Progetto di Servizio civile dell'associazione CasaOZ

Settore, area di intervento ed ente

Assistenza - Minori

CasaOz è innanzitutto una casa. Un luogo dove i bambini malati e le loro famiglie (fratelli e sorelle, genitori) possono trovare riposo e ristoro, leggere, chiacchierare, fare i compiti, condividere gioie, progetti. La Casa è aperta ogni giorno dalle 9 alle 19 ed ha anche una parte riservata a residenze per ospitare minori e genitori che arrivano da lontano per farsi curare negli ospedali torinesi.

 

Obiettivi del progetto

Favorire il processo di inclusione tra minori e giovani sani e minori e giovani malati, attraverso attività capaci di creare “contesti curanti”.

Contesti che si creano attraverso l’incontro con persone sane/malate e che possono svilupparsi all’interno di un luogo protetto come quello di CasaOz, o all’esterno, in luoghi frequentati abitualmente da persone sane, disposte ad aprirsi alla necessità dei minori malati.

Questa attenzione riguarda anche i fratelli e le sorelle “sani” di bambini e ragazzi ospiti e coinvolge attivamente anche i genitori dei minori malati.

 

Sintesi attività d'impiego dei volontari e delle volontarie

Sensibilizzare

  • Collabora alla progettazione delle attività laboratoriali;
  • Collabora alla progettazione del laboratorio sulle emozioni;
  • Collabora al coinvolgimento di formatori per la realizzazione del laboratorio delle emozioni;
  • Collabora alla realizzazione del piano comunicativo per la realizzazione dei laboratori;
  • Partecipa alle attività organizzate dai laboratori come feste e uscite sul territorio;
  • Coinvolge i bambini e i ragazzi durante la realizzazione dei laboratori e delle attività, partecipando in maniera attiva a laboratori e attività;
  • Elabora dati e report finali, per la valutazione delle attività e dell’esperienza.

Rafforzare le capacità

  • Segue i bambini e ragazzi nello svolgimento dei compiti e nello studio;
  • Collabora alla progettazione e realizzazione delle attività laboratoriali (gioco, danza, teatro, shiatsu, arteterapia, cucina, ..);
  • Accompagna i destinatari durante le attività residenziali (gite e soggiorni);
  • Collabora alla progettazione e realizzazione di momenti di festa durante l’anno (Pasqua, Natale, Halloween, festa dei laboratori…) aperti al territorio;
  • Collabora alla progettazione e realizzazione delle attività legate al progetto autonomia adolescenti in CasaOz e sul territorio;
  • Collabora alla progettazione e accompagnamento degli adolescenti nell’ambito del progetto di peer-to-peer;
  • Collabora alla realizzazione del piano comunicativo di laboratori;
  • Prepara il materiale da mettere a disposizione dei bambini e dei ragazzi che partecipano alle attività laboratoriali e culturaliCoinvolge i bambini e i ragazzi durante la realizzazione dei laboratori e delle attività;
  • Elabora dati e report finali, per la valutazione delle attività e dell’esperienza;
  • Partecipa alle supervisioni dei casi con l’equipe educativa.

Rafforzare i rapporti

  • Collabora alla stesura della mappatura del territorio, in affiancamento agli educatori;
  • Contatta i referenti delle scuole primarie, delle scuole secondarie di primo e secondo grado, degli enti sportivi e privati di altro genere (es. parrocchie), per organizzare un incontro di conoscenza;
  • Prepara il materiale comunicativo necessario per presentare CasaOz, insieme al responsabile Comunicazione e Fundraising di CasaOz;
  • Partecipa agli incontri di conoscenza e presentazione del progetto di CasaOz, per la costruzione di un progetto specifico con ciascun ente;
  • Partecipa a tavoli territoriali, insieme al direttore di CasaOz, per continuare con altre associazioni il lavoro di rete già intrapreso;
  • Compila un diario dell’esperienza per la sua valutazione.

Supportare le famiglie

  • Si informa sulle famiglie ospiti e sul loro contesto;
  • Mantiene contatto regolare con adulti e minori;
  • Collabora alla raccolta di bisogni o esigenze specifici;
  • Collabora alla preparazione e attivazione di azioni specifiche a supporto della gestione quotidiana;
  • Collabora alla preparazione di attività per adulti e minori (quando non è possibile la partecipazione a laboratori di CasaOz);
  • Elabora dati e report finali, per la valutazione delle attività e dell’esperienza.

 

Iter di selezione

La selezione dei volontari avverrà secondo il Sistema di Reclutamento e Selezione della Città di Torino accreditato dall'Ufficio Regionale per il Servizio Civile, in sintesi la selezione prevede:

  • una valutazione curriculare dei candidati;
  • un primo colloquio di gruppo volto a verificare il possesso delle informazioni di base relative al Servizio Civile Nazionale Volontario e alle peculiarità del progetto;
  • un secondo colloquio individuale per comprendere le motivazioni e la corrispondenza tra il candidato e il profilo del volontario richiesto dal progetto.

L'assenza anche a uno solo dei colloqui sarà considerata rinuncia; l'esito della valutazione curriculare e il punteggio attribuito nel corso del colloquio serviranno a formare la graduatoria.

 

Condizioni di servizio e requisiti

Numero ore di servizio dei volontari: monte ore annuo di 1400 ore, con un minimo di 12 ore settimanali

Giorni di servizio a settimana dei volontari: 5

Eventuali particolari obblighi dei volontari durante il periodo di servizio:

È richiesta flessibilità oraria, in particolare quando il progetto coinvolge altri enti.

È inoltre possibile che il volontario debba partecipare a: feste da realizzare nella casa in occasione di alcuni momenti importanti dell’anno (Halloween, Natale, Carnevale, festa di fine anno, ..); “SabatOz”, gite in città che CasaOz organizza mensilmente per i suoi ospiti; soggiorni di 2-3 giorni che CasaOz organizza 4 volte all’anno per i suoi ospiti che coinvolgono i bambini i ragazzi e le famiglie destinatari del progetto

Requisiti

L'età per candidarsi deve essere compresa tra i 18 e i 28 anni.
Inoltre sono richiesti per la partecipazione al progetto, oltre ai requisiti previsti dal bando:

Obbligatori:

Diploma di scuola secondaria di II grado

Preferenziali:

  • Istruzione e formazione
    Diploma istituto magistrale quinquennale sperimentazione liceo psicopedagogico o liceo pedagogico sociale; laurea scienze sociali; laurea psicologia; laurea scienze dell’educazione
  • Esperienze
    Volontariato, in particolare in ambiti dove ci sono situazioni di malattia
  • Competenze informatiche
    Excel, Word, Power Point
  • Conoscenze tecniche
    Attività ludico ricreative per bambini e adolescenti; conoscenza della musica e di uno o più strumenti musicali
  • Patente B

 

Sedi di svolgimento e posti disponibili

  • Sede di attuazione del progetto: associazione CasaOz
    Comune: Torino
    Indirizzo: Corso Moncalieri 262
    Cod. ident. sede: 125207
    Numero volontari per sede: 4 posti con vitto

Il vitto sarà erogato attraverso la mensa interna dell’associazione

 

Caratteristiche conoscenze acquisibili

Nell’ambito del presente progetto, è previsto il rilascio delle seguenti dichiarazioni valide ai fini del curriculum vitae:

  1. Attestato di partecipazione al progetto di Servizio Civile rilasciato dall’ente proponente Città di Torino
  2. Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento corso di formazione sulla sicurezza.
  3. Dichiarazione delle capacità e competenze acquisite rilasciato dall’ente Cooperativa Sociale O.R.So. (ente terzo certificatore, accreditato presso la regione Piemonte per i servizi formativi ed orientativi) a seguito della partecipazione dei volontari al percorso di “Bilancio dell’esperienza”.

 

Formazione dei volontari e delle volontarie

Formazione generale

Consiste in un percorso obbligatorio i cui contenuti sono dettati dalla normativa nazionale per una durata complessiva pari a 42 ore. La Città di Torino organizza un percorso formativo comune a tutti i giovani avviati, che si svolgerà presso sedi della Città stessa.

Formazione specifica

La durata totale sarà di 76 ore, così come dettagliato:

  • Formazione e informazione sui rischi connessi all’impiego dei volontari in progetti di servizio civile.
  • CasaOz: un sogno diventato realtà.
  • MagazziniOz: una realtà a sostegno di CasaOz e di proposta alla città.
  • I bambini e i ragazzi che incontrano la malattia: vincoli ed opportunità.
  • Inclusione lavorativa di giovani diversamente abili.
  • Le famiglie degli ospiti: i gruppi di siblings.
  • Il lavoro in gruppo-il lavoro in rete: prerequisiti, caratteristiche, azioni.
  • Lavorare con i bambini e i ragazzi in difficoltà: il significato di attività particolari.

 

Per informazioni e presentazione candidature

Associazione CasaOz Onlus

Anna Gilardi
Corso Moncalieri 262, Torino
Tel. 0116615680
Email: segreteria@casaoz.org

 

Consulta il testo completo del progetto "Insieme si può" (.pdf)

 

Torna all'elenco dei progetti nella pagina Bando Servizio Civile.

 

Data aggiornamento: 
11 Settembre 2018