sedi:

Collaborano nell’organizzazione, promozione e realizzazione di banchetti per la vendita dei manufatti o delle uova di Pasqua solidali (contenenti sorprese realizzate nei nostri laboratori) in occasione di alcuni mercatini rionali a cui l’associazione partecipa in primavera.

Socialità

I volontari assegnati alla sede di via San Marino 10:

  • Collaborano al laboratorio informatico, affiancando i singoli destinatari nel loro percorso di acquisizione delle competenze necessarie all’utilizzo di internet, della posta elettronica, dei social network,…
  • Collaborano con i volontari dell’associazione al laboratorio di approfondimento culturale sulla nostra Città e le nostre tradizioni, stimolando in modo specifico ogni destinatario.

I volontari di entrambe le sedi:

  • Collaborano con i responsabili dell’associazione e gli insegnanti degli istituti scolastici nella realizzazione delle attività di sensibilizzazione di giovani adolescenti torinesi ai temi del volontariato e dell’integrazione delle persone diversamente abili, presso le scuole superiori e le parrocchie cittadine o presso la nostra associazione.
  • Partecipano all’organizzazione e realizzazione di un totale tra le due sedi di almeno 8 uscite culturali e ricreative in Torino durante l’anno scolastico e almeno 5 uscite nel periodo estivo.
  • Partecipano al soggiorno estivo al mare di 15 giorni per i giovani diversamente abili dell’associazione, con il ruolo di accompagnatori di alcuni destinatari del progetto
  • Organizzano e realizzano, al fianco dei responsabili e dei dipendenti dell’associazione, le attività ricreative/socializzanti rivolte ai giovani insufficienti mentali che non hanno la possibilità di andare in vacanza con la famiglia o che vivono stabilmente o transitoriamente presso la casa Il Fiume, durante il periodo estivo.
  • Organizzano e animano, collaborando con i responsabili e i volontari dell’associazione, almeno 5 feste/eventi comunitari socializzanti per tutti gli utenti, le famiglie, i volontari e gli ex-volontari.

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Flessibilità oraria per partecipazione a incontri di formazione serali e/o in giorni festivi.
Partecipazione agli eventi socializzanti, alle mostre, alle uscite e alle manifestazioni sul territorio previsti dal progetto anche nei giorni di sabato e festivi.
Partecipazione al soggiorno estivo al mare negli ultimi 15 giorni di Giugno.
Partecipazione (secondo turni prestabiliti) alla mostra-vendita del mese di Dicembre che si realizza nei locali dell’associazione tutti i giorni (dal lunedì alla domenica) dalle 10 alle 18.
Disponibilità a svolgere le attività di autonomia previste dal progetto presso la casa “Il fiume” anche in orari serali e di sabato, e saltuariamente la domenica, sempre con la contestuale presenza di personale dell'ente.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:

Non sono previsti ulteriori requisiti obbligatori

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Percorso di studi inerente l’educazione e i servizi sociali
  • Esperienze
    Partecipazione a gruppi parrocchiali, scout, gruppi sportivi
  • Competenze informatiche
    Conoscenza del pacchetto Office e di programmi per la gestione del sito internet, dei social network e della posta elettronica
  • Conoscenze tecniche
    Conoscenza di tecniche teatrali e/o di tipologie di ballo, capacità di suonare la chitarra, conoscenza di tecniche di hobbistica e lavori creativi,…
  • Patente B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: Associazione  La Perla - Sede
    Comune: Torino 
    Indirizzo: via San Marino 10
    Cod. ident. sede: 81118
    Numero volontari per sede: 4 posti con vitto e senza alloggio
  • Sede di attuazione del progetto: Associazione La Perla - Appartamento
    Comune: Torino 
    Indirizzo: Corso Cosenza 25
    Cod. ident. sede: 129144
    Numero volontari per sede:1 posto con vitto e senza alloggio

I pasti verranno preparati e consumati insieme ai destinatari del progetto.

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Presentazione dell’ente e del contesto di riferimento.
  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Sviluppo dell’autonomia personale in persone con disabilità intellettiva.
  • Creatività e capacità espressive nelle persone con disabilità intellettiva.
  • Integrazione e socializzazione delle persone con deficit cognitivo.
  • Incontri personalizzati.

     

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione La Perla

Via San Marino, 10 Torino
tel. 0113181538
email: handicap@associazionelaperla.it
pec: associazionelaperla@pec.it

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
11 Settembre 2018