Minori migranti e rifugiati - accoglienza ed integrazione

Progetto di Servizio civile della Città di Torino – Ufficio Minori Stranieri (UMS)

Settore, area di intervento ed ente

Assistenza - Immigrati, profughi

 

Obiettivi del progetto

Rinforzare le attività dedicate ai minori stranieri non accompagnati per favorire la loro integrazione nella società ospitante.

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Aumentare la partecipazione dei minori alle attività realizzate dall’UMS

  • Collabora alla preparazione delle attività e dei materiali necessari alla conduzione delle attività di alfabetizzazione e sostegno scolastico, conoscenza del contesto, le sue regole e leggi, prevenzione dei comportamenti a rischio, rispetto e contrasto alla violenza, consapevolezza del proprio futuro, contrasto sfruttamento lavorativo e sessuale, sostegno ai percorsi individuali, narrazione, ascolto ed espressione, autonomia abitativa e lavorativa.
  • Affianca gli operatori esperti nella conduzione delle attività sopra descritte.
  • Collabora con gli operatori dell’UMS alla progettazione e preparazione delle attività che si svolgono nella città con uso di trasporti pubblici e riconoscimento dei servizi presenti sul territorio.
  • Accompagna i minori ai vari servizi.
  • Collabora e coadiuva nelle attività di rielaborazione e comprensione di quanto osservato.
  • Partecipa alle riunioni organizzative quindicinali relative alle attività offerte ai minori.
  • Partecipa alle riunioni settimanali sui progetti individuali dei minori.

Aumentare l‘accesso ai servizi di base
In affiancamento con gli operatori incaricati:

  • Collabora nell’organizzazione degli accompagnamenti: prende appuntamenti con ambulatori e  accompagna i minori alle visite specialistiche e agli esami di prevenzione sanitaria       
  • accompagna i minori nei centri che smistano capi di abbigliamento e scarpe
  • accompagna i minori in mensa e ai bagni pubblici.
  • accompagna i minori alle iscrizioni scolastiche
  • organizza gli accompagnamenti per l’espletamento pratiche burocratiche (Consolati e Questure)
  • partecipa alle riunioni settimanali di monitoraggio sulle condizioni dei minori

Ampliare la partecipazione alle attività di socializzazione o sportive

  • Affianca gli operatori che gestiscono le attività sportive.
  • Collabora all’organizzazione di tornei ed eventi sportivi.
  • Contatta palestre e associazioni sportive per individuare disponibilità alla collaborazione in rete, accompagna i minori all’iscrizione presso tali realtà sportive.
  • Collabora nella individuazione di attività culturali e sociali, nell’organizzazione di feste, cene o altri eventi che mettano in contatto i minori con realtà sociali e culturali del territorio
  • Partecipa alle riunioni del tavolo delle educative di strada.

Presa in carico

  • Partecipa all’incontro di conoscenza per la definizione del progetto educativo individuale
  • Collabora all’elaborazione, compilazione e aggiornamento di un data base in cui siano registrati i vari accompagnamenti di routine necessari all’acquisizione dei diritti di base per ogni minore e segnala eventuali arretrati e pratiche da espletare
  • Partecipa ai momenti di verifica e confronto sulla legge in vigore per verificare che i vari step della presa in carico siano aderenti alle norme attualmente in vigore
  • Partecipa alle riunioni organizzative del servizio
  • Affianca gli operatori nei colloqui individuali per rinforzare l’adesione ai percorsi di regolarizzazione e integrazione

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: 30 ore di servizio settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:
disponibilità ad accompagnare i minori nei diversi servizi territoriali (per es. ASL, corsi alfabetizzazione, anagrafe, questura, …). Rispetto della normativa sulla privacy.

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori (da possedere all’atto della presentazione della domanda):
Diploma di scuola media superiore

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Laurea in scienze dell’educazione
  • Esperienze
    In contesti interculturali, multietniche e multiconfessionali
  • Competenze linguistiche
    Conoscenza lingua inglese o francese parlato
  • Competenze informatiche
    Pacchetto office per gestione banche dati
  • Conoscenze tecniche
    Abilità nella conduzione dei gruppi (fotografia, teatro, musica, arte)

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: Ufficio Minori Stranieri
    Indirizzo: Corso Valdocco 20  - Torino
    Cod. identificativo sede: 7964
    Numero volontari per sede: 4 posti senza vitto e alloggio

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino 
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 72 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • Presentazione dell’ente.
  • Metodologia della progettazione, realizzazione e conduzione delle attività.
  • L’intervento di animazione sportiva, culturale e socializzante.
  • L’intervento socio educativo: la risposta ai bisogni primari.
  • Elementi di normativa sulla migrazione minorile.
  • Diritti da assicurare a tutti i minori.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Comune di Torino – Ufficio Minori Stranieri
Corso Valdocco 20 - Torino
Tel: 01101125678
Cristina Ragionieri email: cristina.ragionieri@comune.torino.it
Daniela Finco email: daniela.finco@comune.torino.it  

pec: gioventu@cert.comune.torino.it

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile

 

Data aggiornamento: 
22 Agosto 2018