Progetto di Servizio civile del Comune di Settimo Torinese

Settore, area di intervento ed ente

Educazione e Promozione culturale - Sportelli informa

Il progetto coinvolge il Servizio Relazioni Esterne – U.R.P. dell’Ente, a cui fanno riferimento le associazioni locali, in particolare i comitati di gestione dei parchi cittadini.

Obiettivi del progetto

Favorire la partecipazione e la cittadinanza attiva dei residenti, al fine di promuovere una diversa cultura del bene pubblico offrendo anche l’opportunità di dare vita a nuove esperienze di co-gestione di beni e spazi di interesse comune, favorendo la comunicazione intergenerazionale, migliorando la relazione progettuale tra l’ente locale e le esperienze già avviate di co-gestione, favorendo la partecipazione alla vita del quartiere e della città, riconoscendo al tessuto associativo e ai comitati parchi un ruolo di facilitatori nei rapporti tra istituzione e cittadinanza.

 

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Favorire la comunicazione ente/cittadini e tra generazioni diverse

  • Collaborare alla definizione della mappatura degli strumenti comunicativi esistenti e alla definizione di strumenti di agevole consultazione per il cittadino a partire dall’elaborazione del progetto precedente di SCVN - La Città Vicina;
  • Partecipare all’organizzazione di periodici momenti di ascolto in loco;
  • Collaborare all’individuazione di attività “didattiche” per aumentare l’utilizzo degli strumenti informatici da parte dei componenti dei comitati parco e delle associazioni;
  • Partecipare all’applicazione degli strumenti di monitoraggio delle attività svolte nei parchi e presso le aree verdi;
  • Contattare le associazioni per l’individuazione di attività svolte da queste che possano interessare l’area adulti / giovani;
  • Collaborare con i comitati parchi e le consulte cittadine all’ideazione di eventi finalizzati al coinvolgimento delle diverse fasce d’età (corse notturne, notte bianca dello sport, caccia al tesoro cittadina per famiglie…);
  • Partecipare alla verifica degli eventi già in calendario con caratteristiche che favoriscano il dialogo intergenerazionale;
  • Effettuare attività di sportello riservata alle realtà organizzate presso l’URP.

Offrire la possibilità ai cittadini di esprimere in maniera attiva i diritti di cittadinanza

  • Partecipare agli incontri con le associazioni giovanili, il tavolo giovani, i gruppi informali presenti sul territorio;
  • Partecipare all’elaborazione di strumenti che potenzino l’ascolto e l’emersione delle domande da parte dei cittadini;
  • Partecipare all’elaborazione dei dati raccolti con particolare riguardo ai suggerimenti e/o idee utili a migliorare la fruibilità di beni pubblici;
  • Collaborare nell’individuazione di azioni di cambiamento positivo della realtà;
  • Contattare i potenziali cittadini interessati dalle azioni progettate;
  • Partecipare alle azioni concrete sul territorio.

Incrementare le forme organizzate di partecipazione dei cittadini

  • Collaborare nell’individuazione di attività concrete rivolte ai cittadini e amministratori;
  • Partecipare alle attività di cui sopra;
  • Collaborare all’individuazione di forme di cura o gestione condivisa degli spazi urbani;
  • Collaborare alla progettazione di interventi di educazione  alla manutenzione civica, anche con il coinvolgimento delle scuole;
  • Partecipare alle azioni di cui sopra;
  • Collaborare allo sviluppo di forme di partenariato pubblico-privato di natura civica o non profit per la tutela e la cura dei beni comuni locali;
  • Collaborare all’individuazione di iniziative di comunicazione pubblica dirette prevalentemente alle nuove generazioni.

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
Disponibilità a partecipare agli incontri di monitoraggio e alla formazione generale e specifica prevista dal progetto. Disponibilità a pernottamenti, missioni o trasferimenti per la realizzazione di quanto previsto dal progetto; flessibilità oraria e disponibilità a prestare servizio in giorni festivi e nella fascia serale (laddove la realizzazione delle attività previste lo richieda).
Rispetto della normativa sulla privacy per i dati sensibili in possesso dell’URP.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:
Diploma di scuola secondaria di II grado

Preferenziali:

  • Esperienze
    Animazione sociale, partecipazione ad associazioni
  • Competenze informatiche
    Gestione siti internet, social e competenze videoscrittura
  • Patente B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: Servizio Relazioni Esterne - U.R.P.
    Comune: Settimo Torinese (TO)
    Indirizzo: Piazza della Libertà 4
    Cod. ident. sede: 15400
    Numero volontari per sede: 3 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione enti e servizi del territorio. Cassetta degli attrezzi.
  • Presentazione Comune di Settimo -La sede di attuazione - L’organizzazione.
  • Conoscenza del territorio – I servizi sociali Unionenet.
  • La biblioteca: funzioni e servizi al pubblico. La biblioteca: servizi under 20.
  • Il sistema ambientale – ecomuseale. Manutenzione e Regolamenti delle aree verdi locali.
  • Riforma terzo settore: conoscenza realtà locale e nuova normativa

 

 

Per informazioni e presentazione candidature

InformaGiovani Settimo Torinese
lun-ven 10-13; mar-mer-giov 16.30-18.30
Piazza Campidoglio 50 Settimo Torinese (TO)
Franco Beltrame tel. 0118028358/364; 0118028337
email: urp@comune.settimo-torinese.to.it

Per presentazione candidature (compilare inserendo il nome dell'ente Comune di Settimo e il titolo del progetto):

  • consegna a mano presso l’Informagiovani di Settimo Torinese
    (lun-ven 10-13; mar-mer-giov 16.30-18.30)
  • spedizione a mezzo posta raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale ma la data di arrivo) all'indirizzo Piazza Libertà 4 -10036 - Settimo Torinese
  • invio documentazione tramite posta certificata da pec del candidato a pec dell’ente settimo@cert.comune.settimo-torinese.to.it

 

Consulta il testo completo del progetto Patti per la città  (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
11 Settembre 2018